Mamma Felice

10 modi di essere felici con figli piccoli

Pubblicato il 17 maggio 2016 da

Nei primi mesi dopo il parto ogni mamma ha dubbi e timori, e ogni papà vive in una condizione in cui cerca di fare il meglio per far stare bene compagna e bambino.
Si può essere felici anche in quei primi momenti di spaesamento dopo la nascita di un figlio? Sì, con 10 piccole e facili regole da mettere in pratica, e con tanto amore per se stessi.

essere-felici-con-figli-piccoli

Ricordiamoci che la felicità non deve dipendere dagli eventi esterni, ma deve essere la forza di spirito con cui affrontiamo gli eventi della vita.


Con il pensiero positivo sarà tutto migliore!

10 modi di essere felici con figli piccoli

  1. Dedicarsi 40 giorni: si chiama puerperio il periodo di 40 giorni dopo il parto in cui il corpo della donna torna alla sua normalità; non chiediamo troppo a noi stesse, e ricordiamoci che partorire e allattare non sono una passeggiata, ma un reale scombussolamento di corpo e mente;
  2. Dormire quando il bimbo dorme: la tentazione, quando il neonato dorme, è quella di controllare le email, stendere i panni, sistemare casa… Lasciamo perdere: dormiamo il più possibile, perché i primi tre mesi la stanchezza è tanta e noi non siamo wonderwoman;
  3. Uscire all’aria aperta: sole, luce e vitamina D naturale. Usciamo all’aria aperta, passeggiamo per rimettere in moto le endorfine (e anche per far stancare il bambino), respiriamo l’aria vera e dedichiamoci il giusto tempo;
  4. Mamma e suocera, due alleate: facciamoci aiutare in tutto dalle nostre due mamme, che hanno già cresciuto figli e sanno quanto è faticoso. Possono cucinare, riordinare casa, fare la spesa, stirare… Lasciamo che tengano anche il bambino, per il tempo in cui facciamo una doccia o chiamiamo le amiche: sarà una bella boccata di aria fresca!
  5. Compagno cuscinetto: e se qualcosa non va, lasciamo che sia il nostro compagno a sistemare tutto. Lui sarà il nostro cuscinetto, il filtro tra noi e i parenti, i litigi di mamma e suocera e le invadenze (anche innocenti) di chi ci sta intorno;
  6. Amiche per sempre: non dimentichiamoci che oltre ad essere mamme siamo ancora donne. Telefoniamo alle nostre amiche, teniamoci in contatto e magari usciamo anche per un aperitivo: i neonati stanno benissimo con i loro papà, e noi torneremo presto ad allattare!;
  7. La Rete è un grande aiuto: per le domande improvvise, i sensi di colpa, le paure normalissime di una neomamma. La Rete può diventare una reale rete di salvataggio: su Mammafelice, o sui vostri siti di maternità preferita, ci sarà sempre una mamma online a rassicurarvi;
  8. I gesti per noi: piccoli gesti quotidiani di felicità, che ci dobbiamo concedere per restare vive e felici, come assaporare una buona tisana o metterci la crema sul viso ogni sera, sistemar lo smalto sbeccato o regalarci un paio di orecchini;
  9. Il benessere è anche nella mente: impariamo a parlare con il nostro compagno e con le nostre amiche, evitando di tenerci tutto dentro. Per stare bene abbiamo bisogno di condividere con gli altri i nostri timori legati alla nostra nuova condizione di mamme, per sapere che stiamo facendo bene;
  10. Memo, non esistono le mamme perfette: i nostri figli non ci chiedono di essere perfette, ma chiedono solo amore, presenza e pazienza. Perdoniamoci da sole quando pensiamo di non essere all’altezza: non è vero! Per i nostri figli siamo noi la mamma giusta.

Essere felici è faticoso, proprio come essere genitori. Ci saranno momenti in cui ci sentiremo stanchi, ma anche momenti in cui esploderemo di gioia.

Ricordiamoci solo una cosa: anche essere figli, è faticoso.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.