Fare cose belle #zecchino56

Pubblicato il 21 novembre 2013 da

mammafelice-sosteniamo-zecchinodoro

E niente, tornare a Bologna è sempre un ritorno a casa. Pensavo che oggi avrebbe nevicato (le previsioni dicevano così), ma invece all’uscita dalla stazione, in piazza Medaglie d’Oro, Bologna era tutta una Primavera. Mi illudo che questo sole fosse anche un pochino per me.

Allo Zecchino d’Oro io ho una grande seconda famiglia. In coda alla mensa si parlava di ‘cose belle’: DOBBIAMO FARE COSE BELLE. E qui le facciamo, le cose belle. Qui dove la povertà è dignitosa, e trattata con rispetto, e ci sono facce di tutti i colori e le persone sono anche un po’ meno arrabbiate di quanto siamo sempre arrabbiati nella vita. Arrabbiarsi non serve a niente: è solo una grande perdita di tempo che ci distoglie dal nostro obiettivo. L’obiettivo di essere felici, l’obiettivo di FARE COSE BELLE.

Io qui all’Antoniano do degli abbracci che sono la fine del mondo (mi viene da piangere solo a pensarci, ma sono in sala stampa e vorrei mantenere un certo contegno): abbracci che se potessi farei diventare piccole piccole le persone, e me le metterei nel taschino, per tenerle sempre così.

Anche Nestore mi diceva sempre così, quando eravamo fidanzati e vivevamo ancora lontani: Vorrei metterti in tasca, per tenerti sempre con me.

Tenerti sempre con me.



Commenti

19 Commenti per “Fare cose belle #zecchino56”
  1. e leggendo pensieri belli inevitabilmente si sta meglio e si ha voglia di cose belle è una catena e tu sei da molto un’anello della mia 🙂 Ora vado a fare cose belle…. si insomma ecco preparo l’aerosol ad Ale 😛

  2. Mi dispiace tanto non essere lì a prendermi il tuo abbraccio.
    Ma ti faccio vedere alle mie figlie oggi.
    Dirò loro: la vedete quella ragazza con le sopracciglia perfette? Quella ragazza aiuta le mamme a imparare a essere felici.
    Buon divertimento.
    Silvia

  3. Valentina

    Hai gli occhi stracolmi di felicità! La tua foto dice tutto di questa giornata. Grazie per condividere con noi questa “cosa bella”! Io ho il cuore pieno di taschine e in una di queste tu ci sei da un bel pò Salutaci quel posto meraviglioso che è l’Antoniano!

  4. Pensavo proprio ora a questo. In questo momento sta diluviando, in modo potente. E’ quasi neve. La casa e’ silenziosa, calda e si sente un buon odore. Avvolta nella coperta sul divano mi sono sentita felice. Perche’ le mie “due cose piu’ belle” erano in cameretta nei loro lettini caldi a fare il pisolino, perche’ mi e’ venuta voglia di pop corn, perche’ i termosifoni si stan scaldando, perche’ a cena saro’ sola e la mangero’ sul divano mentre i nani dormono, perche’ sta arrivando Natale, perche’ questa settimana ho pulito armadi e ne sono fiera.
    E quasi quasi, domani sera che torna papa’…si festeggia con la pizza. Stara’ via solo un giorno, ma la festa ci vuole…vero Barbara?
    😉

  5. Ecco, in poche righe, il perché noi ti adoriamo così tanto!!
    Oggi, ore 17, tv accesa e qui si pensa alla tua emozione…e ti si manda un abbraccio!!

  6. Salve a tutte…
    io non sono ancora una mamma, mi sono appena sposata a giugno e mamma lo diventerò quando il destino ed il signore ci riterranno pronti per avere un figlio.
    Ad ogni modo mi sono imbattuta in questo blog cercando informazioni sullo zecchino d’oro. Lo seguo da quandoo ero piccola ed anche se ora sono in ufficio (mi sto prendendo una breve pausa da un progetto), ingegnere e, appunto, con progetti sotto gli occhi, non posso non farmi compagnia con la musica dello zecchino d’oro come sottofondo perchè l’ho sempre seguito proprio grazie a mia mamma.
    Vedere quei bambini mi fa sorridere e mandare un messaggio con il telefonino non è una cifra così enorme per me. Non so se funziona, ma di messaggi ne ho mandati 4 e spero che non valga un solo messaggio.
    Quando ero piccola avrei tanto voluto andare all’Antoniano, ma ero e sono stonata come una campana. Anche se sono cresciuta continuo ad aver voglia di andare all’Antoniano.
    Più che cantare a volte sognavo di far parte di quel gruppo “montagna” o “pianura” che tiravano su le palette per votare le splendide canzoni che ci sono ogni anno.
    Chissà…magari prima o poi il sogno si realizza anche se non ho idea di come si organizzano ogni anno…
    Bellissimo blog comunque. Complimenti ancora.

  7. Donatella

    Che emozione lo Zecchino d’Oro! Lo seguo da quando ero bimbetta con mia sorella. Appuntamento imperdibile ogni anno, la merenda preparata da mamma, il caminetto ormai acceso, il brutto tempo fuori e noi accoccolate sul tappeto a sentire le canzoni cercando di impararle in fretta per poi cantarle … Ora, quasi trent’anni (!) dopo sono di nuovo lì, con i miei due bimbi, intenta a ricreare la stessa atmosfera: camino acceso, ieri fuori pioveva a dirotto, i cuccioli che facevano merenda …. Si, anche questa è felicità fatta di piccole cose belle.
    Grazie grazie grazie
    Non commento mai ma ti seguo tanto tanto!

  8. Mia figlia ieri sera era incantata a guardare gli altri bambini cantare…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.