Mamma Felice

Come lavare i vestiti di un neonato

Pubblicato il 29 Marzo 2019 da

come-lavare-vestiti-neonato

Uno dei compiti più importanti di ogni futuro genitore è quello di preparare i vestiti e gli accessori necessari per l’arrivo del bambino. 

Alcune settimane prima, infatti, ogni genitore sente il bisogno di iniziare a preparare quello che sarà il corredo del bambino, controllando più vuole la lista che si è preparata, in modo che non manchi nulla: dal passeggino, al lettino, passando per le tutine, i body, le calzine…
Come possiamo lavare bene tutti i vestiti dei neonati, in sicurezza?

I vestiti nuovi vanno sempre lavati

Ciò che pochi genitori sanno, specialmente quando si apprestano a diventare tali per la prima volta, è che è importante lavare  i vestiti del bambino, non solo quando ve li hanno passati parenti e amici, ma anche quando sono nuovi. E questo vale per tutti gli indumenti, anche quelli degli adulti!

Questo è dovuto principalmente a diversi motivi:

  • perché ci sono produttori che aggiungono alcune sostanze potenzialmente nocive o altamente allergizzanti ai vestiti per migliorare il loro aspetto; 
  • perché la fabbricazione dell’abbigliamento implica una certa manipolazione, sia nelle fabbriche che nella loro distribuzione, fornendo un ottimo alloggio a diversi microbi;
  • perché non si sa da quanto tempo sono nelle scatole e come e dove sono stati conservati fino a quel momento;
  • perché spesso vengono trasportati in container o camion polverosi, o immagazzinati in magazzini altrettanto polverosi;
  • la pelle del neonato, specialmente appena nato, è così delicata che alcuni tessuti ed etichette, potrebbero ferirlo con un semplice tocco.

come-lavare-vestiti-neonato

Alcuni consigli per lavare i vestiti di un neonato:

  • usare un sapone neutro o sapone liquido per i delicati o apposta per neonati, che non contengano acidi e spesso sono completamente biologici, così da evitare possibili reazioni allergiche;
  • lavare in lavatrice, ma nel ciclo di “capi delicati“, usando un basso numero di giri per quanto riguarda la centrifuga o l’opzione “lavaggio a mano”;
  • dovrebbero essere lavati separatamente dai vestiti degli altri membri della famiglia, cioè il carico della lavatrice dovrebbe contenere esclusivamente vestiti per bambini, per non entrare a contatto con possibili germi che giacciono sugli abiti degli adulti;
  • per rimuovere le macchie, prima di lavarli, immergere i vestiti in acqua tiepida con un po’ di sapone per 15 minuti, quindi strofinate la macchia e, se necessario, risciacquate. Non usare prodotti smacchianti e sbiancanti;
  • non usare candeggina o ammorbidente: questi contengono sostanze chimiche che possono irritare la pelle del bambino – oltre che essere dannosi per l’ambiente!;
  • assicuratevi che avvenga sempre un risciacquo perfetto: sui vestiti non devono essere lasciati residui di sapone. Alcune lavatrici hanno la possibilità di fare un risciacquo extra, usate il più possibile questa opzione per il primo periodo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.