Torta 4 stagioni con frutta mista

Pubblicato il 23 luglio 2013 da • Ultima revisione: 7 novembre 2017

 

Capita in ogni famiglia di ritrovarsi con il cestino  pieno di frutta che nessuno mangia. Magari perchè c’è una macchiolina, o perchè la banana è troppo matura, o perchè semplicemente vederne uno per tipo chissà come mai ma non invoglia a mangiarlo.

Ed allora c’è un sistema per farla fuori tutta in un colpo! Basta metterla in questa deliziosa torta che si può fare in ogni stagione con la frutta che rimane. Ovvio che se invece si vuole farla con la frutta che più è gradita nessuno lo vieta!

Ingredienti per uno stampo da 24 cm:

800 gr di frutta già pulita e tagliata e pezzi (va bene anche quella sciroppata)
120 gr di farina  00
60 gr di zucchero
2 uova
1 bicchiere di latte (io il succo sciroppato)
70 gr di burro fuso
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
marmellata o gelatina di albicocche o pesche

Setacciare in una ciotola la farina con il lievito ed il sale.

Montare le uova con lo zucchero fino a farle diventare gonfie e spumose.

Incorporare molto delicatamente la farina in più volte, quindi il burro fuso ed il latte.

Foderare lo stampo con carta da forno e poi imburratelo. Disponete la frutta a pezzi, quindi versateci sopra il composto.

Infornate a 170° per circa un’ora. O fin che la frutta sarà morbida. Sfornate, lasciate raffreddare un po’, togliete dallo stampo e spennellate con un po’ di gelatina o di confettura.

Provatela in estate anche fredda da frigo: è ottima.



Commenti

15 Commenti per “Torta 4 stagioni con frutta mista”
  1. carla

    ottimo!!! questa me la devo proprio segnare…l’immagine della fruttiera con 4-5 poveri residui abbandonati mi è fin troppo familiare, e sono anche stufa della solita macedonia riparatrice… grazissime x la dritta!!!

  2. Ottima idea la torta-macedonia!
    Me la segno per quando mi resta la frutta troppo matura!
    Grazie!!!

  3. angela

    A casa mia non capita mai che resti frutta…ne siamo tutti ghiotti, poi adoriamo spesso la macedonia o i frullati, ma mi segno la ricetta per i primi freschi, perchè ora accendo il forno il meno possibile!! 😉

  4. Che fame mi è venuta! Sembra deliziosa, sicuramente è un ottimo modo per nno buttar via quella frutta che mi resta sempre in fondo al cesto :argh:

  5. La ricetta me la sono già appuntata. Con questi caldi la frutta matura troppo in fretta e non riesco a starci dietro!
    Dici che posso usare l’olio anzichè il burro?

  6. Paola

    E’ bellissima e mi ispira un sacco, l’unico problema è l’ora di forno, non so da voi ma qui da me c’è molto caldo.
    Secondo voi passando la frutta in padella o pentola si può ridurre il tempo di cottura in forno?
    E nella pentola fornetto ci verrebbe fuori qualcosa di simile?
    Grazie. Ciao.
    Paola

  7. aspirantemamma

    fatta ieri con pesche e albicocche…buonaaaa :mrgreen:

  8. francyfrolla

    Fatta oggi.. Buona ma pensavo che l’impasto di farina si amalgamasse alla frutta, invece è venuta tipo una tarte tatin..

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (9 anni)

      Sì, è abbastabza simile, di consistenza, a una tatin. Per evitare che la frutta cada soltanto in fondo, prova a infarinarla prima di metterla nell’impasto: in questo modo ‘galleggia’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.