Decorazione coriandoli con i timbri

Pubblicato il 16 febbraio 2011 da • Ultima revisione: 7 agosto 2014

decorazione coriandoli con timbri faidate

Come intitolare questo post?: si tratta di un cartellone formato A4 in cui abbiamo usato dei timbri faidate per realizzare dei disegni di coriandoli con i colori acrilici. Ma tutta sta roba nel titolo non ci stava. 😉
Ma a noi le cose normali non piacciono… anche se in effetti questo cartellone è più che normale, ed è anche molto semplice.
A Dafne piacciono moltissimo i timbri: ne abbiamo di diversi tipi (alcuni della crayola, altri comprati al mitico LIDL…) e molti realizzati in casa: non ho ancora provato a farli con il Loudidou (ma è nei programmi), ma ne ho parecchi realizzati con l’adigraf, il sughero e anche la gomma crepla.

Due anni fa, quando ho realizzato i primi timbri in assoluto, riciclavo i tappi del latte o dei detersivi per costruirne la base. Poi Alessia, che è sempre stata mia Musa ed Amica (una di quelle persone che conoscono davvero il valore della condivisione e della generosità, credetemi…), mi ha regalato un bel pezzetto di polistirene, un materiale leggerissimo e molto versatile, molto resistente, ma anche molto semplice da tagliare, e da allora ho usato solo quello come base. Ma se vi manca (si trova al Leroy Merlin et similia), potete usare il polistirolo, i tappi, dei cubi di legno, e persino delle vecchie tazzine da caffè rivoltate sottosopra…

timbri faidate con adigraf e polistirene

Dunque, per realizzare questi timbri ho utilizzato il polistirene, a cui ho attaccato (con una colla forte) dei cerchi realizzati con l’adigraf (la gomma verde speciale proprio per realizzare timbri intagliati). Ho realizzato tre diverse misure: grande, piccolo e medio (mamma, questo è MIEDIO?).
Dafne ha dunque timbrato un cartoncino nero con i timbri intinti nei colori acrilici (Ikea) bianco, rosso, blu, verde e giallo.

timbri faidate con adigraf e polistirene

Il lavoro è semplice, ma non troppo: richiede un po’ di concentrazione e manualità, richiede di comprendere come la pressione della timbratura crei effetti differenti tra loro, e richiede una certa piccola precisione. Trovo sia anche un esercizio utile per rafforzare alcune caratteristiche dei bambini in età prescolare come Dafne.

Il risultato, nemmeno a dirlo, per me è delizioso: i colori brillanti spiccano benissimo sul nero del cartoncino, e il tutto assomiglia ad un bel quadro moderno da tenere sempre appeso in salotto. Sono molto fiera del lavoro che Dafne ha fatto!

Idea alternativa: se non avete tutti questi materiali, potete usare dei pezzetti di spugna per i piatti o anche solo le dita!



Commenti

22 Commenti per “Decorazione coriandoli con i timbri”
  1. angela

    Brava Dafne. Il mio piccolo adorava colorare con le dita, si pasticciava tutto ma il divertimento era assicurato. 😀

  2. ChiccaGaia

    ..che bella idea!!!…soprattutto l’uso delle dita mi ispira un sacco!!!(e piacerà molto anche a Gaia…un pò meno alla “casa”,ma chi se ne importa,no??? 😆 )

    ..ik,questo week ci proviamo!!!

  3. SMACK SMACK SMACK, grazie per la “musa”, esagerataaaaaa

  4. Allegro e colorato proprio come voi! Smuack

  5. Non vedo l’ora di poter fare anch’io tutti questi lavoretti col mio Patato!!!Per ora mi godo il momento…cresce troppo in fretta…

  6. 😀 😀 😀
    Ciao, da tempo leggo il tuo blog (…mamma anch’io), lo trovo delizioso e utile! Adesso ho aperto anch’io un bloghettino, gioellini e altro 😉
    Grazie per tutti i consigli, idee e suggerimenti che sempre trovo da te!
    Barbara

  7. Ma quante cose tecniche per questo lavoretto (assai bello 😉 ). Qualche indicazione per reperire i materiali?

  8. proprio ieri con i child abbiamo fatto un’elefante a pois timbrando con i tappi di sughero del vino, anche a loro piace molto usare i timbri e ormai non compriamo più carta regalo ma solo carta da imballaggio che i Child timbrano, l’ultima tecnica utilizzata è stata quella dello stencil

  9. Che brave! Quasi quasi la prossima settimana ci proviamo anche noi (i colori a dita li usiamo solo una volta a settimana altrimenti rischio di vedere tutta la casa dipinta!). Spero di avere qualche tappo di sugheto nel cassetto!

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (9 anni)

      Non me ne parlare: Dafne, quando li usa, alla fine del sisegno vuole sempre colorarsi le mani per intero, fino ai polsi… e per andare in bagno a lavarsi deve passare proprio accanto al divano BIANCO che sta davanti alla porta del salotto. Ogni volta ho gli incubi, anche se faccio la super sportiva e non le dico niente… gulp!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.