Materiali caldi e creativi per bambini

Pubblicato il 4 ottobre 2013 da • Ultima revisione: 7 agosto 2014

giochi creativi autunnali bambini

Possiamo far divertire i bambini in molti modi e l’ausilio di alcuni materiali apporta valore al gioco creativo che li vede impegnati. C’è una vastissima scelta, dalle paste modellabili, quelle che necessitano cottura e non, colori di vario tipo che si diversificano per l’uso e il fine, basta entrare in una cartoleria rifornita e avremo l’imbarazzo della scelta.

Paste modellabili

Con la stagione fredda alle porte anche i materiali possono assecondare il nostro bisogno di calore e raccoglimento, le paste modellabili ci portano incontro questa caratteristica. La pasta di sale, in modo semplice e veloce, permette di essere preparata, lavorata e anche conservata con il diretto coinvolgimento dei bambini, completando il ciclo completo, inoltre è assolutamente atossica, proprio perché composta dagli stessi ingredienti che troviamo in cucina.

Il senso del calore lo troviamo ancor più nella cera modellabile che ho scoperto pochi anni fa , proprio quando i miei figli hanno iniziato a frequentare la scuola steineriana, rimanendo affascinata da questo materiale duttile, ma allo stesso tempo naturale. E’ una cera apposita, quindi non quella delle candele, che prima ha bisogno di essere scaldata tra le mani e poi una volta ammorbidita può essere usata per creare qualsiasi forma. Lasciandola riposare, ritorna ad assumere la sua consistenza semi rigida e quindi i piccoli oggetti creati possono essere facilmente conservati, ma può essere scaldata e riutilizzata all’infinito.

Quello che mi ha affascinato è proprio questa duplice attività che impegna i piccoli, che dovranno massaggiare, arrotolare e scaldare, donando sin dall’inizio una parte del loro calore, diventano in questo modo parte attiva al processo creativo. Ethan adora tenerla nel palmo della mano, il tempo necessario per ammorbidirla, e poi creare le sue opere d’arte. Questo semplice processo in realtà necessita di una visione interiore, il più possibile chiara, dell’oggetto cui si vuole dare forma, quindi ai bambini piccoli può apparire complicato, bastare però aiutarli a formare una pallina, o una piccola pera, insomma forme molto semplici e saranno soddisfatti del loro operato.

Cera d’api

La cera pura invece può essere usata per creare le candele ad immersione  oppure per un lavoro meno complesso, le candele arrotolate. Queste ultime sono semplici e veloci da preparare, serve avere lo stoppino e i fogli di cera appositi a questo utilizzo. Dopo aver scaldato leggermente i fogli di cera passandoli velocemente sul vapore di un pentolino d’acqua, posizionarli sul tavolo con lo stoppino ben allineato su di un lato e fatto aderire al foglio di cera spingendo con le dita . Delicatamente arrotolare e infine accendere la candela, meglio se a cena, con tutta la famiglia riunita.

Lana cardata

Un altro materiale caldo è la lana cardata che può essere usata facilmente dai bambini per creare sia giochi in feltro , sia semplici forme morbide. La farfalla è un lavoretto veloce e alla portata anche dei più piccoli: si prendendo due batuffoli di lana, di colore diverso, si sovrappongono e si legano al centro con un filo di lana cercando di dare la forma delle antenne, volendo possiamo allungare il filo e legarlo all’estremo di un bastoncino  (perfetto quello che si trova sotto ad un albero passeggiando nel parco) così da farle svolazzare in aria.

Voi suggerite qualche altra attività per bambini utilizzando materiali che scaldano?



Commenti

Un commento per “Materiali caldi e creativi per bambini”
  1. la cera modellabile non l’ho mai utilizzata, la metterò in conto magari per Natale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.