Le buone abitudini per stare bene

Pubblicato il 16 aprile 2015 da

buone abitudini dei bambini

Tempo fa proprio qui mi lamentavo della distrazione di mio figlio, perennemente con la testa sulle nuvole, da dimenticarsi addirittura di lavarsi la faccia al mattino, e avevo preparato un pdf adatto a lui e a tutti quei bambini sognatori: Le buone abitudini della sera e del mattino per i bambini.

Mio marito mi ha fatto notare, alla mia ennesima dimenticanza, che probabilmente anche noi genitori abbiamo bisogno di un PDF che ci ricordi le nostre buone abitudini, per esempio per essere meno disordinati o distratti, o farci mangiare il tempo da sogni, mille idee e progetti. A volta, infatti, capita benissimo di arrivare a sera senza nemmeno aver alzato quasi la testa dal computer, o di essere uscita solo per portare il figlio a scuola, e di essermi fermata solo perché i bambini “pretendono” di mangiare.

E lo sconforto mi ha preso ancora di più quando giunta l’ora di andare a correre, mi sono accorta che ormai era troppo tardi e non ce l’avrei fatta.

Eppure basterebbe così poco! Una mia amica dice di provare con il timer e di vedere quante cose si riescono a fare in 15  minuti (il sistema del pomodoro). In effetti ci ho provato e sta funzionando. Il nostro tempo è prezioso e devo ricordarmi di non sprecarlo in inutili piagnistei, e voglio ritrovarlo. Voglio ricordarmi di accendere la lavastoviglie senza ritrovarmi poi con la doppia pila di piatti da lavare, voglio uscire all’aria aperta e respirare l’aria, voglio godermi le risate dei miei figli non solo da lontano dietro a uno schermo.

Non è facile, perché le cose da fare sono sempre tante, ma magari se mi organizzo ce la posso fare; e allora ho pensato: perché non fare uno schemino anche per me? Una lista da tenere appesa vicino al monitor o in bagno, da leggere al mattino, per ricordarmi che oltre al lavoro c’è altro!

  1. La prima regola che ho messo in cima alla lista, è quella di dormire almeno 8 ore.
  2. Fare una buona colazione, monito anche della mia nutrizionista e unico momento della giornata in cui posso concedermi qualcosa di dolce.
  3. Fermarsi un attimo prima di cominciare a lavorare e buttare giù la famosa To Do List della giornata includendo anche le cose che ci fanno stare bene.
  4. A pranzo fermarsi e cucinare un buon pranzetto, anche se siamo a casa da sole, senza cedere al panino triste davanti al computer: fa bene al buonumore, e alla linea.
  5. Durante il lavoro prendersi delle pause: concedersi 10 minuti su Facebook, alzarsi per sgranchire gambe e schiena, bere un caffè o una tisana, leggere qualche riga di quel libro che giace inerte sul tuo comodino: tutto per tornare al lavoro più carica di prima.
  6. A metà pomeriggio concedersi una sana merenda con i figli, se lavori da casa, o un frutto se sei in ufficio.
  7. Quando hai finito di lavorare, stacca tutto, e anche se non hai finito, concediti di staccare mezzora e gioca con i tuoi figli.
  8. Fatti aiutare dalla famiglia a preparare la cena, diventerà un momento divertente e non il solito corri corri.
  9. E quando hai finito e tutti sono a letto, se non hai incombenze lavorative, goditi la serata con una bella tisana prima di dormire.

Stampa il PDF e appendilo in casa ben visibile, così ti aiuterai a rispettare queste semplici regole di benessere.

PDF da scaricare: le buone abitudini del benessere per le mamme (ma vale anche per i papà, chiaramente!)

Io me lo appendo di fianco al computer e vediamo se riesco a mantenere questi buoni propositi. E voi?



Commenti

4 Commenti per “Le buone abitudini per stare bene”
  1. Moira

    Ohhh ma grazie che bel pensiero
    leggendolo mi è sembrato quasi di ricevere una coccola

  2. andare a letto presto…cavolo me lo riprometto sempre…
    me lo stampo grazie 😛

  3. Come mi piace, la To Do List delle cose che ci fanno stare bene!

  4. Carlotta

    Bellissima idea, bellissimi colori, complimenti !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.