Cosa cucinare in estate

Pubblicato il 17 agosto 2016 da • Ultima revisione: 17 agosto 2016

cosa-cucinare-in-estate

E’ ancora piena estate, e qui vi lascio decine di consigli per ricette da cucinare senza accendere i fornelli, o per preparare pranzi veloci. Perché in estate possiamo fare tante altre cose belle, risparmiandoci ore e ore in cucina.

Cibi e ricette fresche per l’estate, ricchi, vivi, cucinati velocemente e felici.

cosa-cucinare-in-estate

Prima di tutto l’idratazione. Se siete stanchi di bere solo acqua fresca, ma non volete – giustamente – cedere a succhi e bevande zuccherati e confezionati, ecco le soluzioni perfette per preparare bibite golose fatte in casa.

Facciamo il tè freddo aromatizzato alla frutta, e teniamone sempre una bottiglia in frigo. Ci servono 4 bustine di tè (quello che preferiamo), 4 cucchiai di zucchero, il succo di un limone, e poi mela e pesca a pezzetti, e volendo anche qualche fogliolina di menta fresca. Dopo una notte in frigo, sarà assolutamente delizioso.

Ma ci sono tante altre possibilità: il karkadè, ovvero una bevanda fredda con i fiori di ibisco; il tè aromatizzato con la menta fresca o le bacche di cardamomo pestate a mano; la sangria analcolica fatta con frutta fresca, sciroppo di amarene e succo tropicale. E ovviamente frullati, smoothies, centrifugati, sia con la frutta, che con la verdura.

LEGGI ANCHE: 5 bevande rinfrescanti per l’estate.

cosa-cucinare-in-estate

Verdure crude tutti i giorni, sia in un normale pinzimonio con olio, sale e aceto, sia con salse e dip differenti: guacamole, a base di avocado e lime; hummus di ceci; hummus di barbabietola; crema all’osella, o semplicemente yogurt greco frullato con basilico fresco, sale, aglio e olio.

cosa-cucinare-in-estate

Uova, cotte velocemente e in tanti modi differenti: uova sode da mangiare con sale e olio oppure in insalata; uova strapazzate con piselli o spinaci freschi o pomodori; frittate di verdure o di pasta; uova alla coque da intingere con bastoncini di pane e verdure crude. Le uova risolvono un sacco di problemi in cucina!

cosa-cucinare-in-estate

Zuppe fredde, come il gazpacho, la tipica zuppa spagnola che si ottiene frullando i pomodori con peperoni, olio, sale, cetrioli e pepe.

Possiamo ottenere zuppe fredde frullando delle zucchine appena ripassate in padella, con menta, sale e latte di cocco. Oppure cetrioli, succo di mela, yogurt, sale e pepe. O ancora barbabietole e yogurt.
cosa-cucinare-in-estate

Avocado, al posto del burro e dell’olio, delle salse, dei condimenti, della maionese.
E barbabietola, da usare come tartare, o come salsa o come hummus, per condire pasta, insalate, panini.

cosa-cucinare-in-estate

Bruschette con tanti pomodorini, basilico, mozzarella e verdure crude. Basta condire tutto con ottimo olio extravergine, sale ed erbette fresche, e usare il pane del giorno prima, dopo averlo tostato velocemente in padella o nel tostapane. Ogni cibo può essere trasformato in condimento per bruschetta!

cosa-cucinare-in-estate

Mozzarella, che sia fiordilatte, di bufala, stracciatella… Può diventare parte di un burger vegetariano, una caprese con pomodori e basilico, un secondo piatto con insalata, uno spiedino con pomodorini e pannocchie sottaceto.

cosa-cucinare-in-estate

Pasta fredda in insalata: tutti i modi per condirla.

cosa-cucinare-in-estate

Ogni mattina appena alzati tagliamo la frutta di stagione, fresca, e lasciamola a disposizione di tutta la famiglia durante il corso della giornata. Possiamo concederci un pranzo veloce a base di frutta e succhi freschi fatti in casa, per stare leggeri e sentirci felici.

cosa-cucinare-in-estate

Frullati e puree di frutta, per esempio banana e latte di cocco, oppure banane e spinaci, o frutti di bosco, mango, papaia… tutto ciò che vi viene in mente, da frullare – leggermente congelato – con acqua, o latte di mandorla o latte di cocco. Per completare, tanta frutta fresca e frutta secca, semi, cereali integrali.

cosa-cucinare-in-estate

Verdure e frutta in barattolo, pronte da consumare, da preparare al mattino e trovare già pronte per gli spuntini o i pranzi veloci.
possiamo aggiungere il condimento sul fondo e poi agitare i barattoli, o aggiungerlo alla fine. Il risultato è comunque fresco, gradevole, goloso e coloratissimo.

cosa-cucinare-in-estate

Gelato fatto in casa, con la frutta fresca. E’ semplicissimo, perché basta congelare la frutta a pezzetti il giorno prima, e frullarla con poco yogurt.

Non vi sentite già meglio?



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.