Mamma Felice

Il bon ton sui mezzi pubblici

Prendere una metropolitana, un autobus, un treno o un aereo può capitare a tutti. E a tutti sarà capitato di sperare che l’arrivo fosse vicino, che la corsa durasse meno del previsto e che l’aria aperta fosse di nuovo alla portata dei polmoni. Urla, schiamazzi, cellulari che suonano, odori, piedi in bella mostra e potremmo proseguire per righe e righe.

galateo-autobus-metro-mezzi-pubblici

Siamo dell’opinione che per cambiare le cose siamo noi stessi a doverci impegnare per primi, quindi crediamo che un ripassino alle regole del Galateo non possa farci che bene.

Riteniamo superfluo ribadire che il biglietto va sempre acquistato: il servizio pubblico infatti si sostiene sulla vendita dei titoli di viaggio. È molto maleducato viaggiare a scrocco.

Al momento della salita sul mezzo, di qualsiasi esso si tratti, evitate di accalcarvi davanti alla porta, lasciando prima che le persone che devono scendere possano farlo in modo agevole. Aiutate quindi chi è in difficoltà a salire, chi trasporta grosse valigie a caricarle, chi porta un passeggino ad accedere al mezzo.

Una volta saliti, se i posti a sedere non sono già assegnati, evitate di fare sgambetti e buttare a terra gli altri per accaparrarvi un sedile, ma lasciate sedere le persone anziane, le donne incinta, i bambini piccoli e, se siete uomini, le donne. La gerarchia del posto a sedere dovrebbe proprio essere questa. Attenzione alle gaffes: una signora un po’ cicciottella potrebbe non essere incinta, ma nel dubbio chiedetele se si vuole sedere, senza fare accenno allo stato interessante.

Quando vi sarete accomodati, tenete un comportamento consono al luogo pubblico in cui vi trovate.

Cosa NON fare assolutamente:

  1. Non occupatevi della vostra igiene: dalla manicure al trucco, passando per la pulizia delle orecchie e la crema idratante, è tutto vietato.
  2. Le effusioni amorose no no no: anche se siete innamorati persi, non vedete l’ora di potervi sbaciucchiare, aspettate di essere in luogo appartato per dare sfogo alla vostra passione.
  3. Il cambio del pannolino en plein air non si fa: si tratta di un luogo affollato e chiuso, che proprio non si addice ad essere teatro di un cambio del bimbo. Andate in bagno se non volete far morire asfissiati gli altri viaggiatori.
  4. Al cellulare sì, ma sottovoce: non urlate mentre parlate al cellulare, non sghignazzate come pazzi per una battuta del vostro interlocutore e non tenete la suoneria inserita.
  5. Non occupate più di un posto a sedere. Mai.
  6. Non toglietevi le scarpe, non appoggiate i piedi né le suole sugli altri sedili.
  7. Non mangiate cibi unti, che sporchino o che abbiano un odore forte.

Con un po’ di buonsenso il trasporto sui mezzi pubblici potrebbe diventare molto più piacevole per tutti. Non credete?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.