Mamma Felice

Soffione abruzzese

ricette-tradizionali-abruzzesi-soffione-di-ricotta

Il Soffione abruzzese è una semplice ricetta dolce della tradizione abruzzese preparata nel periodo pasquale, ma anche ottima come merenda e perfetta per un pomeriggio di giochi all’aperto. Si chiama soffione perché durante la cottura si gonfia come se qualcuno avesse soffiato dentro l’impasto. 

Si tratta di un dolce con una base di pasta frolla all’olio, fragrante e dolce, e un dolce ripieno di ricotta di pecora fresca e uova. A Pasqua il soffione viene decorato con strisce di frolla a forma di croce, per ricordare questa festività cristiana.

Ne esiste anche una versione salata, detta Fiadone; mentre a Pescara viene chiamato Lettera d’Amore, sempre nella versione dolce.

Ingredienti

Base:

  • 2 uova
  • 250 g di farina 00
  • 60 g di zucchero
  • 3 cucchiaio di olio extravergine d’oliva

Ripieno: 

  • 5 uova
  • 300 g di ricotta di pecora fresca
  • 100 g di zucchero
  • 1 bustina di zafferano (facoltativa)
  • 1 limone
  • sale
  • 2 cucchiai di zucchero a velo

Alcune ora prima di preparare il Soffione abruzzese, mettiamo la ricotta di pecora freschissima in frigo a scolare all’interno di un colapasta.

In una capace terrina, poniamo tutte gli ingredienti per la base e iniziamo ad amalgamare; quando l’impasto si sarà asciugato, trasferiamolo su una spianatoia e velocemente lavoriamolo sino ad ottenere un panetto liscio e compatto che trasferiremo per 30 minuti in frigo a riposare avendo cura di coprirlo con della pellicola.

In questi 30 minuti dedichiamoci al ripieno del nostro Soffione abruzzese: separiamo i rossi delle uova dai bianchi che metteremo da parte e che poi monteremo a neve fermissima e che incorporeremo alla farcia.
Aggiungiamo ai rossi lo zucchero e iniziamo a lavorarli sino ad ottenere una crema gonfia e spumosa. A questa crema aggiungiamo la scorza grattugiata e ben lavata del limone, la ricotta che avremo precedentemente frullato nel mixer per renderla più morbida, lo zafferano (se vi piace), il pizzico di sale e i bianchi montati.

Lavoriamo il tutto per pochi minuti senza smontare i bianchi d’uovo.
Poniamo la crema ottenuta in frigo e prepariamo la base del nostro Soffione abruzzese.

Togliamo l’impasto base dal frigo e stendiamolo motto sottilmente di forma rotonda; con questo velo di pasta base foderiamo uno stampo a ciambella precedentemente imburrato ed infarinato.

Poniamo al centro del nostro stampo foderato di pasta frolla tutto il ripieno ottenuto lavorando le uova e la ricotta; tagliamo il centro della pasta e ripieghiamo i bordi sopra la farcia, stesso passaggio con la pasta in eccesso sui bordi esterni della tortiera, in modo tale che tutto il ripieno ne sia coperto.

Possiamo anche preparare le porzioni singole; aiutiamoci con uno stampino per muffin: poggiamo la frolla sugli stampini, facendola sbordare leggermente, riempiamola con la ricotta e poi richiudiamone i lembi.

Cuociamo in forno preriscaldato a 180° per 50 minuti. A cottura ultimata e a dolce freddo spolverizziamolo con lo zucchero a velo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.