Menù di San Valentino

Pubblicato il 8 Febbraio 2019 da

menu-san-valentino

Per me San Valentino è un simbolo: non devo certo aspettare il 14 Febbraio per festeggiare l’amore che provo per mio marito, ma allo stesso tempo mi piace dargli importanza. Mi piace prendermi cura di questa festa organizzando una cena speciale o prenotando un ristorante che mi piace: è una di quelle serate che ci concediamo, da soli, per riprendere fiato e ricordarci che ci amiamo.

Per organizzare un menù di San Valentino in casa, vi propongo dunque queste ricette: sono molto facili, come sono sempre le mie ricette, ma anche molto buone. Vi indico anche le alternative o la versione vegetariana, così accontentiamo tutti.

Tartine di pane di segale e caprino

menu-san-valentino

Tagliamo il pane di segale con il coppapasta e aggiungiamo un buon caprino, oppure una robiola condita con erbette fresche (menta, basilico).

Aggiungiamo una fettina di coppa, oppure della verdura grigliata (per la versione vegetariana) e completiamo con sottaceti e olive.

Ciuffetti di prosciutto crudo con insalata russa

 

menu-san-valentino

Prendiamo un buon prosciutto crudo dolce (ma ba vene anche la bresaola) e farciamolo con l’insalata russa fatta in casa super semplice. Chiudiamoli con un filo di erba cipollina.

Nella versione vegetariana, possiamo tagliare delle zucchine per il lungo, con la mandolina, grigliarle, e avvolgerle come un rotolino di sushi, farcite con l’insalata russa.

Hummus di melanzane

menu-san-valentino

Questa salsa speziata a base di melanzane arrostite, tahina e cumino è una delle mie salse preferite: potete servirla con pane arabo, crostini, patatine, crackers ai semi di sesamo, ma anche con un buonissimo pinzimonio di verdure crude.

LEGGI: Ricetta hummus di melanzane o Baba Ghannouj

Ravioli di ricotta con olio al tartufo

menu-san-valentino

Non tanti: bastano 6 ravioli freschi a persona. Del resto è San Valentino, non il pranzo di Babette. Io amo i ravioli artigianali alla ricotta, con una leggerissima punta di noce moscata.

Possiamo condirli con burro e parmigiano stagionato, e infine completarli con pochissimo olio al tartufo: così diventano deliziosi, profumati, aromatici. Dicono che il tartufo sia anche afrodisiaco: in tal caso, se vi piace e se lo trovate fresco, potreste anche fare la pazzia di grattugiarlo sopra i ravioli, invece di usare solo l’olio aromatizzato.

Un’altra versione vegetariana: al posto dell’olio al tartufo possiamo usare i funghi porcini a fettine: crudi o leggermente ripassati in padella. Ne basterà uno, a dire il vero. tagliato finissimo, condito con poco olio e sale e con l’aggiunta di un paio di scaglie di parmigiano.

Se non vi piace l’olio al tartufo potete usare la bottarga fresca o grattugiataè davvero molto buona, e in questo caso non serve il parmigiano. Stemperatela nella padella con l’acqua di cottura dei ravioli.

Tagliata di carne con salsine

menu-san-valentino

Un buon secondo piatto potrebbe essere la tagliata di carne alla griglia, o una fiorentina in due. Scottate su ambo i lati per un paio di minuti, poi si termina la cottura in forno per altri 6-7 minuti (in base alle dimensioni della carne), si aggiungono olio e sale.

Possiamo servire la carne con diverse salsine e condimenti:

  • ketchup;
  • senape in grani e senape classica;
  • dadolata finissima di pomodorini, cipolla rossa e basilico;
  • pepe in grani e macinato;
  • fior di sale;
  • capperi sottaceto;
  • erbette miste tipo provenzali;
  • burro aromatizzato alle erbe.

Per i vegetariani: possiamo sostituire la tagliata con un cartoccio di verdure arrosto.

menu-san-valentino

Possiamo quindi tagliare a tocchetti carota, patata, barbabietola, sedano rapa…
Condiamoli con olio, sale e rosmarino. Cuociamo in forno e serviamo dentro un cartoccio di carta forno, accompagnando sempre con tutte le salsine miste.

Fonduta al cioccolato con frutta fresca

menu-san-valentino

Cioccolato, fragole, frutti di bosco… magari anche un pizzico di peperoncino in polvere o di cannella per aromatizzare la cioccolata: anche questo dicono sia afrodisiaco!

In ogni caso chi se ne frega: è buono!

Facciamo sciogliere nell’apposito fornelletto della cioccolata fondente di ottima qualità e serviamola con frutta fresca: mirtilli, lamponi, fragole, kiwi, ananas, mango, banana. Quello che ci piace, persino i marshmallows!

Intingiamo la frutta nella cioccolata e godiamoci la nostra festa!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.