Pasta Primavera

Pubblicato il 28 aprile 2015 da • Ultima revisione: 25 ottobre 2017

pasta-primavera-ricetta

Sì, prima o poi la Primavera arriva sempre: così ci ha abituati. Io già a Pasqua me l’ero portata un po’ a casa, con questa Pasta Primavera che è piaciuta moltissimo: pasta fresca (nel mio caso), con tante buonissime e colorate verdure di stagione.

Poi potete variarla in base alle verdure che trovate più facilmente, o che preferite. Io ho usato tutte le verdure più primaverili, che potevano anche essere consumate appena scottate. Non volevo infatti cuocerle troppo, ma lasciarle croccanti e mantenerne intatto tutto il sapore.

Qui la foto della mia pentola, durante la cottura.

pasta-primavera

Ingredienti: un mazzo di asparagi, una ventina di piselli mangiatutto, fave fresche, carciofi (io ho preso i carciofini, quelli che la gente mette sottolio), 3 carote, pomodorini, mezza tazza di piselli, aglio fresco, olio, sale, pepe, pecorino grattato o ricotta salata, basilico o menta. Come pasta fresca io ho scelto i cavatelli, ma andranno benissimo anche le trofie o le orecchiette.

Puliamo tutte le verdure. Priviamo gli asparagi della parte coriacea, eliminando i gambi, e cuociamo a vapore le punte. Possiamo anche bollirle, ma appena: devono restare compatte, anche se cotte, e non spappolarsi.

Sbucciamo le fave e facciamole lessare in poca acqua e olio, poi aggiungiamo i piselli mangiatutto e portiamoli a cottura, sempre senza disfarli.

Mettiamo a cuocere la pasta e procediamo con la fase finale di cottura delle verdure.

Puliamo i carciofini, tagliamoli in due parti se piccoli, o in quattro parti se grandi, e facciamoli saltare in una grande padella con olio e aglio fresco. Poi aggiungiamo piselli mangiatutto, fave, pomodorini tagliati a metà, le carote tagliate a fette sottili con la mandolina. Facciamo saltare bene tutto, aggiungiamo sale e, se necessario, poca acqua della pasta e per ultimi i piselli.

Scoliamo la pasta, facciamola saltare in padella insieme alle verdure e poi guarniamo con ricotta salata grattugiata o pecorino, e anche qualche foglia di basilico o menta freschi.

Come già anticipato, potete variare le verdure in base alla stagione. Se vi piace la pasta con tanto condimento, questa è perfetta. Se volete anche una salsa cremosa, frullate i piselli con poca acqua, sale, olio, basilico e pinoli, e con questo pesto di piselli arricchite il vostro piatto.

Si tratta di una ricetta vegetariana; se volete trasformarla in ricetta vegana, potete tranquillamente omettere il formaggio, oppure sostituirlo con mandorle tritate con il sale.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.