Credi in te e canalizza le energie

Pubblicato il 11 maggio 2015 da

credere-in-se-stessi-canalizzare-energie-felicita

Per credere in se stessi a volte occorrono anni. A qualcuno non basta una vita, ed è un dolore osservare gli anni che passano e vedere che tanti miei coetanei non hanno ancora trovato la propria strada.

Si comincia da bambini: quando i tuoi genitori ti amano indipendentemente dai tuoi difetti. Ma è un equilibrio difficile: i difetti devono essere smussati.
Ed elogiare un bambino anche quando si comporta male, non innalza la sua autostima: lo rende superbo e presuntuoso.

Ma in fondo la vita è sempre un equilibrismo. E’ fare i giocolieri e a volte sbattere un po’ di qua e un po’ di là, pur di restare al centro.
Al centro delle cose, al centro del cuore. Al centro della mente.

C’è il rischio di perdersi di vista, di disperdersi, di dimenticarsi.
C’è sempre il rischio di annullarsi, o di farsi fagocitare dalla routine della vita: macchina spesa scuola lavoro cena lavatrice.

Ma noi siamo più di questo. Siamo più di un elenco di cose da fare, siamo più di ciò che possiamo esprimere.
Noi siamo più di ciò che fino ad ora siamo stati capaci di fare.

Credi in te e canalizza le energie: me lo ha detto Caia su skype qualche giorno fa.

E’ rimasto lì, come un mantra, fino alla sua maturazione. Come tutte le buone idee, come i consigli delle mamme, che capisci solo dopo molto tempo.
Come un linguaggio comune che si apprende attraverso l’esperienza. Nelle rughe.

Adesso occorre concentrazione: chi sono diventata, chi voglio essere, cosa sto facendo. Sono felice?
Mi fa pensare al titolo del libro di poesie della mia amica Fosca: Per distratta sottrazione.
A volte ci distraiamo e ci sottraiamo la felicità. Ci dimentichiamo. Ci facciamo travolgere dagli eventi.

E invece: credi in te e canalizza le energie.
Oggi è il giorno in cui cambiare il mondo, in cui essere migliori di ieri. Oggi è il giorno in cui possiamo concentrarci di nuovo sui nostri obiettivi e portarli a termine, in cui possiamo alimentare la nostra energia con la bellezza del mondo, aprire il cuore, allargare la mente, rimetterci al centro.

Prima o poi lo scrivo, un elogio delle rughe. Seriamente.

Amiamoci, con prepotenza. Non di egoismo, ma di felicità. 
Amiamoci, perché dovremo stare insieme a noi stessi per tutta la vita.

Vita, energia, fede. 
Non ci serve mica altro.



Commenti

8 Commenti per “Credi in te e canalizza le energie”
  1. Alessandra

    Farò di questo articolo il mio mantra..

  2. L’elogio delle rughe… ma sai che ci sto pensando proprio in questi giorni? L’elogio delle rughe e del corpo che si trasforma e – trasformandosi – racconta la nostra storia. Di quelle che siamo e che siamo state…

  3. questo è uno dei post… post kebab?
    Cmq mi hai dato di che riflettere…
    “chi sono diventata, chi voglio essere, cosa sto facendo. Sono felice?”
    sono le stesse cose che mi ha chiesto Lui non molto tempo … dopo uno di quei periodi in cui ti accorgi che sei appunto fagocitata dall’apparecchiare e sparecchiare…

    Magari mi stampo questa frase e me la attacco vicino allo specchio cosi ogni mattino me la leggo
    Amiamoci, con prepotenza. Non di egoismo, ma di felicità.
    Amiamoci, perché dovremo stare insieme a noi stessi per tutta la vita.

    Grazie 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.