Mamma Felice

Muffin al cacao

 muffin-al-cacao

La scorsa settimana ho parlato di merende per la scuola fatte in casa, ma alla fine non ho nemmeno avuto il tempo di fare la spesa. Non potevo però fallire il mio obiettivo ancora prima di iniziare, e quindi ho sperimentato una ricetta facile e veloce di muffin al cacao che potevo preparare con i quattro ingredienti che avevo già in casa.

Faccio una dovuta premessa: non sono brava a fare i dolci. Mi vengono sempre asciutti, piatti e gommosi. Forse perché manco di precisione, quindi mi impiccio a pesare, misurare, seguire le istruzioni.

Stavolta però è andata diversamente: questi muffin sono deliziosissimi e si conservano bene anche per qualche giorno. Io li ho chiusi in un contenitore ermetico di plastica e li ho usati per la prima merenda di scuola!

Quindi provateli, perché con questi dolcetti non potete fallire. Li ho testati io, quindi sono a prova di stupido. 😉

Muffin al cacao

Ingredienti: 170gr di farina, 110gr di zucchero, 120gr di burro, 2 uova intere, 130gr di latte scremato (iniziate con 100gr e poi vedete come va), 1 cucchiaio raso di lievito per dolci, 3 cucchiai abbondanti di cacao amaro.

Mescolate insieme gli ingredienti secchi in una ciotola grande: farina, cacao amaro, zucchero, lievito. Io non li ho nemmeno setacciati: fate voi se vi sentite particolarmente attratti dall’idea di fare fatica inutilmente.

In una ciotola piccola fate sciogliere il burro mettendolo 60 secondi nel microonde e fatelo intiepidire (ma non rassodare… altrimenti continuerete la stessa sequenza all’infinito), poi versate le uova e circa 100 grammi di latte. Sbattete tutto velocemente con le fruste, per amalgamare la parte liquida dei muffin.

Versate il liquido dentro la ciotola grande, e mescolate bene tra loro gli ingredienti secchi e quelli liquidi, utilizzando sempre una frusta a mano. Mescolate con la frusta, ma senza impazzire: il composto deve essere liscio, ma non deve essere montato, o incorporare troppa aria (almeno credo).  A questo punto, io ho aggiunto anche 30-50 grammi di latte in più: ho scelto di avere un composto abbastanza morbido, non fluido ma comunque cremoso e non solido come invece si presentava con 100 grammi di latte iniziali. Evidentemente ha funzionato.

Prendete una teglia da muffin e disponete i pirottini di carta in ogni ‘comesichiama’ (lo chiameremo pirillo). Mettete i pirottini nei pirilli della teglia, e versate due cucchiaiate abbondanti di composto in ogni pirillo. Non esagerate con la quantità di composto per ogni stampino. Se invece usate stampini non foderati dai pirottini, imburrate bene la teglia!

 muffin-cacao-ricetta

 

Con questo composto a me sono venuti 11 muffin: no, quello mancante non l’ho mangiato di nascosto.

Fate cuocere a 180 gradi, con forno già caldo, per 20 minuti. Togliete dal forno quando sono ancora morbidi e fate intiepidire. Conservateli in un contenitore a chiusura ermetica anche per 3-4 giorni (ma tanto non dureranno mai abbastanza).

Commenti

30 Commenti per “Muffin al cacao”
  1. Capiti proprio a fagiolo. Ho comprato giusto ieri questi “pirilli”. Mi metterò all’opera oggi.
    Grazie
    Silvia

  2. MMmhhnnnn… che acquolina! Mi verrebbe voglia di provarli con aggiunta di pere, me ne hanno appena regalato una cassetta Buona giornata

  3. angela

    Lo scorso inverno mi era venuta “la fissa” dei muffin e ne ho fatti di vari tipi, ma tutti al cacao no, dunque nel fine settimana li provo di certo, hanno un ottimo aspetto e sono semplici come dolci…e soprattutto piacciono anche ai figli che ultimamente disdegnano le torte. Io uso gli stampini in alluminio non avendo la teglia apposita. Com’è andato il primo giorno di scuola di Dafne?

  4. aspirantemamma

    io li faccio con la ricetta della ciambella di Natalia! Sono buonerrimi

  5. Io ho una voglia matta di ri-mettermi ai fornelli… L’ultima torta che ho fatto è venuta una schifezzina… E’ finita lo stesso comunque..

  6. ELisabetta

    se non sei brava e ti vengono così.. .dacci dentro ragazza mia!! E magari passa da casa mia e lasciamene un pò di ste’ meraviglie e non ti scoraggiare appena preso il ritmo vedrai che troverai il tempo di preparare anche le merende. Elisabetta

  7. Ricetta utilissima, ne cercavo giusto una al cacao per fare le merende per la scuola. Mi piace l’idea di mettere nello zainetto qualcosa “di casa”, fatto magari insieme al mio bimbo.
    Sono entrata nel tunnel delle elementari solo ieri e sono piena di buone intenzioni

  8. Va bene…ci proverò. No perchè il mio va ancora al nido ma inizio a portarmi avanti per quando inizierà la scuola. Penso che sia un atto di amore grandissimo preparare in casa la merenda

  9. molto invitanti e soprattutto uno sprone per me che già l’anno scorso mi ero ripromessa di preparare torte e affini a casa ma poi, ma fra una cosa e l’altra purtroppo non ci sono praticamente mai riuscita. avevo anche proposto alle altre mamme di farlo a turno ma la cosa è caduta nel vuoto.

  10. Noi oggi abbiamo fatto dei biscotti durissimi 🙁 e delle crostatine buonissime. Nello zaino domani Federico avrà una crostatina fatta quasi interamente da lui

  11. lima38

    Anche noi adoriamo i muffin, stasera proviamo questi.
    Grazie per l’idea.

  12. silvia

    che belli, bravaaa
    un trucco per setacciare sentito in tv da un famoso pasticcere dalla parodi (li è tutto un risparmio del tempo): mescolare le farine ecc con la frusta.
    è comodo, non ci vuole nulla e si sporca solo di polvere la frusta :))

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.