Primi piatti Natalizi al forno

Pubblicato il 17 Dicembre 2018 da

primi-piatti-natalizi-al-forno

Non solo lasagne: vi ho raccolto una selezione dei miei primi piatti natalizi preferiti da cucinare al forno. Perché io amo cucinare tutto al forno: è comodo, fa risparmiare tempo, vi permette di organizzare anche menù di Natale molto complessi… insomma: cucinare al forno è possibile anche tutti i giorni della settimana

Ecco allora le mie ricette più buone per cucinare al forno i primi piatti di Natale, a partire dalle lasagne: ho raccolto tutto il procedimento in alcuni post dedicati, e li condivido qui con voi:

primi-piatti-al-forno-natale

Un’altra ricetta classica che vi propongo sono le melanzane alla parmigiana: mi potete contestare che non siano proprio un primo piatto, ma spesso nei ristoranti le vedo servire come tali, quindi ecco qui le mie ricette:

Lasagne pesto e gamberi

primi-piatti-natalizi-al-forno

Torniamo alle lasagne con questa ricetta assolutamente deliziosa. Scegliamo sempre della pasta fresca all’uovo, non secca: è più veloce da cucinare e non richiede precottura in acqua.

Procuriamoci due confezioni grandi di pesto senza aglio, circa 700 grammi di besciamella, 1 confezione di stracchino (io lo uso al posto della mozzarella) e una confezione grande di gamberi sgusciati scongelati. 

Mentre la besciamella è ancora calda, aggiungiamo lo stracchino e facciamolo sciogliere bene, sempre mescolando.

Componiamo gli strati: besciamella, pasta all’uovo, pesto (mettiamolo a cucchiaiate, spargendolo bene), gamberi sgusciati.

Facciamo almeno 5 strati, abbondando con pesto e besciamella. Per la cottura in forno, la besciamella deve restare un po’ morbida.

Cuociamo a 180 gradi per circa 20 minuti.

Cannelloni ripieni di ricotta e spinaci

primi-piatti-natalizi-al-forno

Prendiamo sempre la sfoglia fresca all’uovo per lasagne: arrotoleremo noi i cannelloni. È più facile in questo modo farcirli bene senza usare la sacca da pasticcere.

Scongeliamo al microonde una busta di spinaci surgelati e lasciamoli raffreddare. Strizziamoli molto molto bene e frulliamoli con la ricotta. Aggiustiamo di sale, aggiungiamo un pizzico di noce moscata e del parmigiano grattugiato.

Stendiamo la pasta all’uovo sul piano di lavoro, spalmiamo un po’ di besciamella su tutto la pasta, mettiamo il ripieno su un lato e arrotoliamo fino a formare un cannellone.

Mettiamo i cannelloni in teglia, sopra uno strato di besciamella. Copriamoli con besciamella, parmigiano e salsa di pomodoro abbastanza liquida e cuociamo in forno a 180 gradi per circa 20 minuti. Per evitare che brucino in superficie, copriamoli con alluminio per metà cottura e scopriamoli solo alla fine.

Spaghetti di mare al cartoccio

primi-piatti-natalizi-al-forno

Facciamoci pulire cozze e vongole dal pescivendolo. Mettiamole in una pentola alta con pomodorini, prezzemolo, aglio, olio e 2 cucchiai di concentrato di pomodoro e facciamoli aprire. Teniamoli da parte e filtriamo il succo, per evitare che ci sia sabbia.

Mettiamo a lessare gli spaghetti e scoliamoli quando sono ancora al dente. Mettiamoli in una padella con il succo delle cozze e delle vongole, olio e acqua della pasta, e facciamo cuocere fino ad assorbire il sugo. Quando manca un minuto alla cottura completa, preleviamo gli spaghetti e mettiamoli in un pacchetto di carta forno (3 strati di carta forno) e ripassiamoli in forno caldissimo per due minuti.

Gnocchi con spezzatino al vino rosso

primi-piatti-natalizi-al-forno

Prendiamo un buon spezzatino e mettiamolo in pentola a sigillare, con aglio e olio. Aggiungiamo un pizzico di sale grosso, carota, sedano, cipolla, erbette miste, mezza bottiglia di vino rosso (Barbera va benissimo) e due bicchieri di acqua calda, e cuociamo per almeno 3 ore.

Preleviamo lo spezzatino, frulliamo le verdure e i succhi della carne e rimettiamo tutto in pentola.

Sbollentiamo gli gnocchi, condiamoli con lo spezzatino e mettiamoli in forno a gratinare, cosparsi di parmigiano grattugiato.

Gnocchi alla romana

primi-piatti-natalizi-al-forno

I classici gnocchi di semolino, che potete preparare con la ricetta classica degli Gnocchi alla Romana, e le mie varianti: con i funghi, con un pesto di cavolo nero, con lo zafferano…

Gnocchi al forno alla Sorrentina

primi-piatti-natalizi-al-forno

Prepariamo una salsa di pomodoro buona, scaldando la passata con mezza cipolla, un pezzo di sedano e del basilico intero (che poi toglieremo). Saliamo alla fine.

Sbollentiamo gli gnocchi, mettiamoli in teglia e condiamoli con la salsa di pomodoro. Aggiungiamo la mozzarella a pezzetti, il parmigiano grattugiato e finiamo la cottura in forno a 200 gradi per 5-7 minuti.

Pasta pasticciata al forno

primi-piatti-natalizi-al-forno

Prepariamo un buon ragù di carne e la besciamella. Possiamo scegliere tutti i formati di pasta corta: facciamola sbollentare in acqua salata, lasciandola indietro di due minuti di cottura.

Condiamo la pasta con ragù, besciamella e parmigiano grattugiato e mettiamola in teglia a gratinare 7-8 minuti a 180 gradi.

Pasta con zucca al forno

primi-piatti-natalizi-al-forno

Laviamo una piccola zucca e mettiamola intera in forno a 190 gradi per circa 20 minuti: quando la buccia è tenera, è pronta. Sbucciamola (adesso sì che è facile!) e schiacciamo la polpa con la forchetta. Aggiungiamo sale, pepe, formaggio grattugiato, noce moscata.

Sbollentiamo la pasta e scoliamola due minuti prima del termine della cottura, condiamola con la zucca, aggiungiamo un filo di olio, copriamo con parmigiano grattugiato e bacon a fette e mettiamo in forno a gratinare per una decina di minuti.

Ravioli al forno

primi-piatti-natalizi-al-forno

Sbollentiamo i ravioli e condiamoli con una buona salsa di pomodoro. Mettiamoli in teglia, aggiungiamo basilico fresco, parmigiano grattugiato e mozzarella grattugiata.

Facciamo gratinare in forno caldo.

Timballo di rigatoni al forno

primi-piatti-natalizi-al-forno

Prepariamo un buon ragù. Sbollentiamo la pasta al dente, raffreddiamola sotto l’acqua e farciamola con il ragù. Mettiamola in una teglia a cerniera e copriamola con altro ragù mescolato a besciamella e parmigiano grattugiato. Infine facciamo gratinare.

In alternativa, possiamo farcire dei paccheri con ricotta e spinaci, e utilizzarli come cannelloni. In questo video, vi mostro come fare.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.