Sofia la Principessa

Pubblicato il 20 gennaio 2016 da

Nella nostra storia di ragazzine ci sono state tante principesse, e non ne rinnego neppure una, ma non mi rappresentano. Certo, con il tempo il concetto di principessa dei cartoni animati si è trasformato, e io ne sono contenta, soprattutto adesso che sono madre. Siamo passate dall’idea di una principessa che attende di essere salvata, alle principesse che combattono con spade laser o con archi e frecce, e lottano per la propria indipendenza o per la propria salvezza.

messaggi-positivi-per-bambini

E questo mi piace doppiamente, perché secondo me abbiamo bisogno, anche nella fantasia, di sapere che le donne possono fare qualunque cosa.

C’è bisogno di realtà, ma anche di immaginazione, per crescere delle donne nuove; c’è bisogno di una nuova letteratura e non soltanto storica, ma anche letteratura e cinema per l’infanzia, che racconti le donne in modo positivo e attivo.

Ci sono molti valori legati alle eroine moderne dei cartoni animati, che mi piace ricordare, e non riguardano certo i lavori di casa o la sottomissione: la gentilezza, l’ottimismo, l’audacia, la ribellione e anche l’umorismo.

Molta strada invece c’è ancora da fare sull’aspetto fisico, e sull’associare la bellezza a valori positivi e la bruttezza a valori negativi: vorrei che le bambine (e i bambini) crescessero pensando che essere belli non è un obiettivo, e che non necessariamente ci qualifica. Mi piacciono, insomma, le principesse con fattezze normali, ancora di più se bambine, come Sofia la Principessa, che potete guardare, se vi va, su Disney Junior ogni pomeriggio. Una bambina normale con una vita che cambia.

Sofia la Principessa mi piace perché:

  • è da bambini: è uno di quei cartoni animati che raccontano il mondo tenero e anche un po’ ingenuo dei bambini piccoli, rappresentato da una principessa che è a sua volta una bambina;
  • si canta o si balla, come da tradizione Disney Junior, quindi è anche un bel momento di gioco casalingo, quando si prende la spazzola in mano fingendo di cantare al microfono;
  • si cambia vita: una bambina che diventa Principessa e deve affrontare un mondo pieno di cambiamenti, è uno stimolo per iniziare a parlare ai bambini di cambiamento nel senso più semplice del termine;
  • si pratica la gentilezza: essere gentili è una dote e noi ce la stiamo dimenticando, soprattutto nel mondo dei social in cui possiamo lasciarci andare agli istinti peggiori: questa è una buona occasione per ricordare ai bambini che la gentilezza è uno stile di vita molto potente;
  • si pratica la gioia: che dovrebbe essere la parola chiave dell’infanzia, con la sua spensieratezza e la sua ‘stupidera’;
  • parla di problemi di bambini: e lo fa con un linguaggio da bambini;
  • si parla di galateo: e io adesso ho la fissazione delle buone maniere e dell’importanza di recuperare un po’ di galateo anche da bambini, quindi per noi è uno spunto di riflessione aggiuntivo.

Dal 25 Gennaio su Disney Junior ci saranno i nuovi episodi di Sofia la Principessa, alle 18, e ad essi sarà legato un concorso. Da Lunedì 25 Gennaio a Venerdì 29 Gennaio, se siete davanti alla TV con i bambini alle ore 18, potrete contare quante volte la tiara di Sofia viene visualizzata in sovrimpressione. Per ciascuna puntata il numero delle tiare sarà differente: se le avete contate per benino, potete registrarvi al sito www.disneyjunior.it per partecipare al concorso, indicando quante volte è comparso l’oggetto in sovrimpressione.
Cosa si vince: un weekend per tutta la famiglia all’Hotel Château Monfort di Milano, location principesca; le spese di viaggio; la partecipazione ad un esclusivo evento a tema Sofia che avrà luogo all’interno dell’hotel.

messaggi-positivi-per-bambini

Disney Junior è un canale a cui noi ci siamo affidate parecchio: è il canale televisivo Disney dedicato ai bambini in età prescolare, e sin da piccola Dafne ha potuto accedervi per guardare cartoni animati educativi e interattivi, che invitano i bambini a non essere spettatori passivi davanti alla TV. In alcuni cartoni di Disney Junior, infatti, i bambini possono giocare, cantare, fare movimenti fisici, imparare a contare o anche imparare qualche parolina in inglese.
Nella Casa di Topolino, per esempio, si imparano le forme geometriche e le sequenze; in Jake e i Pirati dell’Isola che non c’è si impara a contare; con Dottoressa Peluche si scopre il mondo dei giocattoli in un ambiente animista, e così via…

Sul sito di Disney Junior potete anche trovare attività, video e curiosità sulla Principessa Sofia. Su Mammafelice invece la sezione di galateo: ho scoperto che la gentilezza è proprio una roba bella.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.