Dovete essere più imbecilli, davvero

Pubblicato il 10 aprile 2017 da

Non ce la faccio più, tra stanchezza, compiti, sport, cena da preparare, casa da pulire…
Queste le frasi delle mie amiche quando arrivano al limite.  

mammafelice-concetto-felicita-leggerezza-trallallero-divertimento

Io invece cerco di non arrivare mai a questo limite: mollo prima.
Non sono una persona coraggiosa, non voglio fare tutto. Voglio fare il meglio che posso, ma anche evitare di ammazzarmi di fatica.
Potete biasimarmi per questo?


Ho delle amiche che si alzano alle 4 del mattino per pulire casa prima di andare al lavoro.

Secondo me volete fare troppe cose, troppe. Mi stanco a leggervi o ad ascoltarvi 🙂
Cena equilibrata, compiti, pulizie in tutta la casa, bagnetto tutte le sere, leggere libri per andare a letto…

Ai figli va bene molto meno, eh.
Avete mai provato a vivere Trallallero?

Siamo noi che vogliamo fare tutto, ma il tutto cos’è? Esiste?
TUTTO misurato come?

Il mio unico consiglio è: ai figli, date tempo come lo vogliono loro. Bon.
Scommetto che vogliono tempo in modo facile. 

Non ho mai sentito di gente morta per aver cenato con pasta al burro o latte e biscotti e – pensate – nemmeno con il gelato!
Non ho mai sentito di nessuno che sia morto di polvere sui mobili.

Dovete essere più imbecilli. Davvero.
Divertitevi di più e fate di meno.

Invece di usare il calendario per incastrare tutte le cose da fare, usiamo la felicità.
Che la felicità è l’unico impegno di vita da non rimandare mai.

==



Commenti

19 Commenti per “Dovete essere più imbecilli, davvero”
  1. IsaQ

    Vivere trallalero mi piace!!ma io sono una di quelle che cerca di fare sempre tutto e tutto bene. Per me il detto “Fatto è meglio che perfetto,” non è un buon vestito. Sapendo che tanto con l’avvento del secondo figlio non sarei riuscita a star dietro a tutto, ho mollato un pò gli ormeggi in questi ultimi due anni. Ma non ci vivo bene in questa condizione. Dovrei proprio imparare la vita trallalero.

  2. Valentina

    Mica è da tutti festeggiare il proprio compleanno all’insegna dell’imbecillità, eh? La mia ragazza magica
    Io più che imbecilli direi normali, il mito del genitore chenondevechiederemai non esiste, i genitori non sono perfetti manco pe’ u’ cazz’ anzi, Anzi. E allora. Ultimamente i miei figli mi hanno visto abbastanza sfatta, amareggiata, triste, arrabbiata, fragile. Mica mi sono vergognata. Ci mancherebbe. Sono sicura che non si vergogneranno nemmeno loro in futuro o nel presente di essere fragili e chiederanno aiuto come faccio io. Tanto il trucco è tutto lì.

  3. Nadia

    Ma poi diciamocelo, sono le mamme che pretendono di fare tutto, ai papà non passa neanche per la testa!
    Ieri avevo tutto da fare in casa….mio marito si è alzato alle 9 dicendo “Io vado in palestra”….ottimo!
    Io ho fatto il bucato (senza mutande non posso mica stare….) poi tutto il resto della giornata in giardino. Oggi se riesco recupero, altrimenti pazienza. Come hai detto tu nessuno è morto per un po’ di polvere sui mobili (a meno che non sia così tanto allergico da star male…ma non è il nostro caso)
    Penso però che siano traguardi che si raggiungono anche con l’età, quando non ce la fai più fisicamente a fare tutto e quando capisci che il tempo che hai davanti è meno di quello che hai dietro le spalle (come nel mio caso) e lo vuoi usare meglio

  4. Nadia

    Scusa ho visto ora….
    AUGURIIIIIII

  5. Auguri.
    Anche io sono arivata ad un punto di rottura in tuti i sensi. Mi sono praticamente annullata per seguire le cose che ho sempre odiato in vita mia. Ho scontato un po’ la legge del taglione. Mai fatto un cavolo in casa in tutta la mia vita. Poi sposat otto anni tra piaceri e schiavitù della casa. Ora ho deciso di dire basta! Voglio che i miei figli abbiano una madre contenta e soddisfatta di se stessa e il marito una compagna non una serva sempre frustrata e stanca. Sembra più facile a dirsi che a farsi, ma bisogna cominciare da qualche parte. I figli sono cresciuti e possiamo delegare anche a loro, altrimenti si arrangiano. Con il marito, lavorando entrambi, possiamo dividerci un po’ di incombenze.
    Grazie Barbara per l’opportunità di poter raccogliere un po’ le idee e prendere delle decisioni per il bene di me stessa e della mia famiglia.

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (9 anni)

      Grazie a te che hai voglia di condividerle con noi!
      Io credo che questo discorso vada proprio fatto in famiglia: se ognuno fa la sua parte, lavoriamo tutti meno e abbiamo una casa ordinata che ci fa stare tutti bene.

  6. carmen

    Ti adoro davvero la penso esattamente come te, sono molto “easy” so che non potrò mai fare tutto alla perfezione e neanche mi interessa farlo

  7. fla

    Grazie…sono parole che fanno bene..è un periodo che mi alzo già sclerata..due bimbi piccoli con cui ho zero pazienza e urlo..e mi faccio schifo…mi impegnerò ad essere meno severa con me stessa…

  8. silvia

    BRAVAAAAAA!!!!!!PROPRIO VERO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.