Come realizzare una borsa estiva ai ferri seconda parte

Pubblicato il 23 aprile 2014 da • Ultima revisione: 7 agosto 2014

Borsa in spago lavorata ai ferri circolari.

Seconda puntata dedicata alla realizzazione della borsa in spago. La volta scorsa abbiamo imparato ad avviare il lavoro con l’utilizzo di un ago e a lavorare a dritto, oggi è la volta di eseguire il rovescio, chiudere il lavoro e avviare nuovamente le maglie calate che serviranno creazione del foro per la maniglia.

Ci eravamo lasciati con la spiegazione della maglia a punto dritto e prevedeva la lavorazione di 20 righe con la seguente tecnica, l’avete fatto? Riprendiamo da lì!

Durante la ventunesima riga occorre lavorare 9 maglie a dritto, chiudere 9 maglie e proseguire sino al termine della riga a dritto. Le maglie chiuse  serviranno per creare un foro che diverrà in seguito la maniglia.

*Per la chiusura delle maglie: lavorate le prime 2 maglie del ferro circolare poi con il ferro di sinistra accavallate la prima maglia sulla seconda; lavorate la terza maglia e con il ferro di sinistra accavallate la seconda sulla terza, e così di seguito fino alla chiusura di tutte le maglie, per chiudere l’ultima, tagliate il filo e passatelo attraverso la maglia.*

Proseguire lavorando le maglie che rimarranno (9 a destra e 9 a sinistra ) in modo separato e alternando rovescio-dritto (maglia rasata) ogni riga per 3 volte (rovescio, dritto, rovescio).

La maglia a rovescio si esegue così:

collage  lavorare a rovescio

Foto 4: per lavorare a rovescio tenete il filo davanti al ferro, entrate con il ferro destro nella prima maglia, da destra verso sinistra e da dietro in avanti e mettere il filo sul ferro.

Foto 5: ritirate un poco il ferro ed estraete la prima maglia facendo passare il ferro destro dietro a quello sinistro.

Foto 6: la maglia a rovescio lavorata, ripetere il punto per tutte le maglie presenti sul ferro di sinistra.

Lavorate come detto 3 giri, a rovescio vi troverete a riavviare i 9 punti centrali (chiusi in precedenza).

Come mettere i punti una volta calati

Foto 1: infilare il ferro di destra nello spazio tra l’ultima e la penultima maglia lavorata.

Foto 2: estrarre il filo e posizionarlo sull’ago di destra. A questo punto si avrà una maglia in più che andrà posizionata sull’ago di sinistra.

Foto 3: maglia da posizionare sul ferro di sinistra, avviare tanti punti quanti chiusi in precedenza.

punti avviati nuovamente

Ecco come appaiono i punti avviati sul ferro di sinistra, ora  proseguire per 3 righe lavorando a maglia rasata. Chiudere definitivamente il lavoro, accavallando le maglie (la spiegazione la trovate sopra nella “chiusura delle maglie” da *a*).

Realizzare con la medesima tecnica il secondo pannello che poi unirete nella 3 parti del rettangolo con ago e spago sottile lasciando libera la parte alta.

Avete costruito la vostra borsa in spago, da sfoggiare.

Borsa in spago lavorata ai ferri.

Per dubbi, spiegazioni  e chiarimenti sono sempre a disposizione!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.