Mamma Felice

Omogeneizzati di pesce fatti in casa

Ecco arrivata anche la tappa dell’introduzione del pesce nell’alimentazione dei piccoli: alimento importantissimo per le sue tante proprietà benefiche e per la sua alta digeribilità.

come preparare gli omogeneizzati di pesce fatti in casa per lo svezzamento dei bambini e neonati

 

Così come abbiamo fatto la scelta di autoprodurci gli omogenizzati di frutta e gli omogenizzati di verdura, oggi concludiamo il capitolo omogeneizzati con la preparazione delle pappe di pesce fresco fatte in casa.

Quali tipi di pesce per lo svezzamento: 

  • pesci senza spine o con poche spine come merluzzo, nasello, sogliola, platessa;
  • per i mesi successivi andranno bene trota, salmone, spada, orata, branzino;
  • frutti di mare come cozze e vongole, solo verso l’anno di età;
  • crostacei come gamberi, gamberetti e aragosta, solo dopo l’abbondante anno di età.

Nei primi approcci al pesce sarà preferibile scegliere pesci privi di spine, come ad esempio sogliole e platesse, per una questione di sicurezza. Ricordiamoci che non siamo obbligati a omogeneizzare totalmente il pesce, ma possiamo servirlo anche al vapore- schiacciato con la forchetta – o a filetti, se pratichiamo l’autosvezzamento.

Se abbiamo fiducia nel nostro pescivendolo, possiamo acquistare pesce fresco, che andrà cotto e consumato il giorno stesso. Altrimenti possiamo utilizzare il pesce surgelato in tranci, senza altri ingredienti, che è di ottima qualità: ha il vantaggio di essere surgelato direttamente a poche ore dalla pesca, quindi è estremamente sano.

Omogeneizzati di pesce

Puliamo il pesce, cuociamolo al vapore e semplicemente frulliamolo con del brodo di verdure fatto in casa.

Anche con il pesce fresco, così come con tutti gli altri omogeneizzati, possiamo produrne grande quantità e surgelarlo in vasetti di vetro e conservarli in congelatore per circa 2-3 mesi.

Omogeneizzati di pesce e verdure

omogeneizzati-ricette-di-pesce-bambini-svezzamento-autosvezzamento-pappe

Possiamo cuocere il pesce in tre modi:

  • bollendolo in acqua calda non salata;
  • con la cottura al vapore (quella che preferisco);
  • al cartoccio, in forno, senza condimenti né grassi, aggiungendo qualche verdura a julienne.

I tempi di cottura del pesce varieranno in base allo spessore del pesce e se è fresco o surgelato; ad esempio per una sogliola fresca basteranno 8-10 minuti al vapore, per un filetto surgelato circa 15.

In una pentola portiamo a bollore un litro di acqua in cui introdurremo tutte le verdure ben lavate, spuntate e pelate; quando il bollore sarà raggiunto, abbassiamo al minimo e scoliamo le verdure con il mestolo. Mettiamo le verdure nel robot da cucina insieme al pesce già cotto e frulliamo, aggiungendo eventualmente poca acqua di cottura delle verdure.

Prepariamo la pappa omogeneizzata con due cucchiai di farina stemperati in questo omogeneizzato, allungando sempre con brodo vegetale all’occorrenza. Infine condiamo con un filo di olio (il parmigiano non servirà, visto che c’è già il pesce).

LEGGI ANCHE: Schemi e ricette di svezzamento.

Ecco pronto il nostro omogeneizzato di pesce:

Pesce intero o a filetti, per autosvezzamento

come preparare gli omogeneizzati di pesce fatti in casa per lo svezzamento dei bambini e neonati

Per le pezzature di pesce più grosse è ideale la cottura al vapore, che otterremo semplicemente ponendo l’apposito cestello all’interno di una pentola con circa 300 ml di acqua.

Comoda, rapida e ideale per mantenere tutte le proprietà dell’alimento durante la cottura,  è la pentola a pressione: dopo 5 minuti dal fischio il pesce sarà cotto e pronto da frullare.

omogeneizzati e ricette di svezzamento e autosvezzamento a base di pesce

Ottima è anche la cottura al forno per realizzare un omogeneizzato ricco di sapori e profumi, sopratutto quando il piccolo sarà più grande; ci basterà avvolgere il pesce intero, dopo averlo eviscerato e squamato, in carta forno o d’alluminio con qualche gusto (salvia, timo), pomodorino o fetta di limone, lasciarlo cuocere per almeno 15-20 minuti e pulirlo attentamente da ogni spina.

Ricette a base di pesce, per lo svezzamento

Pesce e patata lessa:

  • patate
  • pesce fresco
  • olio extravergine di oliva
  • parmigiano reggiano grattugiato

Portiamo a cottura la patata semplicemente bollendola o cuocendola a vapore, schiacciamola e condiamola con olio e poco sale. Aggiungiamo l’omogenizzato di pesce fatto in casa e, per insaporire almeno un pochino, 2 cucchiaini di parmigiano.

Risottino pesce e piselli:

  • piselli
  • pesce
  • risottino baby
  • olio extravergine
  • parmigiano grattugiato

Prepariamo come d’abitudine il brodo di verdure, preleviamone due tazze e portiamo a bollore. Versiamo il riso nel brodo e lasciamo cuocere per il tempo indicato dalla confezione.

Mentre il riso cuoce, stemperiamo l’omogenizzato di pesce con un po’ di brodo bollente di verdure, aggiungiamoci un filo di olio extravergine e completiamo con due cucchiai di pisellini che avremo fatto cuocere a vapore su un foglio di carta forno.

Scoliamo poco il riso perché avrà la tendenza ad asciugarsi in fretta, aggiungiamo l’omogenizzato di pesce e i piselli, concludiamo con del formaggio grattugiato.

Crema multicereali al profumo di mare:

  • 2 cucchiai di omogenizzato di verdura
  • 2 cucchiai di omogenizzato di pesce
  • farina multicereale
  • brodo di verdura
  • olio extravergine di oliva
  • parmigiano

Scaldiamo e portiamo ad ebollizione una tazza di brodo di verdura. Con qualche cucchiaio di brodo caldo stemperiamo l’omogenizzato di verdura e di pesce, e incorporiamo la farina multicereali velocementecreando una crema liscia e senza grumi.
Condiamo con olio evo e parmigiano grattugiato a piacere.

Omogeneizzati di pesce fatti in casa

Da grandi, potremo offrire anche polpette o bastoncini di pesce fatti in casa, preparati mescolando una patata, una carota, delle zucchine con pesce tritato e cotto al vapore, e poi impanati in semplice farina gialla e cotti al forno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.