Portachiavi fai da te con tappi di riciclo

Pubblicato il 26 agosto 2015 da

Come riciclare i tappi di plastica delle bottiglie, per realizzare economici portachiavi.
come-fare-i-portachiavi-riciclando-i-tappi

Riciclo di tappi di plastica. Per questa creazione sono stata ispirata dal post di Barbara, vedendo i suoi bellissimi portachiavi, ho tentato di crearne uno sullo stile, ma senza forare i tappi.

Il portachiavi in questione è creato con materiali di recupero, per esattezza, tappi di plastica e un piccolo bottone. Un lavoretto adatto anche ai bimbi. Si tratta di un esperimento, logicamente perfettibile.

Ecco come fare e che cosa occorre.

come-fare-i-portachiavi-riciclando-i-tappi

Occorrente:

  • tappi di plastica;
  • nastrino di raso;
  • bottone;
  • colla a caldo;
  • forbice.

Opzionale: solvente per unghie e cotone.

Difficoltà del lavoro: facile.

Tempo occorrente per la realizzazione: 5 minuti.

Adatto a chi: bambini dai 6 anni.

come-fare-i-portachiavi-riciclando-i-tappi

Foto 1: se presente sul tappo la data di scadenza, eliminare con solvente per unghie e un piccolo batuffolo di cotone.

Foto 2: prendere il nastrino di raso, e fare un nodo.

Foto 3: con la colla a caldo incollare il nastrino al tappo. Incollare assieme i due tappi sempre con l’uso della colla a caldo.

Foto 4: far fuoriuscire il nastrino e a 2 cm., infilare il bottone.

Foto 5: far passare il nastrino all’interno dei 4 fori.

Foto 6: al termine, far passare il nastrino dentro il portachiavi, tornare verso il bottone, fissare con colla a caldo e tagliare.

Come rifinitura passare il nastrino anche nella congiunzione dei 2 tappi.

come-fare-i-portachiavi-riciclando-i-tappi
Ecco un nuovo portachiavi.

Provate anche voi!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.