Collana in spago

Pubblicato il 2 ottobre 2013 da • Ultima revisione: 7 agosto 2014

collana in spagoFatemi ancora sognare un pochino, ditemi che l’estate non è ancora finita, per favore!

Propongo ancora un lavoretto con un materiale prettamente estivo come lo spago, uno dei materiali naturali che prediligo.Ormai non sento neanche più l’odore che lo contraddistingue, all’inizio sentivo un certo “profumino” e un dolore alle dita mentre provavo a lavorarlo, ora non sento né l’ uno né tanto meno l’ altro. Mi piace la sua poca raffinatezza e la possibilità di  mutare l’utilizzo tradizionale.

In tempi non recentissimi l’ho lavorato in diversi modi, bomboniere, scarpine per allestimento vetrine, addirittura una volta mi chiesero una enorme cornucopia, una serie lunghissima di borse, ma la mia preferita è questa borsa semplicemente lavorata a maglia.

Borsa in spago

Il risultato è molto irregolare, l’approssimazione dei punti è tanta, un po’ dovuto alla mia incapacità nell’uso degli aghi un po’ perchè il filato molto rigido non permette di lavorare con molta agilità, ma la amo tantissimo. Tutto quello che è naturale, non troppo lavorato a me piace, mi piace da impazzire!

Così questa volta ho pensato di realizzare una collana molto semplice solo con un nodo, eseguendo un solo lunghissimo nodo per 3 volte su fili differenti.

Occorrente:

  • spago di due differenti misure.
  • forbici e ago.

Una volta recata in ferramenta mi sono posta il problema  della grandezza del filato, ho preso” il più grande” e “il più piccolo” che esiste in commercio, o meglio, da quel santo del mio ferramenta di fiducia.

Più grande sarà il filato più il torchon, l’arrotolamento, diventerà grande. Per fare nodi ancor più grandi si può aggiungere, tra il filo di base e i filo che diverrà il nodo esterno, fili aggiuntivi, in sostanza bisogna far si che la base diventi più consistente. I numerosi capi che potrebbero fuoriuscire si potranno tagliare una volta terminato l’avvolgimento.

Tutto sta nel sapere eseguire il nodo.

come eseguire un nodo

Foto 1: disporre sulla corda (il filo verde in foto) azzurro creando un’asola. Più l’asola sarà grande più avete la possibilità di fare un nodo lungo.

Foto 2-3: iniziare ad avvolgere il filo azzurro al filo verde e alla cima corrente, bloccando l’estremità dell’occhiello.

Foto 4-5: continuare ad avvolgere il filo azzurro fino alla fine facendo attenzione a disporre ogni giro ordinatamente.

Foto 6: infilare la cima  nell’asola, tirare la cima per imprigionare l’occhiello, poi con energia trascinare la cima che corre sotto gli avvolgimenti per chiudere il lavoro. Il primo movimento è a sinistra sull’asola, il secondo a destra di tensione del capo. Fermare i fili e tagliarne le estremità.

collana con spago lavorata con un nodoCome vedete dalla foto in primo piano,gli avvolgimenti sono molto fitti e ordinati. E’ molto importante la tensione che si imprime a ogni giro dello spago.

collana con spago vista ravvicinata

 

Ho voluto realizzare questa collana con 3 giri di lunghezza diversa, a scalare, poi unite insieme da spago più piccolo con semplici giri fermando con piccoli punti.

Per chiusura ho utilizzato un semplice nodo piatto del macramè, trovate i dettagli sulla identica tecnica eseguita per questi  bracciali.

La mia collana in spago tutta bitorzoluta è pronta.

Che cosa ne pensate?



Commenti

11 Commenti per “Collana in spago”
  1. Lo spago mi pi piace molto come materiale e la tua collana è strepitosa

  2. Lo sai che ti adoro. Se poi usi questi materiali grezzi, posso fare pazzie! 😀

  3. Francesca

    e’ bellissima complimenti! Ma non hai un profilo su Pinterest? io l’ho scoperto da poco ma mi si è aperto un mondo!

  4. questa collana è quello che ci vuole per rimpinguare il mio scarno portfolio di collane. per l’estate sarà un successone 😆

    se trovate lo stesso commento sul post dell’alfabeto tattile di MF, non ci fate caso, a quest’ora (quasi mezzanotte) sono un po’ rinco.

  5. catia

    solo io non ho capito da che parte cominciare? i 3 fili della collana corrispondono al filo di colore blu? e il verde all’asola? in tal caso dovrei partire direttamente con 3 fili o cosa? chiedo venia


  6. immagine livello
    Visionaria

    Ciao Catia, bisogna fare 3 giri di questi nodi, o fili di nodi per fare una collana. Ogni filo corrisponde ad un unico nodo lungo lungo.
    Il tutorial l’ho fatto con il filo azzurro dunque spago su spago si capiva ancora meno 😉
    Per fare il nodo segui le figure con il filo azzurro arrotolato sul verde. )
    Fammi sapere.

  7. Sabina

    Salve sono Sabina ,bellissima la collana realizzata con lo spago ma come fai ad arottolarlo hai una base sempre di spago e poi lo arrotoli ?Mi potresti dare delle indicazioni e’troppo bella!!!

  8. Stella

    Assolutamente stupenda!!!!! Ma non ho capito assolutamente come farla ????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.