Lasagne verdi

Pubblicato il 8 ottobre 2013 da • Ultima revisione: 6 novembre 2017

lasagne-verdi

Ieri sera abbiamo inaugurato la stagione delle lasagne, e non smetteremo fino allo scioglimento dei ghiacci. Non solo perché le lasagne a noi piacciono in tutti i modi, ma anche per una questione di praticità: contrariamente a quanto si pensi, sono facilissime da fare, e soprattutto si prestano al consumo degli avanzi che stazionano in frigo. Che vi avanzi del sugo, del pesto, delle verdure cotte, del formaggio… ecco: ciascuna di queste cose può essere trasformata in lasagna.

Quindi, se pensate che fare le lasagne sia difficile, ricredetevi, e provate una di queste ricette di lasagne ‘verdi’. In realtà, dovrei chiamarle ‘lasagne AL verde’, perché useremo comunque la pasta all’uovo classica, ma condiremo le lasagne con una verdura verde, che può essere a scelta tra: spinaci, broccoli, cavolo nero, cime di rapa, bietole. Direi che abbiamo abbastanza scelta, no?

Lasagne verdi

Ingredienti: 5-600 grammi di pasta per lasagne all’uovo, 500 grammi di mozzarella per pizza, un litro di besciamella, 200 grammi di gorgonzola dolce, 100 grammi di parmigiano grattato, 100 grammi di ricotta vaccina fresca, 400 grammi di verdura verde già cotta, aglio e olio.

Scegliete innanzi tutto le verdure: io uso gli spinaci lessati, ma anche le cime di rapa. Oppure i broccoli, il cavolo nero, le bietole. Secondo me potreste persino utilizzare la lattuga un po’ smortina che avete in frigo. Insomma: scegliete innanzi tutto la base verde con cui volete preparare le lasagne, sbollentatela, ripassatela in padella (se necessario), con aglio e olio, salatela.

Fate la besciamella con un litro di latte. Se non sapete farla, per stavolta compratela, che poi la prossima settimana vi racconto come si fa. No, dai: in fondo al post la ricetta della besciamella. 😉

Prendete da parte due cucchiai di verdure verdi e frullateli insieme alla besciamella e alla ricotta.

Ora componete la lasagna, facendo gli strati: besciamella verde, pasta all’uovo, besciamella, verdure verdi, mozzarella tagliata a dadini, gorgonzola a pezzetti, parmigiano.

Terminate l’ultimo strato con la besciamella verde, i formaggi e il parmigiano.

Infornate in forno già caldo a 180 gradi per circa 20-30 minuti. Provate la cottura assaggiando la pasta su un lato. Se la parte superiore della lasagna dovesse scurirsi troppo, coprite la teglia con un foglio di alluminio e terminate la cottura a tegame coperto.

La besciamella

Per la besciamella: un cucchiaio di burro grande, due cucchiai rasi di farina, un litro di latte, sale.

Sciogliete il burro dolcemente in una pentola alta, aggiungete i due cucchiai di farina e mescolate velocemente con un cucchiaio di legno.

Poi aggiungete il latte versandolo poco alla volta, e continuando a mescolare.

Non disperate: i grumi a poco a poco si scioglieranno, e la salsa di addenserà. Salatela, se volete aggiungete del pepe e della noce moscata, e lasciatela coperta, per evitare che si formi la pellicina.

Per conoscere la ricetta della pasta all’uovo fatta in casa: Tagliatelle fatte in casa.

 



Commenti

26 Commenti per “Lasagne verdi”
  1. angela

    Adoro le lasagne…anche da noi si fanno almeno una volta alla settimana, di solito la domenica per pranzo così poi restano per il lunedì a mezzogiorno…io faccio quelle classiche con il ragù. Alla cresima di mio figlio le ho mangiate con il ragù e con strati di prosciutto cotto, buonissime. Mia mamma le fa ottime anche con il pesto, ma con le verdure non le ho mai fatte e sai il perché!?

  2. Valentina

    Buongiorno Barbara! Mi cade a “fagiuolo” questa ricetta :mrgreen: ! Da un mese (e voglio fare pubblicità a queste iniziative) prendiamo la verdura dalla nostra AIPD (associazione italiana persone down) locale che ha aperto una fattoria dove lavorano le persone con disabilità intellettive in piena autonomia e quindi ogni martedì ci arriva una bella cassetta con le verdure di stagione e da ora in poi sai quanti cavoli, spinaci….già le bietole le ho avute tre volte quindi ben vengano ricette come questa!!!! Grazie Baby!!!!!

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (9 anni)

      Ma bello!! Ci dai qualche link di approfondimento?

      • Valentina

        Volentierissimo! Il link è http://www.lortocolto.it/pagine/chi_siamo.htm e la fattoria si chiama “La Fattoria dei Desideri” è a Terranuova Bracciolini in provincia di Arezzo, la mia città. Come c’è scritto nel sito “E’ stata pensata come un percorso educativo di orientamento ed accompagnamento al lavoro per persone con disabilità intellettiva, attraverso la coltivazione di ortaggi in serra e la sperimentazione di un modello innovativo di impresa sociale.”
        E’ un progetto straordinario, giusto due domeniche fa sono stata con mio marito ed i miei bimbi a visitarla e a conoscere tutti i ragazzi che ci lavorano, abbiamo visto le colture che sono progettate “aeree” per agevolare questi ragazzi, abbiamo pranzato insieme con i prodotti della fattoria e gli educatori hanno premiato con degli attestati questi meravigliosi lavoratori. Noi abbiamo aderito per una cassetta di 3,5 Kg ogni settimana e partecipando a tutte le loro iniziative. So per certo che collaborano anche persone di altre città, comunque chi abita nella zona Arezzo – Firenze è un’iniziativa lodevole da sposare assolutamente!

      • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
        Mamma Felice
        immagine livello
        Guru
        Mamma di Dafne (9 anni)

        Mi piace!!!

  3. Sìììì! Le lasagne sono una specie di salva-pasto, come in fondo anche la frittata!
    Mi sa che presto la tua ricettina finirà nel nostro forno… 😀
    Io ho provato (senza ricetta, al volo) le lasagne verdi con il pesto alla genovese, fagiolini a tocchetti, cubetti di patate già sbollentati, scamorza affumicata in fettine sottilissime, poca besciamella e…ricotta affumicata! Un profumoooo…

  4. lima38

    Che buone le lasagne!!! Le preparo di solito nella versione classica, ma anche vegetariane, per esempio con i carciofi, oppure con gli asparagi quando è stagione… sono un piatto che fa subito festa e sa tanto di “casa”.
    Proverò a breve anche questa ricetta. Grazie.

  5. clarissa

    Anche io adoro le lasagne e, ottime in questo periodo sono quelle fatte con condimento di zucca e zola. In questo periodo ho la fissazione dei ravioli li sto provando con qualsiasi tipo di ripieno.

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (9 anni)

      Sono triste perché qui in Piemonte le zucche fanno schifo. Ora, non per generalizzare, ma a Bologna erano tutte buone, qui sono fibrose e non sanno di niente. Devo trovare zucche buone!!

  6. No vabbe’, adesso ho fame :mrgreen:

  7. Annalisa

    anche qui a Verona le zucche sono buonine,almeno quelle dell’orto; la lasagna mi ha stuzzicato appetito e mi sa che ne prepareeò una per sabato a pranzo. Per la sera sostituisco la sfoglia con le crepes.

  8. Un collega di mio marito mi ha dato una ricetta stratosferica. E il maritino ha voluto subito provarle: lasagne condite con spinaci, gorgonzola e besciamella allo zafferano! Goduria! :oink: :oink: :oink:

  9. Daniela

    Vorrei………..
    ma il marito rifiuta QUALSIASI tipo di formaggio FUSO (tranne ricotta), e non ho proprio voglia di fare 2 piatti diversi a pasto……
    che tristezza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.