Anelli con filo metallico

Pubblicato il 6 novembre 2013 da • Ultima revisione: 7 agosto 2014

anelli in metallo-alluminio wrapped

Quando ci si prepara ad un evento, come stiamo facendo tutte noi per il MammaCheBlog Creativo, ci si chiede sempre: cosa metto, come mi trucco, come mi vesto, a che ora parto? Tutte domande lecite, e anche divertenti, perché possiamo trascorrere i giorni precedenti all’evento parlando di noi, di cosa ci piace, ma anche delle aspettative che abbiamo su di noi e sugli altri.

Ma all’evento del 23 Novembre – è questo il bello – non si parla solo di cosa indossare: si parla anche di cosa portare di creativo. Chi porta l’uncinetto, chi la lana, i ferri, il feltro, e persino la big shot. Si fanno le cose in grande, quando si parla di creatività!

Come quando la scorsa estate, in un sabato di Maggio, sono partita per il Social Family Day solo uncinetto, medicine e una piccola aggiunta: del filo metallico, un paio di pinze e un pennarellone indelebile pensando che tutte si sarebbero portate biglietti da visita e io logicamente non ne possiedo. Ma importa? 😉

Così mi sono messa a fare anelli e a regalarli a tutte: erano i miei biglietti da visita viventi!

Oggi vi faccio vedere come si fanno gli anelli che ho creato in quella giornata, un po’ seduta per terra, qualche volta su di una sedia, in alternativa su di un divanetto, oppure se volete li rifacciamo insieme il 23 Novembre al MammaCheBlog Creativo alla Fonderia Napoleonica a Milano; vero che ci verrete?

Occorrono pochi strumenti e veramente pochi minuti.

occorrente per anelli in filo di alluminio

 

Occorrente:

  • filo metallico 2 mm. di alluminio da bigiotteria
  • pennarellone
  • limetta per unghie
  • pinze e tronchesina

Qualche appunto prima di lasciarvi a un video molto artigianale fatto mentre lavoro, ma non vi dico la posizione assurda in cui ero.

Il filo metallico esiste in diverse misure e si trova solitamente nelle mercerie, per questo progetto servirà quello di alluminio misura 2 mm.

Il pennarellone lo userò come misura del dito, in mancanza di un’anelliera mi sono arrangiata così, se il vostro dito è più grande del diametro del pennarello, allora aggiungete dei giri di nastro adesivo sino alla grandezza desiderata, come ho fatto io in basso con il nastro verde.

Le pinze sono state anch’esse ricoperte di scotch per evitare di rovinare il filo di alluminio molto duttile.

Per smussare i tagli della tronchesina usare una limetta per unghie. Se si salta questo passaggio può accadere che se i capi non siano perfettamente arrotondati, una volta indossati l’anello punga.

Ora vi lascio al video. Ci provate?



Commenti

17 Commenti per “Anelli con filo metallico”
  1. ^__^infatti anche se nn c’ero dell’evento dell’anno scorso ricordo due cose, i tuoi anelli e il marito di speedy che stira


    • immagine livello
      Visionaria

      Ahahahaha
      Certo il mitico marito di Barbarina che si è cimentato nello stiro.
      Un mito!

      Mi chiedo perchè mio marito non sappia neanche piegarsi le mutande, figurarsi stirare le camicie 😉
      Tornassi indietro nel curriculum di pretendente la postilla “so stirare” diverrebbe obbligatoria.
      Baci.

  2. IO ce l’ho! Io ce l’ho!!
    Ehm… però l’ho modificato.. quando ci vediamo te lo mostro!

  3. angela

    Anche io ce l’ho!! 😆

  4. 🙁 se non ce l’ho ma lo ammiro tanto, vado bene lo stesso? 8)
    Lo scorso anno nemmeno sapevo della sua esistenza (…nè dell’anello, nè di Mamma che Blog…a pensarci bene!)…come vola il tempo!! E quante scoperte meravigliose ho fatto!!

  5. io mi porto il filo e ne voglio uno grandissimo. non vedo l’ora! ciao!!!

  6. Bella l’idea del pennarellone, io uso invece un accendino rotondo che mi da anche la possibilità di fare diverse grandezze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.