Mamma Felice

Polpettine di baccalà marchigiane

Polpettine di pesce tipiche delle Marche, da mangiare in ogni stagione, calde o fredde.

ricette-tradizionali-marchigiane-polpettine-di-baccala

Una volta era una ricetta della cucina povera e degli avanzi marchigiana: le polpettine di baccalà; ora piatto completo e molto raffinato!

Ingredienti:

  • 300 g di baccalà morbido e già dissalato
  • 1 pagnottina di pane raffermo
  • mezzo bicchiere di latte per ammorbidire il pane raffermo
  • 3 cucchiai di olio di oliva
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cipolla
  • 1 foglia di alloro
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • prezzemolo
  • sale e pepe
  • noce moscata

Per la frittura:

  • Olio di semi vari
  • 1 uovo
  • 4 cucchi di farina bianco 00
  • pane grattugiato

Dopo aver privato il baccalà della sua pelle, qualora l’avesse, laviamolo sotto il getto d’acqua e poniamolo su carta assorbente; sbricioliamo grossolanamente il pane in una scodella e ammorbidiamolo con mezzo bicchiere di latte.

In una pentola antiaderente versiamo l’olio e facciamolo scaldare insieme allo spicchio di aglio schiacciato, alla cipolla tagliata finemente e alla foglia di alloro. Lasciamo imbiondire il tutto e poi aggiungiamoci il baccalà tagliato a pezzi;  lasciamolo rosolate e sfumiamo con mezzo bicchiere di vino, a pentola coperta.

Regoliamo di sale e pepe e lasciamo cuocere il nostro baccalà sino a quando si sarà consumato tutto il vino e non ci sarà più la sua acqua di cottura. Fiamma bassa per circa 20-25 minuti, se necessario aggiungere qualche cucchiaio di acqua e terminare la cottura.

Rimuoviamo ora lo spicchio di aglio e l’alloro; schiacciamo il pesce con la forchetta sino ad ottenerne una purea grossolana, a cui aggiungeremo il prezzemolo, la noce moscata il pane ammorbidito che avremo strizzato dall’eccesso di latte e amalgamiamo il tutto formando tante sfere sino a terminare il composto.

Impaniamo tutte le polpettine di baccalà facendole “rotolare” prima nella farina bianca, poi nell’uovo sbattuto ed in fine nel pan grattato.

Friggiamo ora le polpettine di baccalà alla marchigiana in olio caldo di semi vari; poniamole ora a scolare su carta assorbente aggiungendo un pizzico di sale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.