Autoproduzione facile, in poche mosse

Pubblicato il 6 febbraio 2015 da • Ultima revisione: 26 ottobre 2017

polvere buccia arancia secca

Sapete quanto ami auto produrre; il primo passo è stato iniziare a impastare e cuocere il pane in casa passando per lo yogurt fai da te, con il metodo semplice e accattivante che vede come protagonista principale il thermos. Sembrano procedimenti lunghi e impegnativi, ma il momento più lungo è l’attesa piuttosto che la nostra partecipazione attiva, che in realtà si riduce a poco più di 10 minuti.

In questi giorni mi sono ripromessa di preparare quegli alimenti che uso nel quotidiano, tra i fornelli, che danno sapore e forza ai piatti più anonimi ma che fortunatamente per produrli in buona quantità servono una manciata di minuti, insomma i miei migliori alleati.

Gomasio

Ingredienti

  • 2 tazze di semi di sesamo
  • 1/2 tazza di sale integrale fino

Il gomasio si può usare su tutti gli alimenti, al posto del sale, e per insaporire. Idealmente il procedimento migliore è quello che prevede di sminuzzare il sesamo (tostato a temperatura bassissima) in un mortaio, perfetto quello in ceramica con le pareti interne rigate chiamato Suribachi e il pestello in legno chiamato Surikogi, insieme al sale integrale. In questo modo gli oli preziosi contenuti nel sesamo vengono ben assorbiti e aderiscono al sale, anch’esso sminuzzato. Ma quando si ha poco tempo e non si possono coinvolgere i bambini in certe attività manuali, la scelta del mixer la ritengo assolutamente idonea. Ho semplicemente triturato con il mixer il sesamo non tostato (lo preferisco, per cercare di utilizzare quanto più possibile alimenti crudi) con impulsi brevi, cercando un risultato grossolano, e poi ho mescolato il tutto con il sale integrale fino.

In questo modo il tempo impiegato è stato di appena due minuti.

Polvere di arancia

Le arance sono un alimento che può essere utilizzato tutto e senza scarti, io lascio seccare le bucce su un piattino sopra il termosifone, anche quelle non biologiche (in questo caso le uso per il poutpurri o le inserisco in un sacchettino che poi appendo negli armadi).

Le bucce delle arance bio, pulite e felici, invece le conservo per le preparazioni alimentari. Usando il pelapatate riesco a togliere solo la buccia arancione, la tagliuzzo a julienne e la conservo in freezer per poi condire le insalate, meglio ancora con le olive nere; oppure se ho tempo le preparo candite o le utilizzo per un pulitutto profumato all’aceto. Quelle secche invece mi piace conservarle per le tisane oppure ridurle in polvere in pochi passi.

Ingredienti: 1 manciata di bucce di arance secche

Semplicemente polverizzarle nel mixer, con impulsi brevi, cercando la granulosità desiderata. A me piace aggiungere questo pizzico di sapore nei dolci, ma anche nelle tisane, oppure nelle insalate, in particolare quella di finocchi

Sale aromatizzato

Seguendo lo stesso principio degli esperimenti veloci di cui ho parlato sopra, mi piace mescolare sapori diversi per formare un sale saporito alle erbe.

Ingredienti

  • 1 manciata di rosmarino fresco lavato e asciugato
  • 1 manciata di salvia fresca lavata e asciugata
  • 2 spicchi di aglio
  • sale integrale q.b.

Questi sono i miei ingredienti preferiti, aggiungo il sale a piacimento ma spesso lascio prevalere i profumi, trito tutto finemente con il mixer e in questo caso conservo in un barattolo in freezer, così che il sapore rimane quello delle erbe fresche e l’aroma molto forte e intenso. Ne uso la giusta quantità ogni volta che voglio insaporire il piatto ed è immancabile nella minestra di fagioli. Anche in questo caso il tempo necessario è qualche minuto, mentre il suo utilizzo si protrae per qualche mese.

Anche voi avete degli amici in cucina che vi accompagnano per lungo tempo, ma la cui preparazione è facile e veloce?



Commenti

2 Commenti per “Autoproduzione facile, in poche mosse”
  1. Evviva l’autoproduzione! Io sono ancora alle prime armi, ma quelle poche cose che faccio, mi danno grande soddisfazione 🙂
    Simpatiche queste produzioni, soprattutto quella con le bucce di arancia!

  2. Nel mio frigo non mancano mai il “sale aromatizzato” (che uso molto anche per insaporire le carni specialmente quelle bianche) ed il “pesto” di autoproduzione.
    Mi hai incuriosita con il gomasio (che non conoscevo), adesso seguirò le tue istruzioni per prepararlo… adoro i semi di sesamo (e le sue tante proprietà benefiche) ma dove trovi il sale integrale fino?
    Una serena e gioiosa settimana
    nonnAnna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.