Mamma Felice

Ricette per lo svezzamento, bambini dai 6 ai 12 mesi

Pubblicato il 26 ottobre 2017 da

ricette-svezzamento-bambini-6-12-mesi

Quello che mi piace delle ricette di svezzamento è la ricerca delle materie prime – buonissime e fresche – combinate a ricettine originali e fantasiose. Non ho mai avuto nulla in contrario agli omogeneizzati e li ho spesso usati per mia figlia, ma ho sempre affiancato alcune ricette ‘di famiglia’ adattate per lei e per tutti noi, per mangiare tutti in modo sano e vario.

Inoltre, pur trovando molto utili gli specchietti della pediatra con gli schemi di svezzamento, soprattutto nel primo mese di alimentazione complementare, ho imparato molto presto a conoscere gusti di mia figlia e le sue preferenze in fatto di cibo e quindi ho fatto una via di mezzo tra svezzamento e autosvezzamento. Tant’è che ad un anno Dafne mangiava già cibo a pezzettini e le pappe frullate sono durate al massimo fino ai 10 mesi.

Questo secondo me è davvero molto importante, perché ogni giorno leggo di genitori che danno pappe frullate a bambini grandi, da 1 anno e anche fino ai 2-3 anni, e non va bene: è vero che ogni bambino ha i suoi tempi, ma la masticazione e la deglutizione sono processi fondamentali per lo sviluppo del bambino, e non vanno sottovalutati.

Masticare e deglutire influiscono in modo attivo sulla maturazione neuro-sensoriale dei bambini, la quale li aiuta a coordinare al meglio il cervello, le mani, la lingua, la bocca e quindi anche masticazione e deglutizione.

Il passaggio dagli alimenti liquidi (come il latte materno) alle pappe cremose, e fino alle pappe a pezzetti, deve essere quindi abbastanza precoce: già intorno ai 7-8 mesi il bambino dovrebbe essere in grado di deglutire una pappa di consistenza via via maggiore, anche se è senza dentini: i bambini infatti sono perfettamente in rado di masticare i pezzetti di cibo con le gengive, che sono molto forti.

Masticare inoltre è fondamentale per la formazione dei muscoli del viso e della struttura della bocca, e permette la crescita delle ossa del cranio in modo armonico.

Per incentivare i bambini al passaggio dai cibi omogeneizzati ai cibi a pezzettini, dobbiamo innanzi tutto offrirli durante i pasti. Dobbiamo poi permettere al bambino di toccare il cibo inizialmente con le manine, e poi di usare da solo il cucchiaino e le sue posate: se continuiamo a imboccare i bambini dopo i primi mesi di svezzamento, non gli insegniamo a relazionarsi correttamente con il cibo, ma li ingozziamo senza sviluppare le loro competenze e consapevolezza.

Sempre per questo motivo, mai usare TV e tablet a tavola per distrarre il bambino dal cibo: se lo distraiamo, come potrà prenderne consapevolezza? Finiremo per privarlo di una relazione importantissima per la sua salute mentale e fisica futura, solo perché abbiamo paura che non mangi abbastanza (cosa che alla fine non risulta mai vera).

Infine, invece di preoccuparci per il soffocamento del bambino (molto improbabile, se tagliamo il cibo a dadini invece che a rondelle), seguiamo un corso di disostruzione pediatrica! Il segreto per garantire la sicurezza dei figli non è impedire loro di fare esperienze, ma di fare esperienze in sicurezza!

Prime pappe

Ecco quindi le ricette per lo svezzamento, da utilizzare come base per iniziare questo meraviglioso percorso con i nostri figli, senza impedire loro di diventare grandi e competenti, proprio come diceva la Montessori.

Ricetta base del brodo vegetale

come-fare-brodo-svezzamento

Il primo alimento del bambino è il brodo di verdure, biologiche e di stagione, che sarà la base delle prime pappe cremose (a base di creme di riso o tapioca o mais). Il brodo vegetale si conserva fino a 3 giorni in frigorifero, ma vi consiglio di prepararlo di giorno in giorno, per mantenere l’integrità delle proprietà delle verdure.

In una pentola alta, mettiamo mezzo litro di acqua e circa 250 grammi di verdure biologiche di stagione. Le verdure vanno sbucciate e lavate molto bene, e poi tagliate a pezzetti grossi.

  • Le prime verdure del brodo dei bambini sono spesso: patata, carota, zucchina. Nei giorni a seguire, possiamo aggiungere la zucca, il finocchio.
  • Verso i 7 mesi possiamo aggiungere: sedano, foglie di lattuga, mezza cipolla o un pezzetto di porro, la bietola.
  • Verso gli 8 mesi possiamo aggiungere gli spinaci, il cavolfiore, la verza, i broccoli, gli asparagi.

Ma non siate così rigidi nell’introdurre le verdure: se i bambini sono in salute, potete velocizzare l’introduzione delle verdure biologiche e verso i 9-10 mesi introdurre anche il brodo di carne e i legumi bolliti nel brodo.

Mettete le verdure in acqua fredda, poi portate a bollore e – dal momento dell’ebollizione – cuocete per circa 20 minuti. Filtrate il brodo e usatelo per preparare le prime pappe.

In seguito, quando dopo qualche settimana inizierete ad aggiungere le verdure alle pappe, potete usare le verdure stesse cotte nel brodo, per omogeneizzarle con il loro stesso brodo di cottura, oppure per schiacciarle con la forchetta e aumentare il grado di consistenza delle pappe.

Al brodo non va mai aggiunto sale, né dado. Sale e zucchero non vanno mai dati ai bambini, almeno al di sotto del primo anno di età (anche 2 anni, se riuscite).

Prime ricette di svezzamento: 6-7 mesi

Le farine di svezzamento sono a brevissima cottura, o già precotte. Potete trovare la farina di riso, quella di mais, quella di tapioca, di avena, di miglio o un mix fra tutte. La mia preferita è sempre stata quella di tapioca perché la farina di riso è piuttosto astringente: se già con lo svezzamento i bambini passano una prima fase di stitichezza, meglio non peggiorarla con la farina di riso.

Alcuni esempi di farine biologiche molto buone:

Crema di riso o tapioca con brodo vegetale

ricette-svezzamento-bambini-6-12-mesi

Nel piattino della pappa, versiamo 2 cucchiai di crema di tapioca o crema mista, e iniziamo a stemperarla con 2-3 cucchiai di brodo bello caldo, finché diventa cremosa. Ho sempre detto che a mio parere mettere 250 grammi di brodo in 2 cucchiai di crema è troppo: diventerebbe una pappa estremamente liquida da bere con la cannuccia. 🙂

Cerchiamo di raggiungere la consistenza di una crema morbida, né liquida come un brodo, né solita come un purè. Aggiungiamo un cucchiaino di parmigiano grattugiato stagionato 30 mesi e un cucchiaino di olio. In caso di stipsi, potete aggiungere un’altro cucchiaino di olio a pranzo.

Crema di mais e tapioca con carote

ricette-svezzamento-bambini-6-12-mesi

Frulliamo mezza carota, precedentemente cotta nel brodo, con il suo stesso brodo, finché raggiungiamo una consistenza cremosa non liquida. Stemperiamo 2 cucchiai di farina di mais e tapioca con il brodo vegetale ben caldo. Aggiungiamo l’omogeneizzato di carota, un cucchiaino di parmigiano grattugiato e un cucchiaino di olio.

Pappa con la zucca

ricette-svezzamento-bambini-6-12-mesi

Dopo averla bollita nel brodo della pappa, frulliamo la zucca insieme a poca della sua acqua. Stemperiamo 2-3 cucchiai di farina multicereale con il brodo, aggiungiamo la polpa di zucca, il parmigiano e l’olio extravergine di oliva.

Per iniziare a proporre una consistenza più croccante, che prepari il bimbo all’autosvezzamento o alle pappe a pezzettini, possiamo aggiungere dei crostini di pane: tagliamo a dadini il pane del giorno prima, possibilmente senza sale. Mettiamoli in una teglia con un filo di olio evo e facciamoli dorare bene nel forno.

Pappa con la carne omogeneizzata

ricette-svezzamento-bambini-6-12-mesi

Prepariamo un brodo di carne usando un pezzo di vitellone insieme alle verdure che abbiamo messo a bollire nell’acqua per fare il brodo. Frulliamo la carne (circa 40 grammi) con il suo stesso brodo e un pezzetto di zucchina senza buccia. Nel piattino, stemperiamo 2 cucchiai di farina di avena con il brodo. Aggiungiamo la carne, mescoliamo bene e aggiungiamo l’olio.

Quando aggiungiamo carne, pesce, legumi, formaggi e prosciutto nella pappa, il parmigiano grattugiato non serve più. Se il bimbo preferisce una pappa più gustosa, aggiungiamo un cucchiaino di parmigiano e riduciamo leggermente le altre proteine.

Ricette di svezzamento dagli 8-9 mesi

Iniziamo a proporre pappe non omogeneizzate, ma a pezzettini: possiamo schiacciare le verdure dapprima con la forchetta e frullare in modo meno omogeneo la carne.

Purè di piselli e patate

ricette-svezzamento-bambini-6-12-mesi

Prepariamo le patate e i piselli nel brodo di verdure come sempre. Nel piatto, schiacciamo la una patata con la forchetta, aggiungendo poco brodo alla volta. Frulliamo molto grossolanamente i piselli, e aggiungiamoli alla patata, aggiungendo altro brodo solo se necessario.

Condiamo la pappa con olio e parmigiano e lasciamo che il bimbo provi a mangiarla da sola, invitandolo a masticarla con le gengive o i dentini già presenti.

Pappa verde con il nasello

ricette-svezzamento-bambini-6-12-mesi

Cuociamo al vapore un filetto di nasello o di merluzzo senza spine. Nel brodo, cuociamo una patata, alcune foglie di spinaci e di bietola e una zucchina. Una volta pronto il brodo, frulliamo bene gli spinaci e la bietola. Nel piattino, schiacciamo la patata e la zucchina con la forchetta. Aggiungiamo la purea di spinaci e bietole e mescoliamo. Infine aggiungiamo il pesce cotto al vapore, schiacciato grossolanamente con la forchetta, e un filo di olio.

Se i bimbi a questo punto sono stanchi delle pappe piatto unico, possiamo iniziare a preparare il piatto con gli alimenti separati: da una parte il filettino di pesce cotto al vapore, leggermente sfilacciato con la forchetta; dall’altra parte la patata schiacciata con la forchetta condita con l’olio e su un letto di crema di verdure verdi.

Pappa con il pollo, la lattuga e le patate

ricette-svezzamento-bambini-6-12-mesi

Nel brodo, mettiamo a lessare la patata, la lattuga, un filetto di pollo biologico. Frulliamo le verdure con il brodo, aggiungiamo la patata schiacciata e il pollo sfilacciato con la forchetta. Infine aggiungiamo qualche fogliolina di basilico fresco e olio a crudo.

Al posto delle carni possiamo aggiungere formaggio fresco (sempre circa 40 grammi), come robiola, stracchino, ricotta. 

Pappa con il prosciutto cotto

ricette-svezzamento-bambini-6-12-mesi

Facciamo cuocere il brodo con carota, zucca, patata e cipolla. Frulliamo un pezzetto di cipolla con il brodo caldo, solo un poco. Schiacciamo grossolanamente con la forchetta, invece, le altre verdure: carota, zucca e patata. Mescoliamo bene aggiungendo un cucchiaino di olio a crudo e alcune listarelle di prosciutto cotto biologico senza grasso (circa 30 grammi).

Anche in questo caso, potremmo dividere la ricetta e trasformarla in un piatto con gli ingredienti separati: mettiamo le listarelle di prosciutto da una parte. Con la patata, prepariamo un purè con un cucchiaino di olio e qualche cucchiaio di latte intero vaccino e un cucchiaino di parmigiano grattugiato. Tagliamo a dadini invece carota e zucca e condiamole con un filo di olio, e lasciamo che il bimbo mangi con la sua forchettina liberamente.

Ricette di svezzamento dai 10 ai 12 mesi

Passiamo dunque alle ricette per pappe con i pezzettini, oltre che ai piatti non più unici, ma in cui primo, secondo e contorno sono ben visibili e si possono gustare separatamente per capire il sapore dei singoli ingredienti.

Minestrina di riso e zucca con il bollito

ricette-svezzamento-bambini-6-12-mesi

Prepariamo il brodo con cipolla, sedano e zucca a dadini. Aggiungiamo anche un pezzetto di manzo per bolliti, molto magro.  Filtriamo il brodo e mettiamolo in un pentolino, versandovi dentro circa 30 grammi di riso per bambini, facendolo cuocere bene. Una volta cotto il riso, aggiungiamolo nel piatto insieme ai dadini di zucca e ad un pezzetto di bollito (circa 40 grammi) sfilacciato con la forchetta. Condiamo con un filo di olio a crudo.

 

Minestrone di verdure e legumi

ricette-svezzamento-bambini-6-12-mesi

Tagliamo e puliamo a piccoli pezzi le verdure: fagiolini, un pomodoro spellato tipo butalina, una carota (mai a rondelle, sempre a dadini), zucchina, una fettina di zucca. Aggiungiamo anche una manciata di fagioli borlotti freschi o surgelati, oppure di piselli.

Cuociamo partendo da acqua fredda, finché tutte le verdure sono ben cotte. Infine condiamo con olio e parmigiano e una bella fettina di pane tostato in forno per fare il puccino.

 

Minestrina stracciatella

ricette-svezzamento-bambini-6-12-mesi

Facciamo il brodo con un pezzetto di porro, una patata, una carota, una zucchina, qualche foglia di lattuga. Una volta pronto, filtriamolo. Facciamo bollire nel brodo gli spaghettini tagliati a pezzetti e verso la fine aggiungiamo le verdure tagliate a dadini. In una ciotola a parte, sbattiamo il rosso d’uovo con un cucchiaino di parmigiano. Una volta che è ben sbattuto, mettiamolo dentro la minestra e giriamo bene con la frusta, in modo che l’uovo cuocia e si ‘stracci’ dentro la minestrina.

Da servire con i crostini di pane: pane a dadini cotto in forno e leggermente oliato.

Purè di patate e stracchino

Lessiamo 6 patate (per tutta la famiglia) con la buccia, partendo da acqua fredda salata. Una volta cotte, sbucciamole e schiacciamole quando sono ancora calde. Aggiungiamo una noce di burro e mezzo bicchiere di latte intero caldo, e mescoliamole bene. Aggiungiamo un cucchiaio di parmigiano grattugiato e una confezione di stracchino bio, e mescoliamo molto bene.

Agli adulti possiamo aggiungere ancora un pizzico di sale.

Serviamo il purè di patate con delle verdurine tagliate a dadini e cotte in forno con pochissimo olio e un po’ di origano fresco. Essendoci lo stracchino, non dobbiamo aggiungere altre proteine di secondo.

Couscous con crema di zucchine al limone

ricette-svezzamento-bambini-6-12-mesi

Lessiamo le zucchine nel brodo (almeno 3). Mettiamo il couscous in una ciotola, versiamoci sopra il brodo delle zucchine e chiudiamo con il coperchio, in modo che si cuocia da solo.

Tagliamo le zucchine a dadini e frulliamole  con un cucchiaio di olio e due cucchiai di succo di limo ed eventualmente poco brodo. Sgraniamo il couscous con la forchetta, aggiungiamo un filo di olio e la crema di zucchine e qualche fogliolina di menta fresca.

 

Risottino alla barbabietola

ricette-svezzamento-bambini-6-12-mesi

Frulliamo la barbabietola precotta con poco brodo di carne, finché non diventa bella cremosa. Sempre nel brodo di carne, facciamo cuocere il risottino per bambini, aggiungendo poco brodo alla volta e sempre mescolando. Una volta cotto il riso, aggiungiamo la crema di barbabietola e giriamo ancora per un paio di minuti. Infine, a fiamma spenta, mantechiamo con olio a crudo e parmigiano.

Minestrina di spaghetti e pollo

ricette-svezzamento-bambini-6-12-mesi-1ricette-svezzamento-bambini-6-12-mesi-1

Prepariamo un buon brodo di pollo, mettendo nel brodo carota, sedano, zucchina e una fettina di pollo magra biologica. Una volta cotte le verdure, spezziamo gli spaghettini dentro il brodo, e cuociamoli. Serviamoli in brodo con i pezzetti del pollo, le verdure a dadini e un filo di olio a crudo.

Mini pasta con la ricotta

ricette-svezzamento-bambini-6-12-mesi

Cuociamo gli spinaci (ne basta un piccolo mazzetto) nell’acqua della pasta, dopo averli lavati molto molto bene e tagliati a pezzetti. Mettiamo a bollire la pasta di piccolo formato, tipo conchigliette o tubetti. Stemperiamo la ricotta con poca acqua della pasta e mettiamola in una ciotola. Versiamo la pasta e gli spinaci scolati sulla ricotta, uniamo un filo di olio e mescoliamo bene.

Pasta al pomodoro fresco

ricette-svezzamento-bambini-6-12-mesi

Laviamo 2-3 pomodori maturi tipo butaline e mettiamoli a lessare 3 minuti in acqua bollente. Scoliamoli e togliamo la pelle, apriamoli ed eliminiamo eventuali semi. Frulliamo i pomodori ancora caldi con un cucchiaino di parmigiano e uno di olio e usiamo questa salsina di pomodoro per condire delle mini pennette per bambini.

Pasta con pesto di broccoli e basilico

ricette-svezzamento-bambini-6-12-mesi

Lessiamo una bella cimetta di broccolo fresco in acqua calda. Una volta cotto, frulliamolo con poca acqua della sua cottura e con un cucchiaino di parmigiano, un cucchiaino di pinoli e un cucchiaino di olio, insieme a 6 foglie di basilico fresco ben lavato. Condiamo la pasta con questo pesto verde, aggiungendo poca acqua di cottura se necessario a rendere più cremoso il pesto.

Pasta e ceci al pomodoro

ricette-svezzamento-bambini-6-12-mesi

Mettiamo a lessare un pezzetto di sedano, una carota a dadini piccoli, i ceci biologici precotti ben lavati, una zucchina tagliata a dadini, due pomodori interi tipo butaline. Sbucciamo i pomodori e frulliamoli con parte del brodo, aggiungendo anche una foglia di basilico fresco bella grande. Scoliamo le altre verdure e mettiamole in una ciotola.

Mettiamo a lessare la pasta nel brodo di verdure fitrato. Scoliamola e condiamola con il pomodoro passato, i ceci e le verdure a dadini. Completiamo con un cucchiaino di olio.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.