Mamma Felice

Omogeneizzati di verdure fatti in casa

Se siamo nel periodo dello svezzamento, possiamo decidere di preparare in casa gli omogeneizzati di verdure per i nostri figli, così come è possibile fare per gli omogeneizzati di frutta.

come-preparare-omogeneizzati-di-verdura-in-casa

Per preparare gli omogeneizzati fatti in casa, ci servono le solite accortezze: utilizzare sempre alimenti integri, di stagione, biologici e non trattati, e manipolarli con cura.

Evitiamo ad esempio le cotture lunghe, per non distruggere tutte le proprietà degli alimenti: ottima la cottura al vapore, ad esempio, che mantiene le verdure intatte, ha tempi molto brevi, non le sciupa e le mantiene di un bel colore vivido.

La procedura per preparare un omogeneizzato in casa è molto semplice: 

  1. laviamo bene le verdure ed eliminiamo le parti fibrose o danneggiate;
  2. tagliamo le verdure a pezzi delle stesse dimensioni (per esempio 10 cm);
  3. accendiamo la vaporiera o la pentola per la cottura al vapore;
  4. disponiamo un foglio di carta forno sul fondo del cestello, per evitare di far cadere le verdure piccole (piselli, fave…);
  5. cuociamo per meno di dieci minuti;
  6. frulliamo quando le verdure sono ancora calde e invasiamole direttamente nei vasetti sterilizzati, chiudendoli ermeticamente.

come-preparare-omogeneizzati-di-verdura-in-casa

Per frullare od omogeneizzare, possiamo utilizzare un normalissimo mini robot da cucina: se anche dovesse incorporare aria durante l’omogeneizzazione, questa aria sparirà da sola appena le verdure ‘si assestano’.

Io da anni uso questo:

che è estremamente versatile, facile da pulire, e ha una doppia lama, che consente di frullare anche le verdure più piccole o le minime quantità di cibo.

Possiamo frullare le verdure con poco brodo di verdure preparato in casa, per esempio con verdure poco saporite, come sedano, patata e carota. Altrimenti possiamo usare l’acqua della bollitura, o della semplice acqua calda.

Con le verdure fresche

Possiamo utilizzare verdure di stagione, biologiche e non trattate, per preparare in casa gli omogeneizzati più sani per i nostri bambini.

Ecco le regole generali per preparare gli omogeneizzati di verdura in casa:

  • Scegliamo solo verdure non trattate;
  • Scegliamo solo verdure di stagione;
  • Scegliamo solo verdure integre e fresche, non sciupate o già avvizzite;
  • Preferibilmente, utilizziamo una verdura alla volta, in modo da far percepire ai bambini il sapore vero degli alimenti;
  • Non aggiungiamo mai sale, non adatto ai bambini;
  • Non aggiungiamo olio: lo aggiungeremo a crudo solo al momento della pappa;
  • Se prepariamo più porzioni, congeliamole in vasetti puliti.

come-preparare-omogeneizzati-di-verdura-in-casa

Possiamo congelare gli omogeneizzati di verdure in vaschette del ghiaccio estremamente pulite (per esempio appena tolte dalla lavastoviglie) oppure in vasetti sempre ben puliti, in vetro o in plastica adatta alla congelazione, sempre ben sigillate.

Quali verdure scegliere?

colori-delle-verdure-svezzamento

Possiamo scegliere tutte le verdure di stagione:

  • le verdure verdi, che proteggono ossa, occhi e denti: come spinaci, broccoli, bietole, cavoli, asparagi, lattuga, zucchine, carciofi, sedano;
  • le verdure bianche, che riducono il rischio di tumori e malattie cardiovascolari: come il cavolfiore, le patate, finocchi, funghi, i porri e le cipolle;
  • le verdure giallo / arancio, che rinforzano il sistema immunitario: zucca, carote, patate dolci;
  • le verdure rosse, che hanno effetti positivi su memoria e tratto urinario: barbabietole, rape rosse, ravanelli, pomodori, peperoni;
  • le verdure blu / viola, che contrastano l’invecchiamento: melanzane, patate e carote viola, radicchio, cavolo viola.

Con le verdure surgelate

come-preparare-omogeneizzati-di-verdura-in-casa

Utilissime, sane e fresche sono anche le verdure congelate. Siccome vengono di solito surgelate a poche ore della raccolta, mantengono tutti i principi nutritivi, e ci fanno anche evitare sprechi, perché possiamo preparare solo la quantità desiderata, e un poco alla volta.

Tra le mie verdure surgelate preferite: fagiolini e fagioli, piselli, asparagi, broccoli, cavolfiori e cavoletti di Bruxelles, zucca e carote.

Come cuocere le verdure surgelate

Mettiamo le verdure, ancora congelate, su un foglio di carta forno e poi sul cestello della vaporiera: occorreranno pochi minuti per avere delle belle verdure croccanti da mangiare intere, se pratichiamo l’autosvezzamento, e pochi minuti in più se vogliamo passarle o frullarle per preparare gli omogeneizzati fatti in casa.

Pappe pronte da portare fuori casa

come-preparare-omogeneizzati-di-verdura-in-casa

Possiamo infine preparare delle pappe pronte da portare con noi fuori casa, quando usciamo e non abbiamo la possibilità di far preparare un menù non salato adatto a un neonato.

In un vasetto sterilizzato, mettiamo della pastina per neonati condita con poco olio a crudo. Poi aggiungiamo un bello strato di verdure, senza mescolare. infine aggiungiamo un cucchiaino di parmigiano grattato. Al momento di mangiare, ci basterà mescolare gli ingredienti e scaldare tutto al microonde, per avere una pappa pronta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.