Orto in balcone

Pubblicato il 10 aprile 2014 da

orto in terrazzo

E’ primavera, la natura si sta risvegliando prepotentemente, intorno è un tripudio di fiori, gemme e foglie verdi e forti. Vediamo comparire sui banconi del mercato le prime primizie e le tipiche verdure di questa stagione, asparagi, piselli e fave fresche, perfetti per un piatto verde e dal sapore primaverile.

E allora arriva forte il desiderio di portare avanti un orto in casa.

Se ne parla tanto, escono libri e tutti riescono a far crescere ortaggi vari in vaso e allora voglio provarci, o meglio riprovarci, dato che qualche anno fa avevo piantato alcune piantine di fragole e pomodorini, che però non avevano sortito l’effetto sperato.

Ma perchè è un progetto seguito e amato da tanti?
Potrebbe apparire un’idea strampalata, ancor più per quei cittadini che spesso non hanno a disposizione neanche mezzo fazzoletto di terra, ma crescere verdura sul balcone ha i suoi vantaggi. Tutta l’attività che ci vede a contatto con la natura o che ci porta a prenderci cura di un ciclo di vita seppur vegetale, dona in cambio relax, gioia e felicità. L’ortoterapia è una potenziale cura per lo stress, l’ansia, la depressione e sostiene ed aiuta concretamente i soggetti con problematiche psico-fisiche, tanto che negli Stati Uniti è esercitata da 40 anni come valida risorsa terapeutica ed esiste persino il corso universitario. Ovviamente il beneficio si trae da tutte le attività verdi, legate alla cura del nostro ambiente naturale, partendo dalla pianta ornamentale, al giardinaggio fino ad arrivare alla coltivazione di frutta e verdura.

Chi di noi non ha bisogno di scaricare lo stress o di trovare un momento di respiro nella vita che portiamo avanti ogni giorno? Ritagliare un pò di tempo per mettere le mani in terra porta indiscussi vantaggi, oltre che riempire anche il piatto. Sapremo che i pomodori o l’insalata che mangiamo non è condita di pesticidi e sono certa che questo aspetto potrà offrire grandi soddisfazione.

Quest’anno voglio iniziare piantando in vaso qualcosa di quello che mangio e compro al supermercato. Quindi via libera ad insalata da taglio, così una volta raccolta ricresce, e alla rucola che adoro per il suo sapore ricco, ma anche per la forma delle sue foglie che così allungate sono anche decorative. Proverò anche con i pomodori, perchè la pianta si sviluppa in particolare verso l’alto, occupando poco spazio, e può avere una buona resa anche in vaso.

In giardino ho già salvia e rosmarino, ma mi manca il prezzemolo che utilizzo in gran quantità sia nelle pietanze, crudo o cotto, che nei centrifugati di frutta e verdura. Partirò dal seme, e poi proverò a diradare le piantine distribuendole un due vasi bassi e larghi. Non potranno mancare i peperoni, in tutte le forme e colori, specialmente quelli piccanti da seccare e conservare. Il peperone è uno di quegli ortaggi che adoro (perchè ricchi di vitamina C e buonissimi sia crudi che cotti) ma che compro raramente al supermercato perchè ricchi di pesticidi, sono certa che trovandomeli nel vaso fuori dalla porta arricchiranno piatti di tutti i tipi.

Accanto a queste verdure ci saranno anche le fragole e soprattutto manciate di fiori colorati che attireranno farfalle e api benevole e ronzanti, insieme a quelle che già si presentano a succhiare il nettare del glicine in fiore in questi giorni. La sera il suo profumo mi inebria ed è un vero regalo che la natura mi porge.

Voi avete esperienza di orto in casa?

Quali altri ortaggi mi suggerite di coltivare?



Commenti

3 Commenti per “Orto in balcone”
  1. Io purtroppo ho avuto brutte esperienze di orto in balcone…le mie piantine hanno preso diverse volte i parassiti e in vaso non riuscivano a crescere forti e belle come accade in terra.
    Bellissimo è coltivare il basilico e mangiare pesto fresco per tutta l’estate e conservarne un po’ per scaldare i mesi invernali.
    In quanto ad api e impollinatori vari…adoro averli sul mio terrazzo e lascio loro la libertà di abitare i buchi e gli anfratti che preferiscono 😉

  2. mina

    Se hai un giardino metti le zucchine! occupano un sacco di spazio ma con 2/3 piante ci puoi sfamare la famiglia per l’estate e soprattutto puoi avere fiori di zucchina freschi ogni settimana…uhm gnam, non vedo l’ora di vederli crescere e finire nel piatto!

  3. Renato

    Ciao a tutti

    Io vivo a Varna in Bulgaria ed ho un bel balcone ,vorrei coltivare qualche ortaggio che non riesco a trovare qui ,esempio rosmarino e salvia .
    Ho provato da svariati anni ma non sono mai riuscito ad avere piantine sane e durature ,diventano bianche e poi muoiono, qualcuno potrebbe aiutermi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.