Ricette con gli asparagi

Pubblicato il 5 maggio 2017 da

ricette-con-gli-asparagi

Non tutti amano gli asparagi, lo so! Ma se voi siete tra quelli che amano gli asparagi  dovete assolutamente preparare TUTTE le ricette che vi ho segnato nel post, perché sono deliziose, facili, economiche e funzionano anche se non siete molto bravi ai fornelli. 

Punto uno, la pulizia degli asparagi, così iniziamo bene:

  1. Tagliate il gambo più duro, con un coltello: dovrete eliminare circa 3-4 centimetri di gambo;
  2. Sciacquate gli asparagi sotto l’acqua, delicatamente, uno a uno;
  3. Tagliate le punte e tenetele da parte: vanno cotte separatamente dai gambi perché hanno tempi di cottura minori e tendono a sfaldarsi;
  4. I gambi possono restare fibrosi anche dopo la cottura (vapore o bollita), quindi se li frullate, potete anche ripassarli al colino per eliminare le parti filamentose.

Gli asparagi si possono mangiare anche crudi! Lavateli bene, togliete la parte dura del gambo e con il pelapatate levate un po’ di parte verde sul fondo del gambo che è rimasto, così saranno teneri dalla punta alla fine.

ricette-con-gli-asparagi

Cottura al cartoccio

Possiamo usare gli asparagi direttamente in un cartoccio, insieme a carne e pesce. La cottura al cartoccio è lenta, lascia intatte le proprietà degli alimenti e non li arrostisce: è quasi come abbinare la cottura al vapore a quella in pentola a pressione.

Preferite sempre un cartoccio in carta forno invece che in alluminio: quest’ultimo infatti, a contatto con alimenti acidi come limone o pomodoro, potrebbe sprigionare sostanze nocive o addirittura sciogliersi insieme agli alimenti.

Prendete due fogli di carta forno sovrapposti, inseritevi all’interno gli ingredienti, chiudete piegando i lati e la parte superiore oppure legando tutto con un nastrino e mettete in forno a cottura lenta: 160 gradi per 15-20 minuti, a seconda degli ingredienti. 

Cartoccio di salmone e asparagi

Tagliamo il salmone in filetti e mariniamolo per mezzora in un mix di olio, succo di lime, semi di sesamo.

Puliamo gli asparagi tenendo solo le punte. Mettiamo salmone e asparagi nel cartoccio, aggiungiamo due pomodorini tagliati a metà, una foglia di alloro, un poco di olio e un pizzico di sale. Cuociamo in forno. 

Cuociamo il resto degli asparagi al vapore o in acqua bollente, poi frulliamo con basilico, olio e pinoli: ci servirà come salsina di accompagnamento.

Cartoccio di manzo e asparagi

Battiamo bene una fetta di filetto, massaggiamola con olio, sale e pepe e mettiamola nel cartoccio insieme agli asparagi.

Aggiungiamo dei funghi porcini a fette (anche surgelati), un filo di olio, un rametto piccolo di rosmarino e cuociamo in forno.

Cartoccio vegetariano di feta e asparagi

Inseriamo una fetta di feta nel cartoccio, incidendola leggermente con il coltello. Condiamo con olio, pepe rosa macinato, basilico in foglie e poco peperoncino. Aggiungiamo le punte di asparagi e cuociamo in forno per pochi minuti.

Non aggiungiamo sale perché la feta è già molto saporita. 

Se non amiamo la feta, usiamo un camembert intero, e aggiungiamo un rametto di timo fresco. 

Cartoccio vegano di ceci e asparagi

Scoliamo una scatola di ceci bio, sciacquandoli bene sotto l’acqua. Mettiamoli nel cartoccio e condiamoli con sale, pepe, poco pangrattato, paprika dolce, succo di lime e un cucchiaio di tahina, ovvero pasta di sesamo. Aggiungiamo gli asparagi e lasciamo cuocere.

ricette-con-gli-asparagi

Asparagi alla griglia

Come tante verdure, anche gli asparagi possono essere grigliati: ci va solo un po’ di pazienza. Dopo averli puliti e privati delle parti dure, ungiamoli leggermente con olio evo, mescolandoli con le mani in una ciotola ampia. mettiamoli sulla pentola grigliata e cuociamoli su tutti i lati. 

Prepariamo un condimento con olio, sale, succo di limone e serviamo gli asparagi grigliati con olive nere snocciolate tagliate a rondelle e feta sbriciolata a mano. 

ricette-con-gli-asparagi

Asparagi avvolti nel bacon

Questa è una delle mie ricette preferite durante le feste: facile, veloce, golosissima.

Scaldate gli asparagi al vapore, cuocendoli poco, in modo che non diventino mollicci e non si sfaldino. Avvolgeteli, a mazzetti di 3-5 asparagi, intorno a una fetta di bacon (ma vanno bene anche lo speck, il prosciutto crudo, il prosciutto cotto affumicato). Mettete in forno a gratinare per circa 10 minuti.

Potreste anche aggiungerci, all’interno, una fetta di fontina!

ricette-con-gli-asparagi

Asparagi nella colazione all’Inglese

Nella colazione all’inglese non mancano mai le uova all’occhio di bue, il bacon fritto, i pomodori cotti al forno. A questi, aggiungiamo dei funghi arrostiti al forno e i classici fagioli bianchi in salsa di pomodoro: sono squisiti! Per completare il tutto, io aggiungo degli asparagi precedentemente cotti al vapore. Fanno davvero la differenza.

Poi, certo, manca il dolce: waffle con miele o marmellata e pancake dolci con sciroppo d’acero e mirtilli freschi!

ricette-con-gli-asparagi

Salsa di asparagi

Possiamo usare la salsa di asparagi su vari piatti, come se fosse una vera e propria maionese. Cuociamo gli asparagi al vapore o bolliti. Frulliamoli con sale, pinoli, parmigiano, qualche foglia di basilico, olio a filo. Deve montare come una maionese.

La salsa di asparagi può essere usata per:

  • condire la pasta;
  • come base per un piatto a base di carne, uova o pesce;
  • per mantecare un risotto al parmigiano;
  • come salsa di accompagnamento per formaggi stagionati;
  • come salsa da bruschetta;
  • come accompagnamento a un pinzimonio di verdure crude;
  • per condire le verdure grigliate;
  • farcire lasagne bianche;
  • farcire torte salate.

ricette-con-gli-asparagi

La farinata di asparagi

Voi sapete del mio amore infinito per la farinata di ceci (tra l’altro assolutamente vegan!): aggiungeteci degli asparagi crudi e un po’ di sale grosso, e sentirete che bontà!

ricette-con-gli-asparagi

Purè di asparagi

Lessiamo gli asparagi insieme alle patate con la buccia: partiamo dall’acqua fredda salata. Togliamo le patate, sbucciamole e schiacciamole con lo schiacciapatate. Frulliamo gli spinaci.

Mescoliamo spinaci e patate, rimettiamo in pentola, aggiungiamo un bel pezzo di burro, parmigiano e mezzo bicchiere di latte e mantechiamo finché il purè diventa spumoso e gonfio. Aggiustiamo di sale.

ricette-con-gli-asparagi

Risotto agli asparagi

La più classica delle ricette, da arricchire aggiungendo gli asparagi in tre modi:

  1. frullare i gambi cotti con menta o basilico,
  2. mettere i pezzetti interi della parte centrale dell’asparago in cottura con il riso,
  3. infine guarnire con le punte di asparagi cotte appena appena al vapore.

Guardate qui per sapere come cuocere un risotto perfetto con le mie idee e ricette.

ricette-con-gli-asparagi

La pizza con gli asparagi, ma non solo tradizionale

Non solo una pizza tradizionale, che comunque vi consiglio spassionatamente: una bella pizza con pomodoro, mozzarella, asparagi, pomodorini e scaglie di parmigiano e rucola in uscita.

Potete anche preparare la pizza al cavolfiore, quindi senza farina e anche la mia invenzione (giuro, l’ho proprio inventata io!): la pizza vegan senza farina, senza uova, completamente vegetale.

Volete renderla saporitissima? Aggiungete un pesto di cavolo nero: frullatene due foglie con basilico, olio, sale, pinoli e parmigiano.

ricette-con-gli-asparagi

La carbonara agli asparagi

Carbonara purista o varianti della carbonara: tutto è lecito in Casa Mammafelice! Provatela anche con guanciale (o pancetta), punte di asparagi e ovviamente uova e pecorino ben mescolate. E pepe nero macinato al momento!

Se preferite un altro tipo di pasta, potete preparare la pasta primavera: io ci metto piselli, fave, asparagi, fagioli piattoni e carote tagliate sottilmente con la mandolina. Vi assicuro che è golosissima.

ricette-con-gli-asparagi

Quinoa, couscous, orzo, farro e asparagi

Non sono certa che vi piaccia la quinoa, quindi vi do le alternative: la stessa ricetta va bene anche con couscous (anche integrale), riso basmati cotto al metodo pilaf, orzo e farro. Cuocete i cereali a parte. Nel frattempo sbollentate gli asparagi.

Preparate un’insalata tiepida o fredda con le punte di asparagi, i ravanelli tagliati sottilmente, noci o nocciole, mirtilli disidratati o uvetta sultanina, rucola fresca. Condite con olio, sale e succo di lime!

ricette-con-gli-asparagi

Insalate miste con gli asparagi

Se proprio non volete metterci dentro i cereali, trasformate tutto in un’insalatona mista. Asparagi, feta, piselli freschi, ravanelli, noci, zucchine crude tagliate con la mandolina, cetrioli, lattuga e valeriana. Se mi date retta, aggiungeteci anche un po’ di avocado, così burroso e avvolgente, degli spinacini verdi e delle foglie di basilico intere. 

Condite con yogurt, salsa tahina, sale.

ricette-con-gli-asparagi

Sfoglie per aperitivo

Niente di più semplice, perfetto per un aperitivo veloce. Stendete la pasta sfoglia, dividetela in quadrati. Spennellate con poco latte, aggiungete asparagi, salame, pomodori secchi e cuocete in forno a 180 gradi per 15 minuti circa. Infine aggiungete parmigiano grattugiato.

ricette-con-gli-asparagi

Involtini di sfoglia con prosciutto, formaggio e asparagi

Io questi li adoro, un po’ perché amo la pasta sfoglia, un po’ perché amo cucinare con il forno: trovo che sia più semplice e che richieda anche meno attenzioni.

Stendete la pasta sfoglia, spennellatela con il latte. Tagliatela a quadrati, da farcire con prosciutto cotto, fontina, asparagi già cotti. Chiudete per formare un involtino (aperto o chiuso va bene uguale), spennellate con tuorlo d’uovo (e se volete aggiungete semi di sesamo) e cuocete in forno a 180 gradi per 15-20 minuti.

ricette-con-gli-asparagi

Pasta gratinata al forno con asparagi e verdure miste

Ricetta svuotafrigo per eccellenza: pasta cotta velocemente in acqua calda bollente e salata, condita con verdure miste (zucchine, pomodori, piselli, asparagi), tanto burro fuso e parmigiano e volendo della bella mozzarella filante, e ripassata in forno a 170 gradi per circa un quarto d’ora.

ricette-con-gli-asparagi

Quiche o torta salata agli asparagi

Le torte salate sono comode, sono facili, sono svuotafrigo, ma soprattutto si possono preparare in anticipo e il giorno dopo sono persino più buone.

In questo caso è preferibile usare la pasta brisee. Per creare la farcitura, io uso: formaggio tritato tipo fontina, parmigiano, sale, pepe, una confezione di panna da cucina, un uovo intero. Versate il composto sulla base di brisee già bucherellata con la forchetta, poi aggiungete asparagi, pomodorini e qualche gambo verde di cipollotto.

Cuocete in forno a 180 gradi per venti minuti.

ricette-con-gli-asparagi

Pasta fresca con asparagi e gamberetti

Pasta fresca come tagliatelle, orecchiette, tagliolini, strozzapreti, ma anche gnocchi e spatzle! Pulite gli asparagi, tenete da parte le punte. Mettete invece a bollire insieme all’acqua della pasta le altre parti degli asparagi, poi scolatele con il mestolo prima di versare la pasta e frullatele con olio, sale, pepe, parmigiano e volendo della panna da cucina. 

Fate saltare le punte di asparagi in padella con uno spicchio di aglio intero, olio, gamberetti sgusciati e poca acqua della pasta. Versate la pasta scolata, fatela saltare, aggiungete la crema di asparagi e – se necessario – stemperate con altra acqua di cottura della pasta.

Se vi piace, potete mettere mezzo cucchiaino di curcuma in polvere o di zafferano, per dare un sapore più pungente e un colore dorato.

ricette-con-gli-asparagi

Vellutata di asparagi

Tutto in acqua fredda, in una pentola profonda: asparagi già privati del gambo, una manciata di foglie di spinacini freschi, un bicchiere di piselli surgelati, una patata sbucciata e lavata, mezzo porro a rondelle. Cuociamo finché le verdure sono tenere, spegniamo il fuoco, aggiungiamo 5 foglie di basilico fresco e un pizzico di sale grosso, frulliamo tutto.

Aggiustiamo ancora di sale e pepe. Serviamo calda nelle ciotole, aggiungendo – se vogliamo – un giro di olio a crudo e un cucchiaio di yogurt bianco.

ricette-con-gli-asparagi

Asparagi impanati e fritti

Si sa, ogni cosa impanata e fritta è buona. Purtroppo. 😉
Anche gli asparagi: puliteli, poi da crudi impanateli in uovo e pangrattato e friggeteli in olio di semi di girasole o arachide, bello profondo. mangiateli subito, con poco sale sopra. E per farvi del male fino in fondo, intingeteli in un po’ di maionese.

Per ridurre le calorie potete cuocerli anche in forno: 180 gradi circa 20-25 minuti, girandoli una volta.

ricette-con-gli-asparagi

Frittata di asparagi

Sapete che ho un debole per le frittatone, soprattutto se cotte in forno – per il semplice fatto che non sono assolutamente capace di girarle poggiandole sul coperchio. L’ultima volta che l’ho fatto ho rovesciato tutto nel lavandino, quindi non ci proverò mai più.

Il segreto per le frittate al forno è questo: spennellate di olio la teglia per bene, anche sui bordi, usando una teglia anti aderente. Non usate la carta da forno, perché tanto le uova, essendo liquide, si infilano sotto la carta e poi ve la dovete mangiare a morsi. 

Sbattete molto bene le uova per gonfiarle: ne servono molte! Se in padella una frittata funziona con 6 uova, in teglia ne servono il doppio!
Salate, pepate e aggiungete parmigiano grattato e prezzemolo tritato alle uova sbattute. Mettetele in teglia, aggiungete gli asparagi puliti e crudi.

Cuocete a 180 gradi per circa 20 minuti. La frittata crescerà tantissimo e prenderà delle strane forme concave e convesse, ma non abbiate paura, non toccatela e non bucatela. Quando è cotta dovete solo lasciarla intiepidire fuori dal forno e tornerà perfetta, liscia e dallo spessore omogeneo, senza sembrare una pista da rally.
Parola di Mammafelice.



Commenti

5 Commenti per “Ricette con gli asparagi”
  1. IsaQ

    Ciao Barbara, ho un consiglio da chiederti. Mi attira molto la quiche agli asparagi. Vorrei farla rientrare nel buffet x la cena di compleanno dei miei figli. Uno è nato a fine maggio l’altro a fine giugno. Quest’anno avevo pesato ad un’unica festa almeno quella per i parenti. e pensavo quindi di organizzare un buffet per metà giugno.Nonpenso per quella data di trovare ancora gli asparagi. E se io preparassi ora le quiche le surgelassi da crude?Lo hai mai fatto?poi le infilerei in forno da ghiacciate. che ti pare?

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (9 anni)

      Sì, puoi farlo, ma rischi che perdano un po’ di croccantezza. Puoi surgelare gli asparagi! Li pulisci e li surgeli interi e crudi. Poi li lasci scojgelare e li cuoci al vapore o al forno, molto poco, separando le punte dal resto e lasciandole a crudo nella quiche, e secondo me va meglio.
      però devi surgelarli uno per uno, ovvero: li stendi su un vassoio, li congeli, poi quando sono congelati separati, allora li puoi mettere in un sacchetto tutti insieme. Altrimenti, se si attaccano nel congelamento, ti diventano una massa informe 😉

      • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
        Mamma Felice
        immagine livello
        Guru
        Mamma di Dafne (9 anni)

        Ah, importante! Se decidi di congelare le quiche, devi precuocerle: quindi non crude, ma le cuoci solo dieci minuti invece di 20, ad esempio. E poi termini la cottura in forno direttamente da surgelate. Sono buonissime così.

        Fai una piccola prova, così decidi cosa ti piace di più!

  2. IsaQ

    Grazie Barbara non avevo pensato a congelare gli asparagi. In realtà potrei fare come ieri. Avero in frigo un contenitori di asparagi cotti domenica sera. Li avevo tagliati a becco d’oca e saltati in padella con uno spicchio d’aglio. Pensavo di farci un risotto.Poi però ieri sera non ho resistito ed ho provato la quiche ed è una bontà. Ahimè non avevo la panna da cucina ma qualche cucchiaiata di ricotta fresca, ed ho usato quella.Era ottima. Seguirò i tuoi consigli!

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (9 anni)

      La panna non è obbligatoria, va bene anche solo uovo, latte e parmigiano. Io a volte ci aggiungo anche la robiola, se non ho niente, o lo stracchino. Vado molto a sentimento.
      Comunque in freezer ho sempre una busta di piselli, una di asparagi e una di zucca a dadini congelata: mi hanno salvata diverse volte (così come la pizzeria di fronte a casa) 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.