Mamma Felice

Agata

Onomastico: 5 febbraio

Agata

Il 5 febbraio si fa festa in Sicilia, e soprattutto in provincia di Catania, dove si concentrano la maggior parte delle Agata italiane; un nome diffuso anche in Puglia, e più in generale al centro-sud. Ma Sant’Agata è anche protettrice della Repubblica di San Marino.

Origine del nome:
Tanto semplice quanto bello, il significato di questo nome: deriva dal greco “agathòs”, che vuol dire “buona”. Nell’accezione ellenica del termine, poteva intendere però anche “valente”, “nobile”, “onesta”. Dalla stessa radice, e con lo stesso significato, anche il termine “agata” che indica un minerale non a caso bellissimo.

Personaggi famosi:
Sant’Agata, che fu martirizzata nel III secolo sotto l’imperatore Decio, è la patrona di Catania. Ma la prima donna che balza alla mente quando si pronuncia questo nome è senz’altro Agatha Christie, la più celebre autrice di gialli del XX secolo. Sempre in letteratura, apprezzatissima anche Ágota Kristóf, ungherese naturalizzata svizzera, autrice di “Trilogia della città di K.”. Al maschile (forme usate più di rado) si possono ricordare il politico Agazio Loiero ed il calciatore e allenatore Agatino Cuttone.

Personalità:
Da bambina, Agata è dominata dalla curiosità: tutto vorrebbe sapere, tempesta di domande gli adulti, ed è piuttosto frenetica. Crescendo mantiene questi tratti, anche se ovviamente li manifesta in forma diversa: ad esempio, con la grande intraprendenza, molto apprezzata dagli amici che mai la abbandoneranno.

Corrispondenze:
Numero portafortuna: 6
Colore: viola
Pietra: ametista
Metallo: oro

Crea l'etichetta con il nome del tuo bambino
Scopri tutto sui nomi dei bambini: significato, oroscopo, fortuna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.