Mamma Felice

Manuale per perfetti ospiti

Come ci capita di ospitare amici lontani, parenti o colleghi di lavoro, così possiamo essere noi gli ospiti in casa altrui.

galateo-comportarsi-come-perfetti-ospiti

Anche il ruolo di ospite non è semplice, perché richiede molte attenzioni nei confronti della famiglia. Inoltre, l’ospite gioca “fuori casa”, in campo avversario, quindi a suo sfavore c’è anche il fattore timidezza.

Tuttavia, con alcune precauzioni dettate dal buonsenso e la conoscenza delle regole base del Galateo, comportarsi come un perfetto ospite non sarà difficile.

Partiamo dal presupposto di cercare di dare il minor disturbo possibile, senza far pesare la nostra presenza o peggio ancora i nostri spostamenti.

Concordiamo con anticipo data e ora d’arrivo, senza pretendere che ci vengano a prendere in stazione o aeroporto. Se siamo in auto, chiediamo se è possibile parcheggiare all’interno del cortile solo se non c’è modo di lasciare la macchina in altro luogo.

Ringraziamo per l’ospitalità appena arrivati, senza però ripetere la stessa tiritera per tutto il soggiorno. Dopo aver sistemato il bagaglio in camera ed esserci rinfrescati consegnamo un piccolo dono ai padroni di casa. Non dimentichiamoci dei bambini, per i quali dovremo portare un regalo adatto all’età e, se li conosciamo, agli interessi.

Teniamo la stanza in ordine, evitando di lasciare nostri oggetti personali in bagno o nel resto della casa.

Adattiamoci ai ritmi e agli orari della famiglia, rincasando in tempo per aiutare a preparare la tavola e ritirandoci nella nostra stanza quando i membri della famiglia vanno a dormire.

Se non stiamo bene, cerchiamo di non darlo a vedere, se si tratta di un malessere passeggero, per evitare che i padroni di casa si preoccupino.

Non abusiamo della gentilezza di chi ci ospita, limitando il nostro soggiorno a pochi giorni, anche se i padroni di casa dovessero insistere per farci fermare di più.

Alla partenza ringraziamo tutti e dopo qualche giorno mandiamo un biglietto di ringraziamento per l’ospitalità ricevuta.

Anche quando siamo ospiti, il nostro atteggiamento varierà a seconda del grado di confidenza con i padroni di casa, ma comportarsi in modo educato e rispettoso è comunque sempre doveroso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.