Cosa vogliono fare i bambini da grandi

Pubblicato il 8 settembre 2016 da • Ultima revisione: 26 ottobre 2016

cosa-vogliono-fare-bambini-da-grandi

Ci sono bambini che hanno le idee chiare sin da piccoli, su ciò che vorranno fare da grandi. Altri che vogliono fare contemporaneamente i ballerini e gli astronauti.
E poi c’è mia figlia che vuole fare tutto, perché – dice – non vuole avere una vita in cui fare una sola cosa. 

E io la capisco, perché anche io voglio fare tutto, anche se ho 40 anni!

Come dobbiamo comportarci di fronte alle scelte dei bambini? 

Io ho 1o regolette che utilizzo per ricordarmi di rispettare i desideri di mia figlia:

  1. Lasciare che sperimentino vari tipi di sport e di hobby, prima di trovare quello che li appassiona davvero: per questo io pago solo rate trimestrali di ogni attività, e lascio che, se una cosa non le piace, dopo tre mesi possa cambiarla. In questo modo è riuscita a trovare ciò che le piace davvero!;
  2. Educare i bambini ad avere una mentalità aperta, combattendo gli stereotipi di genere, e ricordarci sempre che non esistono mestieri da uomo e mestieri da donna, né giochi vietati agli uni e agli altri;
  3. Accettare il carattere dei figli, anche quando non ci piace, perché noi possiamo educare, ma loro manterranno la propria personalità;
  4. Lasciare che scelgano la scuola non in base alle future opportunità lavorative, ma in base alle loro capacità e passioni: molto meglio prepararsi benissimo in ciò che ci piace e diventare i migliori nel settore, piuttosto che pensare oggi a un futuro che ancora non conosciamo;
  5. Non pronunciare MAI la frase: Te l’avevo detto. Non stiamo sfidando i figli, non dobbiamo vincere contro di loro: o si gioca insieme, o si perde tutti;
  6. Cercare di conoscere i figli anche come persone a sé stanti, non solo nel ruolo di figli: conoscere i loro amici, comprendere le loro passioni, ascoltare la loro musica… senza giudicare e soprattutto senza dir loro continuamente che ai nostri tempi era meglio (mica è vero!);
  7. Ampliare la loro mente e il loro cuore introducendoli presto al volontariato, perché se c’è una cosa che aiuta a migliorare come persone, è proprio uscire dalla propria zona di comfort e dedicare tempo agli altri;
  8. Ampliare le loro possibilità future imparando l’inglese, perché gli servirà per qualunque cosa, soprattutto se vorranno andare all’estero;
  9. Ampliare la loro istruzione in modo alternativo, portandoli ai musei, in viaggio o a visitare città importanti, perché nella vita la maggior parte delle cose si imparano nella vita pratica, non dai libri;
  10. Ricordarci che i nostri figli non ci devono niente: devono solo essere felici.

Il succo è imparare ad essere felici quando i figli sono felici, anche se il loro stile di vita, il loro lavoro e le loro inclinazioni non sono così come noi le avremmo immaginate.

In questi giorni ho sorriso parecchio ad ascoltare i sogni dei bambini: sto seguendo il progetto di Nesquik che si chiama “Quando sarò grande”, in cui i bambini raccontano la loro idea del futuro e cosa vorranno fare da grandi. C’è chi vuole fare l’architetto e chi vuole pettinare le bambole, e a me sembrano due cose sensatamente folli, e così giuste, da essere entrambe bellissime.

C’è un contest* a cui potete partecipare con i vostri figli: “Da grande farò”. Dal 22 Agosto al 15 Ottobre 2016 potete caricare sul sito Nesquik.it un video in cui i vostri bimbi raccontino cosa vogliono fare da grandi. Il vincitore riceverà un consistente premio per iniziare a trasformare il proprio sogno in realtà.
E’ una bella occasione per vincere qualcosa insieme, ma soprattutto per ascoltare i bambini.

Attraverso questo concorso potrete avere il privilegio di ascoltare davvero i figli, imparare a conoscerli, ascoltare i loro sogni e i loro bisogni. 

I bimbi sono buffi, ironici, folli, sognatori e anche molto intelligenti. Dicono la verità in modo autenticamente spontaneo. 

Non è meraviglioso scoprire quello che hanno nel cuore?

*Concorso a premi valido dal 22/08/2016 al 15/10/2016 giuria finale entro l’11/11/2016.
Montepremi 1.000 euro cad (iva assolta). Regolamento completo su nesquik.it



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.