Mamma Felice

Come prevenire i pidocchi

Pubblicato il 7 maggio 2014 da • Ultima revisione: 20 aprile 2015

come-prevenire-i-pidocchi

A scuola, ogni nuovo anno, stessa storia: sul diario si sprecano gli avvisi sull’allarme pidocchi, sulla prevenzione, sulla cura.

Ammettiamolo: prima di avere figli pensavamo che la questione pidocchi riguardasse solo le persone un po’ trasandate, e invece no: i pidocchi sono molto democratici. Mi viene un po’ in mente La Livella, di Totò, anche se parlava di ben altro:

Tu qua’ Natale…Pasca e Ppifania!!!
T”o vvuo’ mettere ‘ncapo…’int’a cervella
che staje malato ancora e’ fantasia?
‘A morte ‘o ssaje ched”e?…è una livella.

E infatti: siamo tutti uguali di fronte ai pidocchi, e non ci sono classi sociali che tengano.

Per me è importante dirlo, per essere tutti alla pari: cerchiamo di prevenire i pidocchi, senza credere di essere troppo superiori per prenderli!

Io negli anni ho studiato un mio metodo per prevenire i pidocchi: voi quali metodi preventivi utilizzate?

Dopo aver tanto studiato ed essermi informata, io ho scelto il dimeticone; si tratta di un silicone che sembra contrastare il pidocchio in due modi: da una parte soffoca le uova e le bestioline, impedendo loro di svilupparsi; dall’altra parte rende scivolosi i capelli, rendendo difficile l’impianto delle uova.
Io quindi prevengo i pidocchi in questo modo: shampoo comune contenente dimeticone, con cui lavo i capelli a Dafne una volta (massimo due) a settimana. Dopo aver asciugato leggermente i capelli con l’asciugamano, infine, scaldo 4-5 gocce di silicone liquido tra le mani, e lo passo nella lunghezza dei capelli (non sulle radici). Si tratta di un silicone comunissimo che si trova sia dalla parrucchiera, che al supermercato: io mi sono accorta di averlo in casa, per puro caso, perché destinato a me; infatti rende i capelli lisci e lucenti, leggerissimi, e lo usavo sulla mia testa per sentirmi bella. E non puzza.

Altri rimedi naturali, che sento citare dalle mamme mie amiche, sono a base di erbe: tea tree o timo, in particolare. Ma non ne ho mai personalmente sperimentato l’efficacia.
Io mi sono sempre trovata bene con la mia combinazione di shampoo + silicone liquido, e non mi ero mai posta altri problemi.

Poi, per puro caso, quando ho iniziato a lavorare con Hedrin, ho trovato una sorta di riscontro alle mie tesi filosofiche sui pidocchi: anche Hedrin RAPIDO contiene dimeticone. Mi sento rassicurata.
E’ un prodotto che mi piace perché veloce: in caso di presenza di pidocchi vivi, basta farlo agire 15 minuti sulla testa, poi insaponare con un normale shampoo.

L’altra versione è Hedrin RAPIDO, che va molto bene – appunto – per prevenire: non è aggressivo, ma soprattutto non è ‘noioso’; si può spruzzare sulla testa prima di andare a scuola, lasciarlo agire per otto ore, e poi verificarne l’efficacia: non serve più nemmeno l’estenuante fatica di passare il pettinino tra i capelli: basta sciacquare i capelli e il gioco è fatto.
Una cosa che mi dà sollievo, visto che mia figlia ODIA farsi spazzolare i capelli.

E’ utile anche come trattamento preventivo: al primo allarme pidocchi si spruzza sulla testa, non lascia residui e odori, i bambini vanno a scuola e giocano normalmente… e poi una volta a casa un bello shampoo porta tutto via.

Voi cosa ne pensate?
Volete raccontarci i vostri metodi di prevenzione contro i pidocchi?



Commenti

11 Commenti per “Come prevenire i pidocchi”
  1. nell’asilo di mio figlio è tutto l’anno che andiamo avanti con sti pidocchi. C’è persino chi dice di averli visti saltare sui tavoli e su giocattoli…
    anche io uso Hedrin, però non tutte le settimane, diciamo circa una volta al mese. PEr ora l’abbiamo scampata… speriamo in bene 🙂

  2. Barbara (Ciurmamom)

    Mi piace l’idea del dimeticone, mi convince al 100%.
    A contrario non mi ha mai convinta la protezione con tea tree o timo. E infatti conosco casi di clamorosi successi.
    Io per adesso ho sempre usato dosi industriali di un balsamo qualunque.
    I pidocchi odiano i capelli scivolosi.
    Un po’ come il dimeticone, che però ha anche il vantaggio di uccidere eventuali pidocchi particolarmente audaci.

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (10 anni)

      Barbara guarda, io la penso come te. Poi ognuno fa quel che vuole.
      Ma nella mia statistica personale i bimbi con i pidocchi erano stati trattati con metodi ‘naturali’. Secondo me contro sti mostri di pidocchi ci vanno le maniere forti. 8)

  3. quest anno siamo caduti nel vortice dei pidocchi e purtroppo proprio io li ho portati a casa. (sono insegnante di sostegno e lavoro a stretto contatto con ragazzi non sempre seguiti a casa dalle famiglie). I pidocchi come giustamente dice barbara non guardano in faccia a nessuno e credo che I prodotti preventivi servano a ben poco contro queste bestiole micidiali. io ho dovuto tagliare I capelli alla grande e usare il micidiale pettinino noi ne stiamo uscendo solo ora ,spero, da questo incubo. tra trattamenti e torture con il pettinino.controllate spesso I vostri figli e non vergognatevi di avvisare le maestre e chiunque altro se ne siete vittime.basta poi iniziare il trattamento che uccide I pidocchi subito, ma lasciano le uova che sono le piu dure a morire, ma fortunatamente non “saltano”. quindi non infeste nessuno.

  4. veronica

    io sto usando olio essenziale di lavanda che è un repellente naturale contro i mostriciattoli sciolto in un po di olio di mandorle oppure un prodotto di erboristeria con oli esssenziali di aceto di mele bergamotto limone lavanda rosmarino salvia e te tree è uno spray e mi son trovata molto bene , nella lavatrice quando la faccio delle cose di Viola metto qualche goccia di olio ess di lavand o te tree. ( lei va alla materna ) facendo le corna sta andando bene ma so di bimbi che li prendono ripetutamente …che ci sia una predisposizione nonostante uno metta di tutto ?

  5. Francesca

    Noi non ne possiamo veramente più di sti pidocchi, e credo che proveremo Hedrin. Barbara, dove si può trovare il silicone? Ma davvero il dimeticone si trova spesso in shampoo comuni? Confermo che l’aceto sia buono, ma non ottimo, per far andare via eventuali lendini: io preparo una caraffa in cui metto 1 parte di aceto e 9 parti di acqua, e faccio con questo l’ultimo risciacquo.

  6. lorella

    idem ..olio essenziale di lavanda, tre gocce due v alla settimana e neanche l’ombra , la mia esperienza per ora molto positiva , la consiglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.