Come riciclare i vasetti di vetro per fare i portapenne

Pubblicato il 9 novembre 2016 da

barattolo-portapenne

Siete pronti per questa nuova avventura creativa per la scuola? Siete sicuri di avere tutto a portata di mano e che non vi manchi niente? Se per caso volete realizzare un portapenne particolare, allora siete nel posto giusto al momento giusto.

Oggi vedremo come realizzare un semplice portapenne con un vasetto di vetro e un pezzo di tovaglietta in finto crochet di plastica.

Lavoretto divertente, facile e veloce!

barattolo-portapenne

Occorrente:

  • vaso di vetro riciclato dalle conserve, dimensione, altezza a scelta;
  • tovaglietta in finto crochet avente l’altezza e la larghezza del vasetto;
  • velcro adesivo;
  • forbici.

Difficoltà del lavoro: facilissimo.

Tempo occorrente per la realizzazione: 5 minuti.

Adatto a chi: tutti.

Prima di iniziare: il vasetto è riciclato, penso che derivi dai sottaceti. La tovaglietta è venduta a metraggio dai negozi di casalinghi e si può trovare in differenti fantasie.

barattolo-portapenne

Foto 1: tagliare la tovaglietta con altezza e larghezza uguali al vasetto di vetro. Considerate la sovrapposizione sul retro per consentire al velcro di sovrapporsi.

Foto 2: lasciando leggermente abbondante la striscia di finto crochet verificare l’altezza del velcro.

Foto 3: controllare che la fascia sia abbastanza lunga. Eliminare l’eccesso.

Foto 4-5: incollare il velcro sia una parte che d’altra, facendo combaciare i 2 lembi. 

Foto 6: ecco il “vestito” del vasetto!

barattolo-portapenne

Particolare, unico ed elegante. Non trovate?



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.