Regali solidali: REFUGEE scART

Pubblicato il 21 dicembre 2011 da

refugee-scart

Tra i post sui regali di Natale solidali, volevo assolutamente condividere il progetto REFUGEE scART che mi è stato segnalato dalla mia amica Chiara, del blog Yeni Belqis.

tovaglietta-refugee-scart
REFUGEE scART è un progetto umanitario che coniuga solidarietà, arte e riciclo. A sostegno dei rifugiati arrivati in Italia alla ricerca di protezione, la SPIRAL Foundation, con il patrocino dell’Alto Commissariato Delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR), ha dato vita a questo progetto umanitario che coinvolge i rifugiati, attraverso la creazione di manufatti realizzati con materiali di recupero: oggetti artigianali realizzati con materiali di scarto, creati da rifugiati coraggiosi che, spostandosi per mari e terre alla ricerca di protezione, vogliono contribuire al bene comune, ripulendo l’ambiente e utilizzando rifiuti per trasformarli in doni preziosi.

scatola-refugee-scart
Persone che vengono dal Mali, dal Senegal, dalla Guinea, dal Burkina Faso, persone di tutte le etnie, che raccolgono plastica e carta a Porta Portese, la puliscono, la tagliano, la sminuzzano, la riciclano e la trasformano in manufatti d’arte: collane bellissime, sottopiatti, segnalibri, orecchini, borse… manufatti di grande pregio, realizzati tutti con plastica riciclata.
Persone che, invece di bighellonare nel centro di accoglienza, si trovano ogni giorno in laboratorio e creano qualcosa di utile e bello tutte insieme, per rinascere, per avere un futuro, per mandare i soldi a casa.

bracciali-refugee-scart

Gli oggetti realizzati a Roma si possono acquistare al laboratorio a Roma (presso la Chiesa di S.Andrea al Quirinale, su appuntamento), oppure contattando Helga Bacher (h.bacher@hotmail.it), che gestisce anche eventuali ordini e spedizioni.

Link FB: https://www.facebook.com/spiralfoundation



Commenti

5 Commenti per “Regali solidali: REFUGEE scART”
  1. Che splendida iniziativa, grazie Barbara!

  2. Ne ho viste al collo di qualcuno che conosciamo, bellissime e “sane”!:-)

  3. Che meraviglie possono nascere dalle cose che buttiamo!!!!Questa sì che è una bella iniziativa!!

  4. Davvero una bella idea far nascere una meraviglia da uno scarto,
    grazie per averlo condiviso, adesso dò un’occhiata alla Fondazione,
    ciao!

Rispondi a Amalia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.