Mamma Felice

Come fare gli gnocchi di patate e come condirli

Gnocchi fatti in casa, ricette, preparazioni e condimenti: come fare gli gnocchi e quante varianti di gnocchi, con o senza uova, verdi, di semola, con ricotta. 

come-fare-gli-gnocchi-in-casa

Gli gnocchi di patate fatti in casa sono proprio una coccola: sono buoni, cremosi, graditi anche ai bambini… e soprattutto molto facili da fare.

Ho raccolto le ricette per fare gli gnocchi a casa, con o senza uova, con la ricotta, con gli spinaci, con la semola… e anche tante idee per condirli in modi sempre differenti.

Gnocchi di patate classici, senza uova

ricette-base-come-fare-i-gnocchi

Ingredienti:

  • 1 Kg patate tutte della stessa grandezza
  • 300 grammi circa di farina 0
  • sale

Per fare degli gnocchi buonissimi e leggeri, c’è un’unica importantissima regola: non aggiungere troppa farina. Anche quando l’impasto caldo degli gnocchi sembra voler attirare altra farina, noi non dobbiamo cedere 🙂
Altrimenti diventeranno pesanti e duri come pietre, e non sapranno più di patate.

Ricordiamoci di scegliere:

  • patate del tipo “vecchio” e non quelle nuove: a noi servono patate ricche di amido, con polpa farinosa e compatta, poco acquosa;
  • patate di uguale grandezza, per ottenere una cottura uniforme di tutte le patate.

Visto che è l’acqua a richiamare più farina, e noi abbiamo scelto appositamente delle patate vecchie e farinose, evitiamo di aggiungere acqua lessando le patate in acqua!

Per preparare degli gnocchi perfetti, meglio cuocere le patate al vapore, oppure al microonde.
Laviamo bene le patate, bucherelliamo la buccia e cuociamole con uno di questi due metodi:

  1. Al vapore occorreranno circa 40-50 minuti;
  2. Al microonde basta bucherellarle, aggiungere una tazzina di acqua, coprirle con la pellicola apposita e farle andare per 2-3 minuti.

Le patate vanno sbucciate e schiacciate quando sono ancora ben calde, quindi facciamo attenzione a non farci male, ma non aspettiamo troppo. Per schiacciarle, usiamo lo schiacciapatate a pressione o quello svedese (io lo preferisco perché è più semplice da pulire): mai, mai, mai frullare le patate o passarle al robot, perché diventano collose.

Lavoriamo l’impasto rapidamente, per evitare che il composto diventi elastico e colloso durante la cottura.

Non dimentichiamo di aggiungere il sale: ne servirà almeno un cucchiaino, altrimenti gli gnocchi saranno davvero troppo insapore.

Se ci piace, possiamo aggiungere la noce moscata, che dà un bel profumo agli gnocchi. Ma potremmo aggiungere anche un pizzico di zafferano o di curcuma, se vogliamo colorare gli gnocchi dando loro un bel colore dorato (basta metterne una punta, per non alterarne il sapore).

Gnocchi di patate con l’uovo, facilissimi

Aggiungere un uovo all’impasto degli gnocchi, ci facilita il lavoro: con questa aggiunta gli gnocchi riescono sempre, perché l’uovo fa da legante e rende la ricetta adatta anche ai principianti. 

Ingredienti: 

  • 1 Kg di patate vecchie
  • 400 grammi circa di farina
  • 1 uovo
  • sale

Procediamo come sopra: dopo aver cotto le patate al microonde o al vapore con la buccia, sbucciamole e schiacciamole da calde, aggiungiamo sale e farina, poi l’uovo e facciamo riposare l’impasto.

Gnocchi di patate con la ricotta

 come-fare-gli-gnocchi-di-patate-in-casa

Per chi ama gli gnocchi morbidissimi e leggeri, adatti anche per i bambini e il loro svezzamento, perché non si attaccano in bocca e si sciolgono al primo assaggio.

Ingredienti: 

  • 500 gr di patate
  • 250 gr di ricotta
  • 200 gr di farina circa
  • 65 gr parmigiano
  • 1 uovo

Dopo aver cotto le patate, schiacciamole da calde. Uniamo la ricotta, poi la farina, infine l’uovo e il parmigiano. Lasciamo riposare l’impasto e poi prepariamo gli gnocchi.

Gnocchi verdi agli spinaci

come-fare-gli-gnocchi-di-patate-in-casa

Per introdurre le verdure negli gnocchi, possiamo usare verdure verdi come gli spinaci e le bietole, ma anche la polpa di barbabietola!

Ingredienti:

  • 700 grammi di patate
  • 200 gr di spinaci cotti e ben strizzati
  • 300 grammi di farina 0
  • sale

Cuociamo gli spinaci al vapore, per non aggiungere troppa acqua, e poi strizziamoli davvero bene, altrimenti annacquiamo tutto l’impasto degli gnocchi. Frulliamoli bene e poi aggiungiamoli alle patate schiacciate, al sale e alla farina.

Come stendere e preparare gli gnocchi

E siamo arrivati al punto di preparare gli gnocchi, dopo aver scelto il tipo di impasto che preferiamo: alle patate, alla ricotta o agli spinaci.

 come-fare-gli-gnocchi-di-patate-in-casa

Dopo aver fatto riposare l’impasto un quarto d’ora circa, dividiamolo in 4 parti. Iniziamo a formare dei rotolini o salamini abbastanza lunghi, facendoli scorrere tra le mani e il piano di lavoro infarinato. Tagliamoli con il coltello più o meno della stessa misura.

 come-fare-gli-gnocchi-di-patate-in-casa

Poi, con il dorso della forchetta, premiamo leggermente sugli gnocchi per formare le scanalature. Lo so che è un po’ noioso, ma ne godremo mangiandoli, perché raccoglieranno il condimento in modo meraviglioso.

Teniamoli da parte su un vassoio fino al momento della cottura, cercando di non sovrapporli, e usando un po’ di farina di semola per non farli attaccare.

Gli gnocchi cuociono velocemente: portiamo a bollore l’acqua, saliamola bene, poi mettiamo gli gnocchi un po’ per volta, aiutandoci con una schiumarola per metterli nella pentola. Quando vengono a galla sono pronti (ma io aspetto ancora un minuto, per averli più cotti all’interno). 

A questo punto raccogliamoli poco alla volta con la schiumarola, facendo scorrere via l’acqua di cottura, e mettiamoli in un piatto da portata, alternandoli con il condimento. 

Siccome sono delicati, è meglio non girarli con le posate di servizio, ma scuotere leggermente la ciotola e irrorarli bene con il condimento.

Come condire gli gnocchi

E veniamo alle idee golose e sfiziose sui condimenti e sughi per gli gnocchi. 

come-condire-gli-gnocchi-di-patate

Alcune idee tradizionali per condire gli gnocchi:

  • gnocchi al pomodoro e basilico;
  • burro, salvia e parmigiano;
  • gnocchi alla sorrentina, con pomodoro, basilico e mozzarella;
  • gnocchi al ragù;
  • gnocchi al pesto;
  • gnocchi con crema di zucca;
  • gnocchi con panna e champignon;
  • gnocchi con panna e salmone affumicato;
  • gnocchi alla ricotta fresca;
  • gnocchi panna e gorgonzola;
  • gnocchi panna e speck;
  • gnocchi con salsa di noci.

Tra i miei preferiti, vi segnalo alcune ricette semplicissime e sfiziose.

 come-condire-gli-gnocchi-di-patate

Gnocchi panna e pepe: nulla di più semplice. Facciamo scaldare la panna con una bella noce di burro, del parmigiano e del buon pepe nero macinato. Versiamo sugli gnocchi scolati e completiamo con altro pepe e parmigiano.

 come-condire-gli-gnocchi-di-patate

Gnocchi ai 4 formaggi o alla bava: adorati dai bambini! Dobbiamo preparare la salsa ai formaggi lentamente e con attenzione, per evitare di ‘stracciarla’. Tagliamo a dadini davvero molto piccoli la fontina o il fontal, il gorgonzola, lo stracchino. In un pentolino mettiamo a scaldare una bella noce di burro, aggiungiamo la panna da cucina e i dadini di formaggio, infine il parmigiano grattugiato. Teniamo il fuoco molto basso e mescoliamo continuamente.

 come-condire-gli-gnocchi-di-patate

Gnocchi gorgonzola e rucola: in un pentolino, facciamo scaldare panna da cucina e burro. Aggiungiamo il parmigiano e versiamo la salsa sugli gnocchi e completiamo con una bella manciata di rucola fresca e qualche gheriglio di noce.

 

come-fare-gli-gnocchi-di-patate-in-casa

Gnocchi al forno: Scoliamo gli gnocchi e mettiamoli in una pirofila da forno. Aggiungiamo una buona salsa di pomodoro già scaldata con aglio, sale, olio e basilico. Aggiungiamo una buona grattugiata di pecorino o parmigiano grattugiato, mettiamo in forno per 3-4 minuti sotto il grill e infine aggiungiamo delle belle foglie di basilico fresco.

come-fare-gli-gnocchi-di-patate-in-casa

Gnocchi fritti, una ricetta di Nigella Lawson. Scaldiamo l’olio di semi in una padella e friggiamo bene gli gnocchi su tutti i lati, mettiamoli a scolare su carta da cucina e poi saliamo. Sono croccanti fuori e cremosi dentro, ma attenzione che scoppiettano!

Commenti

3 Commenti per “Come fare gli gnocchi di patate e come condirli”
  1. IsaQ

    Adoro gli gnocchi e tutte le versione da te suggerite mi hanno sempre ingolosito.Quest’estate sono stata in vacanza in Abruzzo e nei ristoranti in cui ho cenato spesso nei menù ho notato una versione di gnocchi al pesce.Perlopiù frutti di mare.Devo confessare che non ce l’ho fatta ad assaggiarli.Forse sarò tradizionalista ma per me gli gnocchi hanno un condimento di “terra”, al pesce proprio non riuscivo a concepirli.Che dite ho sbagliato?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.