Polpette di spinaci e mozzarella

Pubblicato il 26 novembre 2013 da • Ultima revisione: 31 ottobre 2017

 polpette-spinaci-mozzarella

Ogni tanto faccio qualche scherzo agli amici: li invito a cena e poi cucino vegetariano. Ma posso dire che nemmeno se ne accorgono? Pensiamo a un pranzo sontuoso: se vi faccio le melanzane alla parmigiana, le polpette di spinaci con le patate al forno e anche le lasagne alla zucca… voi vi accorgete che quello è tutto cibo vegetariano?

Ecco. Da qui vengono le polpettine filanti agli spinaci: buone, buonissime (sembrerebbe siano piaciute anche agli ospiti), morbide, calde, colorate. Se intendete provarle, fatemi un cenno, che voglio proprio sapere se le avete apprezzate.

La teoria è abbastanza semplice, e potete applicarla con qualunque verdura: con la stessa ricetta ho fatto le polpette alle melanzane, ma avrei potuto farle anche con le carote, i cavolini di Bruxelles, il cavolfiore, i carciofi, i broccoli. Un giorno farò una cena a base di polpette, e ne farò almeno venti tipi diversi: vediamo se ce la faccio!

Polpette di spinaci e mozzarella

Ingredienti: 10 cubetti surgelati di spinaci, due spicchi di aglio, un uovo, 4 cucchiai di parmigiano grattato, sale, pepe, noce moscata grattugiata, prezzemolo, basilico, 2 patate lesse, una mozzarella piccola per pizza, pan grattato quanto basta, olio evo e olio per friggere.

Intanto sbucciate e lessate le patate. Lo so: bisognerebbe lessare le patate con la buccia, ma io non avevo voglia di scottarmi le mani per sbucciarle, quindi le ho fatte bollire in acqua calda salata contravvenendo alle regole di buona educazione. Schiacciate le patate quando sono ancora calde, dopo averle scolate bene (io non butto l’acqua delle patate: la uso per innaffiare le piante o per sgrassare i piatti, vedete voi…).

Fate scongelare gli spinaci al microonde brevemente (senza cuocerli) e poi passateli in padella con aglio, olio e sale. Tritateli con un robot finemente, insieme a un nuovo spicchio di aglio, il sale, il pepe, la noce moscata, il prezzemolo e il basilico freschi e un po’ di olio.

Mescolate la crema di spinaci con le patate, aggiungete un uovo, il parmigiano. Regolate di sale. Aggiungete la mozzarella tagliata a dadini, e il pangrattato quanto basta per avere una consistenza morbida, ma lavorabile con le mani. La questione è che le polpette devono essere morbide, non dure, ma non sfaldarsi durante la cottura. Lasciatele più morbide possibili, e piuttosto mettetele in frigo a rassodare prima di friggerle.

Sì, sono polpette fritte: ho detto che sono vegetariane, mica sane.

Friggete le polpette in olio profondo e ben caldo, poi mettetele ad asciugare su un foglio di carta da cucina e servitele calde. Più sono calde, più saranno filanti.
In realtà potete servirle anche dopo, riscaldandole al microonde, e la cosa funzionerà lo stesso, ma vi consiglio di non dimenticarvi di assaggiarne una di nascosto mentre le friggete, perché ne vale proprio la pena.



Commenti

20 Commenti per “Polpette di spinaci e mozzarella”
  1. bone, io le avrei gradite, ho il cavolo in casa quasi quasi provo 😛

  2. Invitanti… pensi che sia indispensabile usare la mozzarella per la pizza o va bene anche il classico bocconcino? (forse è troppo acquosa?) Dici che al forno non si possano proprio provare? hanno un’aria davvero gustosa…

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (9 anni)

      Io direi che al forno vanno benissimo: magari lasciale solo un pochino più morbide, eventualmente anche aggiungendo un goccino di latte. Il bocconcino di mozzarella è un po’ morbido, ma secondo me se lo metti dentro la polpetta, bene avvolto, viene buonissimo.

  3. Susanita72

    una volta ho visto la Parodi che schiacciava (con lo schiacciapatate) le patate lessate con la buccia e sosteneva che la buccia rimaneva nell’attrezzo…quindi no alla rottura di spellarle bollenti…non ho mai provato però.
    Le tue polpette sono favolose, ma friggo rarissimamente, (per fortuna, visto la stazza mia e di mio marito) per pigrizia e per la puzza che permane…poi, sarò strana io, so che più olio metti meglio viene la frittura, ma…quanto “spreco”!!!

  4. 😀 Ma che golose!! Sai che io in casa faccio le polpette proprio uguali-uguali alle tue, ma senza mozzarella e al forno?? 😀
    Eeee…sì alla cena a base di polpette: in concomitanza con l’ultimo film su Superman, mentre i grandi sono andati al cinema col papà, io e il piccolo abbiamo preparato una cena a tema (le adoriamo ): criptonite per tutti i gusti, sotto forma di crocchette: agli spinaci, al tonno, alle carote, di formaggio… Una goduria :mrgreen: :mrgreen: rigorosamente cotte al forno, però 😉 !

  5. eli_miss

    Ottima ricetta, proverò senz’altro!.
    il mio bambino non ama gli spinaci, ma non è in grado di dire di no alle polpette! :mrgreen:

  6. clarissa

    Che buone devo provarle, io tra l’altro trasformo qualsiasi cibo in polpetta le adoro e da quando ho scoperto che facendole in forno vengono comunque buonissime e sono più sane che fritte continuo a prepararne. Ho delle vaschette in freezer zeppe di polpette, il mio top sono quelle di carne arrosto o di tonno, le uso tantissimo per gli aperitivi.
    Stasera le provo subito ho tutti gli ingredienti in casa

    • eli_miss

      clarissa mi puoi dare qualche indicazione sulla cottura delle polpette in forno? Mi basterebbe sapere tempo di cottura e temperatura del forno.
      Grazie! e.

      • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
        Mamma Felice
        immagine livello
        Guru
        Mamma di Dafne (9 anni)

        Non so se vale anche il mio consiglio, ma io faccio così:
        – intanto le tengo un po’ più morbidine
        – poi metto carta da forno in fondo, un po’ unta di olio con il pennerrlo, e idem sopra ungo lerregissimamente le polpette
        – 180 o anche 160 gradi per 20-25 minuti, finché sono cotte dentro.
        L’importante è che non brucino fuori, quindi al massimo, all’inizio, le copri con un foglio di alluminio, così cuociono dentro e poi le faccio dorare all’ultimo minuto.

      • eli_miss

        certo che vale anche il tuo consiglio!
        grazie! 😉

  7. sabri

    devo essere sincera: quando ho fatto una ricetta simile (non la tua eh!) mi si sono sfaldate devo assolutamente provare… magari con qualche variazione! la tua ricetta capita a fagiolo con questo contest al quale vorrei partecipare sprt per accontentare il nipotastro… Giovedì esce tacchini infuga, il film di quelli di shrek, e fanno un contest di cucina: chi vince avdrà la sua ricetta in un video con i protagonisti del film: ora, come faccio a non partecipare? mio nipote mi ammazza ehehe 🙂 per i curiosi ecco qui il link, vediamo se ci facciamo concorrenza!!!!
    http://www.freebirdsilfilm.it/food-contest.html

  8. bbboneee…che ideona che mi hai dato. Non per fare la salutista, ma secondo te se le metto in forno invece che friggerle vengono lo stesso?

  9. Candy

    Cara Mamma Felice, golosissime queste polpette!
    Vuoi una dritta per non ustionarti quando sbucci le patate bollenti? Fallo indossando i guanti di gomma! Funziona benissimo, io faccio sempre così.
    Ciao

  10. PiccolaMamma

    A me piace molto cucinare e penso che molto presto mi cimenterò a provare questa ricetta,sembra moolto gustosa 😀 😆

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.