50 cambiamenti per essere felici

Pubblicato il 25 gennaio 2016 da

50 cambiamenti per essere felici, dalle scelte più semplici a quelle più difficili, una lista di suggerimenti per ricominciare ad essere felici, e pensare felicemente.

50-modi-cambiamenti-per-essere-felici

Per scegliere la felicità bisogna sempre proporsi dei cambiamenti di vita. Siamo pronti a cambiare ogni giorno? Ecco una lista di 50 idee che possiamo mettere in pratica, un passo alla volta, nel nostro personale percorso di felicità. Siete d’accordo?

50 cambiamenti da mettere in atto per essere felici

  1. Essere sostenibili: se vogliamo essere felici nel mondo, dobbiamo pensare anche alla sostenibilità di ciò che facciamo. Prenderci cura della Terra, fare la differenziata, consumare meno e inquinare meno;
  2. Dedicare ogni giorno del tempo a se stessi: almeno un’ora al giorno dovrebbe essere ‘libera’ per tutti, da impiegare come meglio crediamo, sia per dedicarci a una passione, per leggere, per prenderci cura del nostro corpo;
  3. Lavarsi: sì, sembra incredibile ma ancora tanta gente, oggi, non si lava ogni giorno. Prendersi cura del proprio corpo facendosi la doccia tutti i giorni, lavarsi i capelli, essere puliti fuori – ci dà il modo di sentirci in uno stato di benessere diffuso, e di sentirci puliti anche dentro;
  4. Camminare: anche se non possiamo rinunciare alla macchina, impariamo a camminare di più. Facciamo delle passeggiate, guardiamoci intorno, assaporiamo la lentezza di ogni passo e lasciamo scorrere le endorfine nel nostro corpo;
  5. Leggere e scrivere almeno una pagina al giorno: uno dei problemi della nostra modernità è il notevole tasso di analfabetismo di ritorno, ovvero di adulti che, anche dopo aver concluso i cicli di studio, si disabituano a leggere e a scrivere. Impegniamoci a scrivere una pagina al giorno, per esempio tenendo un diario o scrivendo dei pensieri positivi. E impegniamoci a leggere almeno una pagina di un libro, di un manuale, di una rivista o di un giornale;
  6. Cambiare lavoro o trovare lavoro: se non siamo soddisfatti di ciò che facciamo nella vita, dobbiamo attuare un cambiamento. Cerchiamo un nuovo lavoro, con calma ma con energia, e riprendiamoci la gioia di sentirci utili e avere un posto nel mondo;
  7. Scacciare le persone negative dalla propria vita: scrolliamoci di dosso la negatività e circondiamoci di persone positive e situazioni positive. Non siamo obbligati ad assorbire la negatività delle persone, ma anzi possiamo scegliere situazioni migliori e rapporti più edificanti;
  8. Pensare positivo: impariamo a ragionare in modo più positivo, e a trovare sempre la chiave di lettura positiva di ogni situazione;
  9. Liberarsi dal giudizio e dal pregiudizio: applichiamo la sospensione del giudizio, e lasciamo che le situazioni, i fatti e le persone possano manifestarsi liberamente per ciò che sono, senza le nostre critiche o i nostri pregiudizi;
  10. Praticare la gentilezza: impariamo ad essere gentili anche senza motivo, dicendo grazie nei negozi, salutando e sorridendo alle persone, e facendo dei piccoli gesti di pace anche senza che ce ne venga nulla in tasca;
  11. Guadagnare meno, per avere più tempo: possiamo scegliere di lavorare un po’ meno, per guadagnare non soldi in eccesso, ma più tempo per vivere, amare, viaggiare, stare con i figli e la famiglia, praticare i nostri hobby;
  12. Dedicarsi all’arte: inseriamo qualche progetto di arte nella nostra vita, che sia visitare i musei e le mostre, o anche imparare a disegnare e dipingere, o colorare i mandala o cercare ispirazioni nella poesia e nella bellezza del mondo;
  13. Essere onesti: impariamo ad agire con onestà ed etica, evitando di fregare gli altri nel nostro piccolo, ma scegliendo la via dell’integrità;
  14. Fare volontariato: dedichiamoci anche agli altri, e non solo a noi stessi, in qualunque modo: facendo doposcuola ai bambini, aiutando i propri nonni o una persona anziana, organizzando eventi locali, o semplicemente dando una mano alla scuola dei propri figli o a qualche associazione;
  15. Fare beneficenza: doniamo il 10% dei nostri guadagni annuali in progetti di beneficenza o associazioni affidabili: è la cifra giusta per cambiare davvero le cose e riempirci di pace;
  16. Praticare uno sport: qualunque sport ci piaccia, iniziamo a praticarlo con costanza e cerchiamo di salire di livello, anche solo se fosse fare allenamento da casa;
  17. Imparare una cosa nuova: cerchiamo di imparare sempre. Che sia una parola nuova al giorno, o una tecnica hobbystica, o una nuova ricetta, una canzone, suonare uno strumento, imparare una lingua….;
  18. Imparare ad essere costanti: Portiamo a termine i nostri obiettivi, ma anche le nostre passioni. Cerchiamo di praticare la costanza come forma anche di meditazione;
  19. Essere rispettosi: impariamo ad agire con rispetto, sia delle persone, che delle cose che ci appartengono o appartengono alla comunità;
  20. Mangiare meglio: impariamo a leggere bene le etichette dei cibi, scegliamo cibi più freschi e non preconfezionati, mangiamo meno carne e più verdura e frutta, scegliamo alimenti naturali e biologici;
  21. Coltivare la propria passione: prendiamoci cura delle cose che ci piacciono, e delle passioni che abbiamo sempre avuto o che sono nate spontaneamente nel corso della vita. Pratichiamo il nostro hobby e diamogli il giusto spazio e il giusto tempo nella nostra vita e nella nostra giornata;
  22. Volersi bene: impariamo ad amarci, ma soprattutto ad accettarci per come siamo, smettendo di buttarci sempre giù o giudicarci in modo impietoso;
  23. Basta lagne: per essere felici bisogna avere capacità di reazione e di problem solving, quindi basta lagne e piagnistei, più azione;
  24. Avere amici: coltiviamo l’amicizia, usciamo, facciamo telefonate, scriviamo cartoline… chi non ha amici non può essere una bella persona;
  25. Giocare con i figli: ritroviamo il piacere di giocare e di lasciarci andare alla ‘stupidera’, senza pensieri e con tanta leggerezza;
  26. Fare spazio in casa: facciamo un po’ di decluttering e regaliamo le cose che non servono e ci opprimono con la loro presenza, liberando casa e rendendola più spaziosa;
  27. Usare i colori: impariamo a indossare i colori nel nostro abbigliamento, ma anche a colorare la nostra casa e la nostra vita. Circondiamoci di colore per praticare l’allegria;
  28. Prendersi cura di un animale domestico: adottiamo un animale domestico, insegniamo a i bambini a prendersene cura per tutta la vita;
  29. Cucinare per amici e familiari: periodicamente, circondiamoci di amici e familiari e impariamo a cucinare per loro, per prenderci cura degli altri anche attraverso il cibo e la convivialità;
  30. Scegliere meglio i propri vestiti: impariamo a scegliere vestiti più sostenibili, in cotone 100 % e che non derivino dallo sfruttamento di esseri umani e animali;
  31. Fare la spesa sfusa: ogni volta che possiamo, rinunciamo agli imballi, che sono molto inquinanti, e impariamo a comprare sfuso e fresco;
  32. Pregare o meditare: impariamo a pregare o meditare, anche se non siamo religiosi, per riscoprire la nostra spiritualità e il nostro spirito;
  33. Imparare una nuova lingua: impariamo una seconda lingua, dedichiamoci un anno per apprenderla online o con un corso nella nostra zona, per non limitare le nostre scelte di vita a un solo luogo, ma estenderle al mondo;
  34. Non sprecare: consumiamo meno, utilizziamo e riutilizziamo gli oggetti, regaliamo ciò che non ci serve, e cerchiamo di non sprecare né oggetti, né energia, né acqua, né tempo e vita;
  35. Dormire meglio e di più: dedichiamoci tempo prima di cena, e dopo cerchiamo di riposare di più e dormire meglio, prendendoci gli spazi giusti, scegliendo il materasso migliore e dormendo almeno un’ora in più rispetto a quanto facciamo adesso;
  36. Sorridere molto: sorridiamo ogni volta che se ne presenti l’opportunità, sorridiamo alle fermate degli autobus, al bar, a scuola e anche con gli sconosciuti;
  37. Farsi spazio: abbiamo bisogno anche di uno spazio fisico, oltre che mentale, per noi stessi. Ricaviamoci un nostro angolo speciale dove sentirci bene e avere tutte le nostre cose a portata di mano, senza stress;
  38. Coltiviamo la leggerezza: non tutto deve essere per forza serio e pesante. Impariamo l’arte della leggerezza, che ci aiuta ad essere meno negativi nella vita e a risolvere meglio i problemi;
  39. Vivere con entusiasmo: cerchiamo sempre di agire con una forte motivazione, pratichiamo l’entusiasmo, manifestiamolo in ogni occasione;
  40. Vivere nella luce: cerchiamo di prendere più sole e più luce possibile, apriamo sempre le finestre,
  41. Perdoniamo: impariamo a perdonare gli altri, anche senza dimenticare, e smettiamola di rinfacciare gli errori o di tenere il muso o addirittura odiare gli altri per anni interminabili;
  42. Impegniamoci in politica: anche se non direttamente, impegniamoci a capire la politica, a votare con responsabilità a sposare le cause sociali che riteniamo importanti;
  43. Sosteniamo i diritti altrui: impegniamoci in difesa dei deboli, di chi non ha diritti o ne ha meno di noi, di chi aspetta un riconoscimento;
  44. Le parole sono importanti: eliminiamo dal nostro linguaggio le volgarità e i tic, e impegniamoci ad usare un linguaggio migliore, più positivo, senza insulti e senza cattiveria;
  45. Usiamo meno il cellulare: quando siamo con i figli o in famiglia o con gli amici, o al ristorante… in tante occasioni proviamo a lasciarlo in tasca senza guardarlo, perché non abbiamo davvero bisogno di controllare ogni secondo le notifiche dei socialnetwork;
  46. Basta con le critiche distruttive: smettiamo di criticare la gente e anche noi stessi, di fare commenti ad alta voce sui passanti, di prendere in giro chi è goffo;
  47. Onoriamo la storia e le persone che non ci sono più: non smettiamo di pensare a chi abbiamo amato, ma anche a coloro che ci permettono di vivere nella libertà;
  48. Pensiamo alla felicità come a un nostro diritto inalienabile: pensare alla felicità è il primo passo per desiderarla, per lottare e per averla, per condividerla;
  49. Stampiamo le nostre foto: raccogliamole in album e ogni tanto ripercorriamo la nostra vita, le nostre scelte, le persone che siamo diventate;
  50. Innamoriamoci: innamoriamoci della vita, delle persone, dei nostri compagni, dei nostri genitori e dei nostri figli.

Voi quali cambiamenti aggiungereste, per incitare le persone ad essere felici?



Commenti

7 Commenti per “50 cambiamenti per essere felici”
  1. Alessandra

    Bellissimo!!!! Sono tutte cose sappiamo di dover fare, ma vederlo scritto ti da la possibilità di guardarlo e metterlo in pratica ogni giorno!!!! Grazie 1000 per darci sempre dei consigli meravigliosi

  2. Prendere un cane (per chi li ama e per chi può), mai in come questo periodo mi è stato utile…

  3. … a quando il prossimo libro?
    Le tue pillole di felicità sono sempre sul mio comodino! 🙂

  4. H

    Bel-lis-si-mo !!!!!
    Bello bello bello, intelligente ma semplice, profondo ma divertente, impegnativo ma così naturale, insomma, GRAZIE!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.