Spaghetti alla carbonara: ricetta e varianti

Pubblicato il 24 marzo 2015 da • Ultima revisione: 25 ottobre 2017

spaghetti-alla-carbonara-vera-ricetta

La pasta alla carbonara ha una ricetta codificata, ma anche numerose varianti. Se non siete puristi e vi piace sperimentare tante ricette nuove, io oggi ne ho raccolte diverse: vanno bene per i bambini, per chi è vegetariano o vegano, per tutti. Basta solo decidere qual è la ricetta che preferiamo, se quella originale, o le sue varianti.

La ricetta originale degli spaghetti alla carbonara

Nella ricetta originale, è indifferente usare pancetta affumicata o guanciale: quest’ultimo è necessario solo se vogliamo fare la vera amatriciana.

Per 4/5 persone:

  • 400 grammi di spaghetti
  • 150 grammi di guanciale in un’unica fetta o di pancetta affumicata
  • 4 uova freschissime
  • 100 grammi di pecorino
  • pepe nero

Mettiamo a bollire l’acqua per la pasta, e saliamola poco (pecorino e guanciale sono già molto saporiti). Tagliamo il guanciale o la pancetta a dadini o a listarelle e mettiamolo in una padella anti aderente senza condimento, per farlo diventare croccante. Giriamolo spesso, per non bruciarlo, e infine togliamolo da fuoco.

Apriamo le uova: ci servono 1 uovo intero grande e 3 tuorli. Sbattiamoli bene e montiamoli con il pecorino e abbondante pepe nero macinato al momento. Aggiungiamo i dadini di guanciale o pancetta già intiepiditi.

Scoliamo la pasta e condiamola, fuori dal fuoco, con il composto di uova precedentemente preparato. In questo modo le uova si mantengono cremose e non si rapprendono.

Varianti della pasta alla carbonara

spaghetti-pasta-alla-carbonara-varianti

  • Con le cipolle: aggiungiamo una cipolla bianca tagliata sottile da far cuocere lentamente con olio e poca acqua di cottura, prima di aggiungere la pancetta affumicata.
  • Con la panna: mettiamo meno uova e sbattiamole con qualche cucchiaio di panna da cucina; facciamo saltare gli spaghetti in padella con questa salsa, per far addensare leggermente la panna.
  • Con il parmigiano: al posto del pecorino, possiamo usare il parmigiano grattato.
  • Alle zucchine: per una versione vegetariana, possiamo usare dadini di zucchina da cuocere con o senza cipolla, in olio, al post della pancetta.
  • Carbonara di mare: possiamo sostituite pancetta e guanciale con i frutti di mare (vongole) o altri pesci (calamari, polipetti).
  • Vegan: si cucina con dadini di seitan ripassati in padella, e si colora non con le uova, ma con la curcuma.
  • Agli asparagi: al posto del guanciale, usiamo le punte di asparagi, e usiamo lo stesso procedimento, con le uova.
  • Vegetariana: con verdure miste, come piselli, peperone rosso, carote julienne.
  • Con il tonno: sempre al posto della pancetta, possiamo usare cipolla e tonno.
  • Rossa: aggiungendo poca salsa di pomodoro alla versione originale.
  • Zafferano: condiamo la pancetta e gli spaghetti con panna e zafferano, senza uova.
  • Con le fave: aggiungiamo le fave fresche, leggermente saltate insieme alla pancetta.
  • Con la verza: facciamo saltare la verza in padella con olio e poi procediamo con il composto di uova, senza pancetta.
  • Speck e porcini: facciamo saltare speck e porcini in padella, e poi uniamoli al composto di uova.
  • Carciofi e speck: come sopra.
  • Gamberi: facciamo saltare i gamberi in padella con olio, aglio e sale. Poi aggiungiamoli agli spaghetti e al composto di uova, eliminando il pecorino.
  • Con il lardo: usiamo il lardo di colonnata al posto del guanciale.
  • Alla papalina, usando dadini di prosciutto cotto e piselli
  • Alla zucca: con dadini di zucca fritti
  • Con il radicchio: tagliando il radicchio rosso a striscioline e facendolo saltare pochissimo in padella
  • Alle patate: con dadini di patate cotti in padella, e aggiunti al composto di uova.

Risotto alla carbonara

risotto-alla-carbonara

Possiamo persino fare il risotto, alla carbonara. Vi piace l’idea?

Per 4 persone:

  • 350 grammi di riso Carnaroli
  • 70 grammi di pecorino romano grattato
  • 70 grammi di guanciale
  • 4 tuorli freschissimi
  • mezza cipolla
  • brodo vegetale
  • pepe nero
  • mezzo bicchiere di vino bianco

Tritiamo il guanciale nel robot da cucina, poi mettiamolo in padella a sciogliere con la cipolla tritata. Aggiungiamo il riso, facciamolo tostare, aggiungiamo il vino per sfumare. Infine aggiungiamo il brodo di verdure e continuiamo a mescolare.

Aggiustiamo di sale, aggiungiamo il pecorino grattato e spegniamo il fuoco. Versiamo i tuorli sbattuti e mantechiamo a fuoco spento. Infine aggiungiamo il pepe macinato al momento e serviamo.



Commenti

2 Commenti per “Spaghetti alla carbonara: ricetta e varianti”
  1. Anche noi abbiamo una variante della carbonara che abbiamo ribattezzato ” carbonella”. L abbiamo resa piu leggera per i bambini senza la pancetta ma con un altro ingrediente segreto.
    Con questa ricetta abbiamo partecipato a liberiamo una ricetta di academics

    http://mammaemamme.blogspot.it/2014/02/liberiamo-una-ricetta-edizione-2014-la.html?m=1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.