Calendario dell’Avvento con Caccia al Tesoro

Pubblicato il 24 novembre 2014 da • Ultima revisione: 20 aprile 2015

calendario-avvento-con-caccia-al-tesoro Sì, io quest’anno ho fatto un Calendario dell’Avvento con Caccia al Tesoro incorporata, e voi siete ancora in tempo a riprodurlo, perché è facile, abbastanza veloce, e soprattutto è pronto, perché vi ho preparato tutti i materiali da scaricare: l’ho fatto perché così Babbo Natale mi porta i regali e mi dice che sono tanto buona. 😉

Dafne ha quasi sette anni. SETTE anni. Voi sapete cosa significa questo: non solo che io sono vecchia e che da circa sette – otto anni scrivo del Natale e dei Lavoretti Creativi che facciamo insieme; significa soprattutto che intellettualmente Dafne ha bisogno di nuovi stimoli, e che – naturalmente – ciò che funzionava 4 anni fa, oggi non è più divertente, per lei. Vuole imparare. Ha sete di sapere le cose, di leggere, di scoprire, di studiare.

E la scuola elementare è stato un meraviglioso campo formativo, perché con tutti gli alti e bassi della scuola pubblica – che tutti conosciamo – in questi due anni di elementari abbiamo visto come nasce l’interiorizzazione della scrittura e della lettura, ci siamo meravigliati di fronte al progresso umano, al fatto che i bambini sono potenti, e straordinari, e vivi, e in pochissimo tempo passano da una situazione di analfabetismo a una situazione di alfabetizzazione, con un ritmo impressionante. Insomma: i primi due anni di elementari sono davvero un miracolo e probabilmente anche dopo, continueremo a stupirci di questo meraviglioso processo di conoscenza in cui siamo coinvolti anche noi, anche se come semplici spettatori – o facilitatori. Dafne adesso scrive bene, inventa storie, scrive ‘libri’.

E ha iniziato a leggere per conto suo. Ha scoperto Geronimo Stilton, e capita che certe sere faccia tardi per leggere due pagine in più, o addirittura si svegli al mattino alle sei e mezza e si accenda la luce per finire le sue storie. Dei piccoli libri gialli per bambini, appassionati e appassionanti, scritti in modo divertente e originale. Per questo ho avuto, quest’anno, l’idea della Caccia al Tesoro abbinata al Calendario dell’Avvento. Ho pensato di sfruttare la sua attuale passione per i gialli, la magia e l’investigazione… per cercare – letteralmente – i suoi regali, dentro casa.

Da Leroy Merlin un paio di anni fa avevo acquistato una tavola di abete bella spessa: volevo dipingere un albero e fare il più bel Calendario dell’Avvento mai esistito, tutto in 3D eccetera eccetera. poi qualcosa non ha funzionato, nella mia misera conciliazione famiglia-lavoro, per cui la tavola di abete, tra l’altro bella tosta, è stata trascinata in 3 traslochi e 2 città diverse, riposta nell’armadio delle giacche e un po’ dimenticata, con la promessa che un giorno blablabla… Poi quest’anno ho trovato il tempo di utilizzarla, finalmente, con lo scopo per cui era stata acquistata: Tavola Calendario dell’Avvento. Non più con la pittura, ma con la carta scrap (mi preparo al mio laboratorio di art journal del Mammacheblog Creativo!), per velocizzare, visto che la parte consistente del lavoro, quest’anno, è intellettuale!

Il meccanismo è questo: su ognuna delle 24 date dell’Avvento (dal 1 al 24 Dicembre), ci sarà un bigliettino / mappa con degli indizi e degli indovinelli, per scoprire dove si nasconde il pacchetto con il regalo del giorno.

Tra i regali di quest’anno, ci sono: figurine di Frozen e Violetta, dei trucchi per bambine (per giocare), una maglietta di Spongebob, delle extension colorate per capelli (sempre per giocare), braccialetti e collanine, degli accessori di Monster High, dei Mini Pony, un alberello in formato mini da decorare con le palline di cartoncino, un album con gli stickers di Natale, e delle barrette di cioccolata. C’era anche un profumo di Hello Kitty che però è caduto in ufficio e si è rotto sul fondo. Il nostro ufficio adesso sembra una profumeria – ma va tutto bene.

Ho impacchettato e numerato tutto, e ogni sera, prima di cena, nasconderò un pacchetto nel suo nascondiglio, senza farmi vedere (seeeeee, come no!), e dopo cena inizierà la Caccia al Tesoro.

Vi piace l’idea? Ci volete provare insieme a noi?

Queste le 24 Tappe della Caccia al Tesoro:

  1. Sono proprio un bel pacchetto, ma per fare uno scherzetto, mi nascondo sotto il…
  2. Voglio darti un pensierino, in un posto un po’ freddino. Sono pronto, io mi sbrigo. Tu mi trovi dentro il…
  3. Sento un certo profumino, di salsiccia e formaggino. C’è un terribile odorino, dentro ogni tuo…
  4. Se mi trovi, sono al caldo. Ma non sono un imbroglione, sono al calduccio di un…
  5. Non sono solo, né soletto. Insieme alle posate è carino. Vicino a un cucchiaino, è un posto perfetto. Io sono nel …
  6. Volevo togliermi di torno, ma in cucina non c’era spazio. Adesso sono chiuso qui intorno, mi trovi proprio dentro il…
  7. Se non mi trovi, scappo via. Sono in mezzo ai fumetti, nella…
  8. Con le atre cose che ci sono sopra, non c’entro un cavolo. Ma mi trovi appoggiato proprio sul…
  9. Dopo un bello shampoo volevo avere dei ricci molto belli. Per questo mi trovi vicino all’…
  10. Stavo cercando i miei occhiali, ho aperto la porta e mi sono perduto. Tirami fuori dai tuoi…
  11. Rimarrai davvero di stucco. Sono dove mamma tiene il suo…
  12. Il posto dove ogni mattino, ti lavi per benino. E anche tu che sei un bambino, devi lavarti sul…
  13. Corri, svelto, alla chetichella. Dopo la scuola, sono ancora in…
  14. Dormo proprio come un bambino, e nel tepore del mio pisolino, sono scivolato sotto il…
  15. Avevo fretta, ho pigiato sull’acceleratore. Son finito di corsa dietro il…
  16. Sono morbido come un alano, soffice come un aeroplano, vieni a trovarmi, seduto, sul…
  17. Vorrei proprio tornar bambino, bello nascosto in un angolino. Ho trovato rifugio nel…
  18. A tutto volume ascolto la radio. E per non farmi scoprire, mi nascondo nell’…
  19. Pampulu Pimpulu fece la bacchetta. Sono vicino, nascosto nella tua…
  20. In certe situazioni io non mi lagno, ma sono finito dentro uno stagno. Vieni a salvarmi, sono nella…
  21. Non ho idea di quello che comporta. Tutto sommato non me ne importa. Però preferisco, se mi apri la…
  22. Per farmi trovare cerco un appiglio. Mentre sbadiglio, porto scompiglio. Sono nascosto nel…
  23. Sono calmo come un agnellino, anche se tu pensi io sia birichino. Se ti lavi il dentino, mi trovi vicino al tuo…
  24. Ho una prova attitudinale. Questo è un posto mica male. Sono sotto l’albero…

Nel documento, trovate le frasi e le soluzioni (vabbè, non è per mancanza di fiducia nelle vostre capacità investigative, ma non si sa mai):

PDF da stampare: Calendario dell’Avvento con Caccia al Tesoro.

Stampatelo e tenetelo vicino, così da avere una traccia di tutta la Caccia al Tesoro, altrimenti non ricorderete le tappe dove nascondere i regali, di sera in sera.

Come realizzare il Calendario dell’Avvento con Caccia al Tesoro

calendario-avvento-con-caccia-al-tesoro
Procuratevi una tavola di abete o di pino, o un cartellone di cartone ondulato piuttosto spesso. La mia tavola è piuttosto grande: misura 50×80 centimetri, ed è spessa un centimetro e mezzo, quindi bella solida.

calendario-avvento-con-caccia-al-tesoro

Ritagliate un foglio A4 di carta verde da scrapbooking e formate il tronco dell’albero. Dategli più spessore facendo qualche ombreggiatura con un pastello a cera di colore verde.

calendario-avvento-con-caccia-al-tesoro

Aggiungete una stella (il puntale) incollando la carta lavagna adesiva: così potrete personalizzare il Calendario dell’Avvento con i gessetti, e anche ogni sera scrivervi qualche messaggino reciproco.

calendario-avvento-con-caccia-al-tesoro

Scegliete la carta scrap che più vi piace e ritagliatene 24 cerchi (o altre forme che preferite), di dimensioni variabili: io preferisco che il mio albero non abbia una forma ordinata, ma sono scelte personali (e di pigrizia). 😉

calendario-avvento-con-caccia-al-tesoro

Incollate tutte le ‘palline’ di carta sulla tavola di legno, disponendole a forma di Albero di Natale.

calendario-avvento-con-caccia-al-tesoro

Sulla stessa tonalità, scegliete 24 fogliettini (nel mio caso, appunto, rossi e verdi), su cui scrivere gli indizi della Caccia al Tesoro. Potreste scriverli sulle ‘palline’stesse dell’albero, ma a me piaceva l’idea che:

  1. fossero nascosti, da scartare per bene
  2. l’albero non restasse spoglio durante l’Avvento

Per questo ho incollato gli indizi sopra le palline di carta, ma con il Patafix: così si stacca senza lasciare segni, e l’albero resta tutto intero.

calendario-avvento-con-caccia-al-tesoro

Piegate gli indizi, chiudeteli con un pezzettino di scotch e incollateli alle loro palline con il Patafix.

calendario-avvento-con-caccia-al-tesoro

Ed ecco il risultato: un albero pronto da ammirare, e per giocare insieme.

Un altro Avvento divertente, uno spunto di riflessione per tutti, uno strumento per passare del tempo in famiglia, creativamente, come sempre ci proponiamo a Natale!

calendario-avvento-con-caccia-al-tesoro Si parte! 😉



Commenti

17 Commenti per “Calendario dell’Avvento con Caccia al Tesoro”
  1. Raffaella

    Complimenti! È bellissimo!!!!! Quanto sarà felice la tua piccola….Ero in cerca di spunti perché adoro il calendario dell’Avvento, anche se la mia cucciola è ancora un po’ piccina, credo che utilizzerò la tua idea tra qualche anno. Davvero stupendo.

  2. ma che bello! 😛 voglio giocare anche io 😛

  3. Ciao Barbara, mi piace molto quest’idea. Io sto organizzando calendario dell’Avvento per la mia bimba e caccia al tesoro per la sua festa di compleanno….non posso “unirli”, come hai fatto tu, ma sicuramente mi hai dato qualche bello spunto. Thanks e buona giornata!

  4. Bella idea quella della caccia al tesoro… me la segno per il prox anno 😛

  5. Meg

    Io preparai un unico calendario dell’avvento quando i miei figli erano già abbastanza grandi, erano alle scuole medie (prima non ne avevo mai sentito parlare): nessun regalo “materiale”, avevo trovato 24 racconti di grandi scrittori relativi alle feste natalizie, ognuno messo nella sua busta numerata con un “buono” da sfruttare durante le vacanze di Natale (cose semplici, tipo una gita, una cioccolata calda, una cena a base di pop corn, roba così) … ogni sera si leggeva tutti insieme il racconto del giorno e si commentava (mi ero documentata anche sulla vita di ogni singolo scrittore, per rispondere ad eventuali domande che – incredibile! – ci sono state), poi si metteva da parte il buono e quell’anno durante le vacanze di Natale abbiamo fatto un sacco di belle cose, vivendole come un gioco … ancora oggi i miei figli ricordano con piacere quell’evento, forse perché è stato unico, però vorrei dire che anche da grandicelli i figli apprezzano certe cose, sta a noi genitori adeguarle alla loro età, non abbandoniamo troppo presto queste belle occasioni per crescere (perché di crescere non si finisce mai!)

  6. Meg

    E’ una bellissima idea, quasi quasi ci lavoro un po’ su per renderla adatta ai miei figli (adolescenti quasi ragazzi) e, perché no, anche al marito…invece del solito pacchetto sotto l’albero da scartare il 25, sempre più striminzito per mancanza di fondi e di idee!

  7. Valentina

    Sei una streghetta Barbara!!! Come al solito copio spudoratamente !!!!
    Mi immagino il diverimento dei miei due topastri !!!!
    Nobel di Fervida Fantasia!!!

  8. Paoletta

    bellissimo!
    da usare tra qualche anno, ma io metto da parte
    e grazie per le soluzioni…

  9. Bellissima idea, quest’anno ho già fatto ma la tengo per l’anno prossimo. Invece mi suggerisci quali sono i libri gialli che sta leggendo? Anche qui appassionato di Geronimo, tanto che sta leggendo tutta la serie dei Viaggi della fantasia. E per natale ha chiesto il secondo libro.
    Baci Elena

  10. Bellissimo!!! Grandiosa idea per il prossimo anno!!!

  11. Arianna

    Grazieeeeeeeeeeee, idea bellissima

  12. Sara

    Ho appena finito di farlo!grazie,la mia bambina è stata felicissima. Ho usato come base un cartone di pizza da mezzo metro foderato con carta regalo, ne sono orgogliosissima!

  13. Bene

    Ciao Barbara,
    noi abbiamo copiato l’idea della caccia al tesoro per rinnovare un albero dell’avvento che avevamo già. Mio figlio, che ha 6 anni ed ha appena imparto a leggere, ogni sera aspetta con impazienza di leggere la filastrocca che lo aiuterà a scoprire dove si nasconde il regalino. Alla fine, la ricerca diventa ancora più importante del regalo!
    Grazieeeeee!

  14. idea super bella … complimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.