Sport Camp estivi per bambini

Pubblicato il 1 giugno 2016 da • Ultima revisione: 15 agosto 2016

Già l’anno scorso parlavo di sport e bambini, in relazione a Kinder+Sport, il progetto di Responsabilità Sociale del Gruppo Ferrero che promuove #joyofmoving, ovvero un nuovo stile di vita per i bambini di tutto il mondo, fatto di sport, movimento, gioia di vita e anche progetti internazionali.

camp-sportivi-estate

Uno stile di vita attivo per i nostri figli, che nello sport possono trovare non solo la salute e la giusta forma fisica, ma soprattutto uno strumento di crescita personale e di gruppo, all’insegna del fairplay, della gentilezza, dell’impegno verso se stessi e verso gli altri.

Uno stile di vita migliore che – io credo – dobbiamo offrire ai figli, per permettere loro di vivere un po’ meglio di come abbiamo vissuto noi (io per prima, non sono poi un buon esempio, eh…).

Perché lo sport è formazione, è divertimento e gioia, ma anche sacrificio fisico e mentale; è individuale ma anche collettivo. Lo sport è il luogo in cui, soprattutto a una certa età dell’adolescenza, ti rifugi quando in famiglia nessuno ti capisce, e tu sei alla ricerca di punti di riferimento positivi che guidino la tua vita.

In questo, Kinder + sport, con il progetto Joy of Moving, ha saputo dare una scossa a milioni di ragazzi, che dalla nascita del progetto ad oggi, hanno praticato attività sportive con veri campioni del nostro sport, come Carlton Myers, Fiona May, Jury Chechi, Massimiliano Rosolino, Andrea Lucchetta, Valerio Aspromonte e Alessandra Sensini…
Sia attraverso eventi sportivi e supporto alle manifestazioni sportive locali, sia attraverso EXPO, sia attraverso le gite di classe inglese e sport, e anche adesso, con i Camp Estivi in tema Sport.

E siccome la fine della scuola e le vacanze estive toccano a tutti noi, ecco che possiamo tenere in considerazione anche questi Camp Estivi di Kinder + sport, come valida alternativa ai centri estivi classici, o al lasciare i bambini a casa davanti alla TV. L’estate è un’ottima occasione per far praticare sport ai nostri bambini e ragazzi, e soprattutto fargli sperimentare una vacanza da soli, ma in totale sicurezza.

Tre in particolare i Camp Estivi sportivi che vi segnalo:

Acea Camp 2016

camp-sportivi-estate

Diretto dall’ex capitano della Nazionale di pallacanestro e portabandiera olimpico Carlton Myers, Acea Camp 2016 è un camp estivo dedicato ai ragazzi di fascia di età compresa tra i 6 e i 14 anni, a Roma. Si svolge presso il Foro Italico e prevede l’avvicinamento a diverse discipline, tra cui volley, basket, calcio, rugby, scherma, baseball, atletica, tennis, danza e nuoto.
Acea Camp si terrà a Roma, in sei turni, dal 13 Giugno al 22 Luglio.

Jam Camp basket, volley o multisport

camp-sportivi-estate

Jam Camp, è un corso estivo di avviamento allo sport per ragazzi tra gli 8 e i 19 anni. Il camp sarà guidato da allenatori nazionali e internazionali come Dan Peterson, e da grandi campioni italiani come Antonio Rossi, Fiona May e Juri Chechi.
Tanti sport da perfezionare, o a cui approcciarsi per la prima volta: pallavolo, beach volley, beach soccer, canoa, basket, calcetto, pallamano, baseball, atletica leggera, dodgeball, tiro con arco, ping pong, hockey su prato e a rotelle, acquagym, fitness e aerobica.
Jam Camp si svolgerà in varie regioni italiane: Toscana, Puglia, Sicilia, nei mesi di Giugno e Luglio (poi non dite che non c’è niente al sud). 

Paganella Sport Camp

camp-sportivi-estate

Paganella Sport Camp è il camp estivo per bambini e ragazzi dagli 8 ai 16 anni, incentrato su tre discipline sportive, guidate da altrettanti campioni: Jury Chechi per la ginnastica artistica, Fiona May per l’atletica e Antonio Rossi per la canoa.
Questo Camp si svolge sull’Altopiano della Paganella, nelle Dolomiti del Brenta, nel periodo tra il 26 giugno e il 3 luglio e in quello compreso tra il 3 e il 10 luglio. La prima settimana sarà concentrata su ginnastica e atletica, mentre la seconda su ginnastica e canoa.

Deve essere un’esperienza straordinaria poter imparare uno sport insieme ai campioni che l’hanno reso grande: che emozione deve essere, e che beneficio, poter avere consigli direttamente da uno di loro?



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.