Motori di ricerca lavoro

Pubblicato il 10 Febbraio 2009 da • Ultima revisione: 30 Ottobre 2018

Sulla rete esistono un sacco di motori di ricerca per il lavoro. Alcuni di questi sono davvero ben fatti e possono realmente aiutare nella ricerca di un lavoro. Altri sono da evitare come la peste, soprattutto quando si cerca un telelavoro e si trovano annunci del tipo: come guadagnare a casa senza sforzo, come guadagnare mille euro al mese facendo marketing on-line, oppure generando click, ecc… Insomma: inutile dire che bisogna stare attenti!

Ecco i migliori siti per la ricerca di lavoro:

http://www.jobrapido.it/
Ha una grafica scarna, ma è utilissimo e davvero ben fatto: è una specie di google dei siti di ricerca di lavoro, ovvero un motore di ricerca per il lavoro, in cui sono raccolti tutti gli annunci degli altri portali.

http://www.monster.it/
Il più diffuso e famoso portale di ricerca lavoro in tutto il mondo: oltre a pubblicare gli annunci di lavoro di aziende serie e offrire la possibilità di candidarsi direttamente online, dà la possibilità di usufruire di contenuti speciali, come ad esempio i consigli strategici per trovare un lavoro, o su come compilare un curriculum, o ancora affrontare un colloqui di lavoro.

http://www.infojobs.it/
Contiene molti annunci e offre la possibilità di candidarsi online per una posizione. Inserire un curriculum è per un’impresa ardua: prendetevi mezza giornata di ferie, per farlo, perché ha un formato ASSURDO e un milione di informazioni richieste e bloccanti da inserire.

http://www.altiprofili.it/
Raccoglie annunci di alto profilo, per posizioni super qualificate.

Anche alcuni quotidiani offrono un servizio di annunci di lavoro:
– Il Corriere;
– La Repubblica;
– TGFin;
– La Stampa.

Le agenzie interinali che propongono offerte online:
Adecco;
– LavoroPiù;
Manpower;
Temporary;
Obiettivo Lavoro;
– Generale Industrielle.

Sul telelavoro, manco a dirlo, non c’è nulla di serio (o comunque di aggiornato, visto che addirittura sui portali si telelavoro le ultime news risalgono al 2004). C’è un link interessante dell’INPS che spiega, per lo meno, che cos’è, qual è la Normativa e come contrattarlo: INPS Telelavoro. (Lasciate però perdere i link consigliati, che sono vecchi, oppure pieni di annunci ‘dubbi’).

Come si cerca un nuovo lavoro?
Occorre compilare un buon curriculum, sintetico, senza errori, mirato al tipo di annuncio a cui si risponde. I consigli per compilare il curriculum, si trovano in maniera approfondita sul Forum: Il curriculum vitae: modello e barbatrucchi.

La cosa migliore da fare, è quella di inviare pochi curricula alla volta, evitando di farsi prendere dalla smania di rispondere a tutte le offerte. Ancora meglio sarebbe stilare una propria lista di ‘preferenze’, reperendo le email delle aziende che più ci piacciono, e iniziare da quelle, annunciandosi con una bella lettera di presentazione.
Le email non vanno mai mandate né di lunedì, né di venerdì: sembra sciocco, ma il lunedì molte email vanno perse, perché di solito la casella di posta è piena di spam e mail inutili… e si fa in fretta a cestinare. Il venerdì invece si rischia che vadano perse perché si è già in aria di vacanza (per non parlare degli stabilimenti produttivi, in cui il venerdì pomeriggio di solito si sta a casa).
Cosa buona e giusta è quella di crearsi una casella di posta elettronica seria: con nome.cognome, senza emoticon e immagini, con un buon sistema antispam (gmail, senza dubbio).

Come si cerca un telelavoro?
Innanzi tutto bisogna sapere cosa si può offrire.
E’ necessario avere tempo a disposizione per lavorare seriamente (e rapidamente): un telelavoro non è un hobby.
Bisogna poi poter garantire la propria presenza attivando un account skype, o fornendo un numero di telefono, o ancora munendosi di fax (il servizio fax si può fare facilmente online, senza bisogno di acquistare un apparecchio).
Bisogna avere una connessione ad internet sicura, possibilmente di tipo professionale (guai a restare senza telefono per una settimana!).

Detto questo, la cosa migliore da fare è pensare a ciò che si sa fare, e proporsi direttamente alle aziende: se si è capaci di scrivere e si ha una conoscenza approfondita su qualche argomento, ci si può proporre come scrittori freelance per i portali online; se si è veloci a digitare, ci si può proporre per la battitura di tesi, o per data entry; se si conosce bene una lingua straniera, ci si può proporre alle agenzie di traduzione o alle aziende di import-export per traduzioni ‘spot’; e così via…
Sicuramente i mestieri più facilmente gestibili come telelavoro, sono quelli di scrittori freelance, fotografi, grafici (soprattutto grafica web), realizzatori di siti web.  Ma nulla vieta di usare la propria creatività per proporre nuovi tipi di mestieri ‘online’!



Commenti

24 Commenti per “Motori di ricerca lavoro”
  1. Cara Mamma Felice,
    innanzitutto volevo dirti che hai un blog davvero fantastico ed interessante, MAI ripetitivo o superficiale. Complimenti!!!
    In merito al tuo ultimo post volevo solo segnalarti il sito http://www.cambiolavoro.it, sponsorizzato dal Corriere, al cui interno trovi il servizio a pagamento MyJobFinder, che non fa altro che selezionare da tutti i mezzi di comunicazione (internet, giornali, ecc) i vari annunci di lavoro appartenenti a determinate categorie. Questo permette di non perdere tempo utile saltando da un sito all’altro alla ricerca del posto ideale. L’unica pecca: è a senso unico, nel senso che offre lavoro ma non ti da la possibilità di inserire i tuoi dati in modo che possano essere vcisti dalle aziende. Vedi tu se ti può essere utile.
    Buona giornata

  2. Mamma Felice (Mappano) - Ariete
    Mamma Felice
    immagine livello
    Guru
    Mamma di Dafne (11 anni)

    Grazie mille! mi sembra davvero molto utile!

  3. Cristina

    Grazie tantissimo per i siti segnalati…ho creato un gruppo fra i miei preferiti…peccato che nessuno cerchi psicologhe dell’educazione…fortunatamente mi spendo anche le mie competenze di informatica insegnando Office!!! Sarebbe utilissimo anche capire quali parole chiave utilizzare nella ricerca…non è facile!

  4. raffaella

    ciao Mamma Felice!!!
    sono raffaella, mamma di un maschietto di 3 mesi, fissata sul fatto che mio figlio dovrà essere stimolato e “stuzzicato” nei modi più giusti per farlo diventare un bell’ometto!
    il tuo blog è meraviglioso, ho già preso appunti! ma cosa mi proponi per un bimbo così piccolo?

  5. Mamma Felice (Mappano) - Ariete
    Mamma Felice
    immagine livello
    Guru
    Mamma di Dafne (11 anni)

    Cristina, proverò a buttare giù qualche idea sulle parole chiave!

  6. Mamma Felice (Mappano) - Ariete
    Mamma Felice
    immagine livello
    Guru
    Mamma di Dafne (11 anni)

    Raffaella, proprio venerdì pubblicherò un articolo sulle attività da fare in casa, sulla base dei programmi previsti al nido e alla scuola dell’infanzia… 🙂

  7. Cristina

    Grazie…e mi associo ai complimenti!!!

  8. mi sembra di averti già fatto i complimenti per il tuo blog, ma li rinnovo!!!
    bello questo post. credo che molte mamme siano interessate a questo tipo di lavoro da poter gestire da casa e negli orari più comodi a incastro con le esigenze della famiglia…
    grazie!

  9. Lily

    Ciao! Innanzitutto complimenti per il blog, sempre molto aggiornato e con contenuti cui ispirarsi (soprattutto le ricette per il pane e la focaccia)…io per fortuna non ho più bisogno di cercare lavoro…tuttavia all’epoca avevo trovato anche questo sito molto carino…lo segnalo per chi ha bisogno.

    http://www.venditoritalia.com/

  10. Davvero interessante, grazie!

  11. Grazie per le tue dritte. In questo tempo poi è un argomento molto molto interessante. Ciao Vania

  12. “purtroppo” ho dovuto rimettermi alla ricerca anche io, e quei e siti all’inizio sono quelli che consulto più spesso

  13. Mamma Felice (Mappano) - Ariete
    Mamma Felice
    immagine livello
    Guru
    Mamma di Dafne (11 anni)

    Luca, in bocca al lupo!

  14. anche i centri per l’impiego mettono on line le offerte di lavoro, e si può inserire il cv e registrarsi alle offerte interessanti, almeno in toscana. Io ho fatto qualche colloquio tramite loro (poi quando gli dici che hai un bimbo piccolo ti trattano come se avessi la lebbra, ma questa è un’altra storia…)

    • Alessia

      Ciao a tutti ! Io ho provato, qualche mese fa http://www.lavororicerca.com e mi sono trovata bene. Il sito è servito al mio scopo, identificare offerte di lavoro nel campo cucina. Come è ovvio non si tratta dell’unico motore di ricerca, esistono tantissimi ed è solo uno dei tanti 🙂

  15. Ciao,

    molto interessante l’articolo.
    Vorrei aggiungere alle vostre segnalazioni un nuovo sito uscito pochi giorni fa, che permette di cercare offerte di lavoro su tutto il territorio italiano.

    http://www.jobanova.it/

    A mio aprere una valida alternativa au motori di ricerca citati.

  16. Silvia

    Ciao,

    purtroppo devo rimettermi a cercare anch’io, sono in preavviso per riduzione di personale, nella società dove lavoro.
    Sto prendendo spunto dai Vostri consigli. Grazie.

    Silvia

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (11 anni)

      Tantissimi in bocca al lupo, Silvia! Se ti interessa, c’è una sezione apposita sul forum dove trovi alcuni spunti per compilare il cv e per scrivere una lattera di presentazione…

  17. Vorrei segnalare Indeed Italia!

    Indeed è un motore di ricerca per offerte di lavoro che permette a coloro in cerca di lavoro di trovare offerte pubblicate su migliaia di siti dedicati all’offerta di lavoro inclusi siti aziendali e portali del lavoro.

    Buona fortuna a tutti coloro in cerca di lavoro !!

  18. Claudio

    Per rendere ancora più completo questo bel post vi segnalo un altro motore di ricerca specializzato in lavoro.

    TROVIT: http://lavoro.trovit.it/

    Presente su tutto il territorio nazionale è un modo facile e veloce per cercare la propria futura professione scegliendo tra migliaia di portali ed imprese pubbliche e private.

    Un saluto

  19. maf

    ciao a tutti,
    mi piace molto “MAMMAFELICE” e spero di ricevere da voi un piccolo aiuto. Sono laureata in lingue, ma la triennale e per ora non avendo tempo per la specialistica, non posso insegnare e non posso neanche svolgere altri lavori perche ho una bimba piccola. Vorrei lavorare da casa, però un lavoro serio che dà un guadagno serio, e non siti che promettono e poi….non pretendo grandi guadagni, anzi poco ma reali!
    Potete suggerirmi qualche sito serio?? Grazie

  20. Paolo

    Segnalo anche http://www.cacciaallavoro.com/
    E’ uno dei miei preferiti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *