Mamma Felice

Come vestire durante la gravidanza

In gravidanza più che in altri periodi della vita di una donna è importante sentirsi a proprio agio nel proprio corpo. Essere il più rilassate possibile e coccolare e rispettare il corpo è un gesto d’amore che viene percepito anche dal bimbo in grembo.

come-vestire-in-gravidanza-consigl

Di conseguenza occuparci dell’abbigliamento per garantirci confort ed evitare ogni forma di stress e fastidi non è soltanto un vezzo, ma un’attenzione e un gesto d’amore anche nei confronti del piccolo in arrivo.

Tessuti confortevoli e fibre naturali

Per questo motivo il primo consiglio che mi sento di dare è di scegliere ottimi tessuti e fibre naturali per gli abiti che indossiamo. Lasciamo il prurito dei sintetici al passato, vi garantisco che dopo un periodo di detox a base di ottimi tessuti sarà quasi impossibile tornare indietro.

Meglio tre o quattro magliette in puro cotone, da lavare e far asciugare rapidamente a ripetizione, piuttosto che una sfilza di top che al primo accenno di sudore iniziano a tirare, prudere ed emanare cattivi odori.

D’estate scegliamo senza esitazione casacche e abiti di lino, preferiamo il cotone sopra tutto per canotte e t-shirt a contatto con la pelle. E d’inverno assolutamente pura lana per cardigan e sciarpe anche abbondanti da tenere attorno al collo e alle spalle: è decisamente più calda e morbida dell’acrilico che impazza sulle mensole dei fast fashion.

Modelli basic e accessori personali

La formula che ho trovato ottimale per le mie due gravidanze e che in molte occasioni mi ha salvato anche dopo è quella dell’abbigliamento basic al quale aggiungere tocchi ora stravaganti, ora eleganti, o semplicemente in sintonia con l’umore del giorno.

È importante costruire uno zoccolo duro nel nostro guardaroba con pochi capi semplici e versatili che ci calzino a pennello e ci facciano sentire comodi. In questo modo sapremo di avere sempre un asso nella manica per ogni circostanza, al quale aggiungere tocchi sempre diversi per rinnovarlo e adeguarlo all’occasione.

Le divise per ogni occasione

Questo è un insegnamento che ho imparato sulla mia pelle durante la gravidanza e che mi sono portata appresso anche dopo; un “trucchetto”, se così si può chiamare, che ancora adesso utilizzo: avere delle divise consolidate per le varie occasioni d’uso.

Un tempo mia nonna aveva un paio di completi per la settimana e l’abito della domenica, un altro modo di gestire il guardaroba per una donna, senza dubbio oculato, ma intriso di stile personale e decisamente elegante. E così possiamo copiare la modalità in questo periodo in cui il guardaroba si restringe e non vale la pena eccedere negli acquisti.

Stabiliamo un paio di tenute confortevoli per la settimana, sia che necessitiamo di abbigliamento formale da ufficio che se sono sufficienti indumenti più informali adeguati all’ambiente che frequentiamo. Componiamo anche una tenuta più sfiziosa per qualche uscita serale e una molto pratica da weekend. In questo modo avremo sempre una soluzione facile e immediata per sentirci a nostro agio!

In fondo, se ci pensiamo, vestire in gravidanza è una bella sfida, ma anche un’ottima opportunità per imparare qualcosa da portarci appresso anche dopo, quando – ahimè – il tempo da dedicare al vezzo dell’abbigliamento sarà drasticamente ridotto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.