Menu di Natale semplice

Pubblicato il 12 Dicembre 2018 da

menu-di-natale-semplice

Dopo aver pubblicato il mio Menù di Natale 2018, alcuni mi hanno chiesto un Menù di Natale facile, ed eccolo qui: le ricette semplici da cucinare, le idee veloci eppure golose, le ispirazioni per un pranzo di Natale perfetto nella sua semplicità.

Perché non c’è bisogno di cucinare per forza piatti complessi o di trascorrere tante ore ai fornelli, per organizzare un Menù di Natale buono ed elegante. E spero che in questo elenco di ricette testate dalla mia famiglia, troverete anche quelle giuste per voi!

Menù di Natale semplice: gli antipasti e stuzzichini

menu-di-natale-semplice

Iniziamo con un antipasto semplicissimo, tutto italiano: una punta di grana o di parmigiano da tagliare con l’apposito coltellino durante l’aperitivo iniziale. Non è affatto banale: abbinatelo all’uva rosata senza semi, con noci e mandorle sgusciate e un filo di miele buono.

Io lo servo con un prosecco frizzante bello fresco, un aperitivo da gustare in piedi mentre si attende l’arrivo di tutti gli invitati. 

menu-di-natale-semplice

Come antipasto freddo goloso e semplice, vi suggerisco un carpaccio di prosciutto crudo, servito nei piattini individuali (così vi potete organizzare prima e portarlo a tavola già bello che impiattato).

Il giorno prima, tagliamo a fettine delle pesche, delle mele o delle pere o anche dei cachi mela (scegliete, insomma, la frutta che preferite, e che trovate in stagione) e facciamole scaldare in forno a 180 gradi per 15 minuti, con aggiunta di un pizzico di sale, un pizzico di pepe e un filo di miele (pochissimo!).

Disponete sul piatto un’insalatina leggera tipo misticanza, con l’aggiunta di qualche foglia di radicchio senza gambo (che è un po’ duro e troppo amarognolo). Condite l’insalata con pochissimo olio e sale e mettetela sul lato del piatto.
Sull’altro lato del piatto disponiamo le fette di prosciutto crudo (ne basteranno 3 a testa), tagliate molto sottili. Completiamo con la frutta arrostita, 3-4 filetti di mozzarella di bufala e crostini di pane fatto in casa. 

None esageriamo con le quantità degli ingredienti: questo è solo un apri pasto, quindi non occorre aggiungere troppi elementi.

menu-di-natale-semplice

Proseguiamo con il classico salmone affumicato, che a Natale non manca mai.

Mescoliamo la robiola con erba cipollina tritata, sale e pepe e un filo di olio. Se non amate l’erba cipollina, potete sostituirla con un trito di meta e basilico in parti uguali.

Stendiamo le fette di salmone. Farciamole con la robiola, chiudiamole ad involtino e teniamole a temperatura ambiente circa 15 minuti prima di servirle. Possiamo aggiungere qualche fior di cappero per completare, e dare un po’ di acidità al piatto. Si possono servire con qualche fogliolina di rucola fresca.

Se non amate la robiola, potete farcire gli involtini con insalata russa pronta.

menu-di-natale-semplice

Ultimo antipasto, stavolta caldo: le cozze gratinate al forno, super super facili.

Fatevi lavare e pulire le cozze dal pescivendolo. Arrivati a casa, mettete aglio e olio in una pentola alta, aggiungete una manciata di pomodorini, un bel rametto di prezzemolo e aggiungete le cozze: mescolate e coprite con un coperchio, e cuocete 10 minuti circa, finché le cozze sono aperte.
Fate raffreddare.

Quando le cozze sono fredde, prendiamole una a una e apriamole, dividendole: conserviamo solo la parte con la polpa attaccata, e disponiamole in teglia.

Prendiamo la stessa pentola di prima: eliminiamo aglio e prezzemolo, aggiungiamo una scatola piccola di pelati e riportiamo sul fuoco. Lasciamo cuocere il sugo di pomodoro insieme al succo delle cozze. Quando si è ristretto, mettiamolo sui gusci delle cozze abbondantemente.

Copriamo con prezzemolo fresco tritato e pangrattato, e mettiamo in forno a gratinare per circa 10 minuti.

menu-di-natale-semplice

A metà tra un antipasto caldo e un primo: io a questo punto del pranzo servo sempre una vellutata. Non una porzione piena, ma una piccola porzione servita in un bicchierino o in una ciotolina. Mi dà la sensazione di preparare meglio il palato al primo piatto.

In una pentola alta mettiamo la polpa di mezza zucca, una carota, 1 centimetro di zenzero, una patata, un gambo di sedano, un pizzico di sale grosso e circa un litro di acqua. Facciamo cuocere finché le verdure sono tenere, e se necessario aggiungiamo altra acqua calda. Aggiustiamo di sale e di pepe. Frulliamo tutto molto bene.

Nel frattempo facciamo ammollare 10 grammi di funghi secchi in acqua calda. Strizziamoli bene, tritiamoli grossolanamente insieme a qualche ago di rosmarino.

Mettiamo la vellutata di zucca dentro i bicchierini, aggiungiamo i funghi e il rosmarino, qualche seme di zucca tostato e un paio di crostini di pane fatti in casa.

Menù di Natale semplice: primo piatto

menu-di-natale-semplice

Gnocchi gratinati al forno: li possiamo preparare anche il giorno prima, e scaldarli poco prima di servirli.

Prepariamo una salsa di pomodoro leggera, con olio, sale, basilico. Sbollentiamo gli gnocchi e mettiamoli in teglia. Aggiungiamo la salsa di pomodoro, una confezione di besciamella pronta, formaggio grattugiato e basilico fresco. 

Scuotiamo leggermente la teglia per mescolare gli ingredienti e teniamo in frigo fino al momento di gratinare in forno.

Potremmo aggiungere anche dello stracchino oppure della pancetta, se vogliamo arricchire il piatto.

La stessa ricetta si può fare con i ravioli al posto degli gnocchi. 

Menù di Natale semplice: secondo piatto e contorno al forno

menu-di-natale-semplice

Filetti di pesce al forno con verdure croccanti: possiamo scegliere il tipo di pesce che preferiamo, purché senza spine; salmone, merluzzo, persico, rombo… Facciamoci già tagliare il pesce a filetti, tutti uguali.

Tritiamo pangrattato, prezzemolo, un pezzetto di buccia di limone biologico, due cucchiai di pecorino e olio. Impaniamo il pesce in questo trito, mettiamolo sulla teglia da forno, saliamo, aggiungiamo un pizzico di sale.

Nel frattempo puliamo le verdure: carote di vario colore e zucchine tagliati tutti a bastoncino. Mettiamoli in teglia e condiamo con sale, olio, erbette miste a piacere e cuociamo a 180 gradi per circa 20 minuti.

Quando le verdure sono quasi cotte, mettiamo il pesce in forno e cuociamolo per circa 10-12 minuti a 180 gradi, solo prima di servire.

menu-di-natale-semplice

Come verdura aggiuntiva, possiamo servire un’insalata tiepida di zucca e broccoli cotti al vapore. 

Puliamo e tagliamo le verdure e cuociamole separatamente al vapore, in due diversi cestelli. teniamole croccanti.

Tagliamo finemente un cipollotto, aggiungiamolo alle verdure e condiamo con olio, sale, erbette miste e aceto di mele.

Menù di Natale semplice: dolci fatti in casa veloci

Due dolci super semplici con la pasta sfoglia.

menu-di-natale-semplice

Prendiamo un rotolo di pasta sfoglia rotonda e tagliamolo a spicchi: prima in quattro quarti, poi ogni quarto diviso a metà o in tre, in base al numero di sfogliatine alle fragole che volete fare. Mettiamo i triangolini su una teglia.

Lavoriamo la ricotta di capra con il miele, finché è morbida e dolce. Stendiamo la ricotta sui triangolini di sfoglia, aggiungiamo le fragole a fette e cuociamo in forno a 180 gradi per circa 12-15 minuti.

Infine aggiungiamo una fogliolina di menta fresca e una spolverizzata di zucchero a velo.

menu-di-natale-semplice

Apriamo un rotolo di pasta sfoglia rettagolare. Spennelliamolo con la Nutella (o la crema che preferite, anche pistacchio), tenendo liberi un paio di centimetri sul bordo lungo.

menu-natale-semplice

Arrotoliamo la sfoglia sui due lati lunghi, finché i due mezzi rotolini si incontrano in centro. A questo punto tagliamo a fettine il rotolo e disponiamo queste ultime sulla teglia. Spennelliamo con latte e inforniamo a 180 gradi per circa 12-15 minuti.

Infine spolverizziamo con zucchero a velo e cacao in polvere.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.