Idee per una colazione veloce sempre possibile

Pubblicato il 19 settembre 2014 da • Ultima revisione: 26 ottobre 2017

french toast a colazione

E’ ricominciata la scuola, con i suoi ritmi incalzanti e soprattutto le levatacce mattutine, quando, tra un occhio chiuso e l’altro pure, cerchiamo di iniziare con il piede giusto la giornata. Noi donne e madri abbiamo solitamente il dono di trovare la soluzione ideale per ogni situazione, imparando dagli errori e cercando di organizzare ogni aspetto della quotidianità: non è semplice bravura, la nostra, ma spirito di sopravvivenza.

Il momento del risveglio e soprattutto la colazione necessiterebbe di calma e raccoglimento familiare, come d’altronde ogni pasto, ma sappiamo bene che, se i bambini devono essere sull’uscio della scuola alle otto in punto, spesso ci si trova a sacrificare soprattutto quei momenti davanti alla tazzina di caffè.

Ecco allora che ho escogitato un sistema che può aiutare tutti noi, membri della famiglia, e che allo stesso tempo garantisce un’inizio di giornata all’insegna della salute e della bontà.

In sostanza preparo in anticipo alcuni piatti perfetti per la colazione e poi li conservo fino al momento del loro utilizzo, ma anche in questo caso senza lo stress da super-mamma, cercando di organizzarmi nei momenti morti (seppur rari) preparandone in grande abbondanza e lasciandoli giacere nel freezer.

In tavola si trova sempre frutta fresca facile da sbucciare come banane, agrumi, uva (se usate le mele bio il tagliamela è fantastico a questo scopo) e frutta secca, come uvetta, mandorle già sgusciate, nocciole, pistacchi.

Pancakes

I pancakes sono perfetti per le colazioni del weekend ed essendo tanto amati anche dai bambini non avrete problemi a presentarli prima di andare a scuola, conditi con un cucchiaino di marmellata o un filo di sciroppo d’acero. Se avete letto il post in cui parlo del fantastico mix per pancakes di Nigella Lawson, sarete facilitati anche nella produzione di queste semplici frittelline golose.

Per conservarle in freezer le congelo, in primo momento, stese una accanto all’altra su una teglia e poi le metto in una busta di plastica capiente, così posso utilizzarle una alla volta, senza scongelarle tutte.

French toast

Il french toast è una soluzione un po’ più ricca, solitamente uso le fette classiche di pancarré e una volta cotte le divido a metà, ma va benissimo del semplice pane tagliato a fette, meglio se raffermo.

  • Ingredienti
  • 1 uovo ogni 2-3 fette di pane
  • 60 ml di latte ogni due uova
  • burro q.b.

Sbattere le uova e il latte, immergervi le fette di pane e mettere nella padella già calda e unta di burro. Cuocere un paio di minuti per lato.

Per congelarle utilizzo lo stesso procedimento dei pancakes e preferisco offrirle ai piccoli semplicemente spolverate di poco zucchero e cannella, che ha anche una forte azione antibatterica, preventiva per i malanni della stagione più fredda.

Scones

Gli scones sono un’altra alternativa per la colazione, sono facili e veloci da preparare, ma possono essere anche sostituiti da piccoli panini, sia fatti in casa che acquistati. Io uso preparali di piccole dimensioni così che una volta riempiti di marmellata posso offrirne un paio ai miei figli, senza insistere oltre. Se volete si possono utilizzare anche con farciture salate, ad esempio formaggio spalmabile o prosciutto. La ricetta che uso di frequente è questa che trovate sul sito di Giallo Zafferano.

Questi sono esempi di prodotti che possono essere congelati e messi pochi secondi nel microonde la mattina prima di sedersi a tavola, oppure lasciati fuori dalla sera precedente, così da poter godere di una colazione gustosa, ricca di nutrienti, anche se veloce. Personalmente mi piace averne una scorta abbondante così che abbia la possibilità di scelta quando per la terza mattina di seguito sono costretta a mangiare pane e marmellata perché è l’unica soluzione a portata di mano.

Non si tratta di fare una colazione da re tutti i giorni, cosa che potrebbe portarmi a vivere una condizione di stress da prestazione, ma semplicemente facilitarmi la vita.

Voi a colazione, solitamente, siete fedeli ad un menù fisso oppure vi piace variare, cercando nuovi sapori?

E soprattutto riuscite a godere di quei momenti oppure correte via verso una nuova giornata?



Commenti

6 Commenti per “Idee per una colazione veloce sempre possibile”
  1. angela

    Io alla colazione non rinuncio, ma da noi si fa ad orari diversi. Io mi alzo alle 6.45 e bevo il ginseng mentre mio figlio maggiore fa colazione con latte e caffè e cereali. Poi alle 7.15 circa sveglio il piccolo e faccio colazione con lui, che invece non ama fare la colazione al mattino presto appena sveglio dunque si limita ad una briosc al volo o a uno snack, io sono tradizionalista in questo periodo e di solito maggio thè e biscotti o alterno pane a fette con marmellata di limoni. Il marito invece fa colazione più tardì!!


    • immagine livello
      Visionaria

      I bambini fanno colazione tutti insieme, e io con loro, mentre nel mio caso è il marito che esce per primo e quindi sorseggia un caffè di corsa. Comunque mi hai fatto venir voglia di marmellata di limoni. Buonissima, ma non si trova spesso sugli scaffali e mai ho provato a prepararla 🙂 😆

  2. gian

    Da quando il mio compagno ha cominciato a lavorare nella gastronomia, debbo dire di aver cambiato completamente la mia dieta. Prima the e fette biscotatte ed infatti il gusto della colazione non faceva parte di, la facevo solo per darmi un po di energie. Ma da un a questa parte 😆 😆
    i mio compagno riporta la sera i cornetti avanzati nel locale li metto in frigo prima di andare a dormire e al mattino 2 minuti in forno e sembrano appena sfornati, una spremuta di arance e uno yogurt e la giornata inizia con un sorriso. Lo so non e’ il massimo a livello salutare ma a sotto l’ aspetto morale e’la fine del mondo.

    • Lina

      Ciao Gian a volte e’ piu’ importante il morale che la linea :oink: , svegliarsi la mattina con il piacere di mettersi a tavola e’ un ottimo rituale. Pensa io oramai da qualche anno non riesco a fare a meno di ascoltare un po di musica classica durante la colazione. Quando per qualche motivo non c’e’ percepisco la sua mancanza!
      Quindi ben vengano i cornetti caldi al mattino!
      Lina


    • immagine livello
      Visionaria

      Io quando ho voglia di coccola vado al bar e mi sparo un caffè con cornetto, seduta e leggendo il giornale. Ovviamente se ho tempo :mrgreen: 😆

  3. Il giorno in cui mi riuscirano gli scones nevicherà all’inferno 😆

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.