Melanzane alla parmigiana light, non fritte

Pubblicato il 9 luglio 2013 da • Ultima revisione: 7 novembre 2017

Melanzane alla parmigiana light, non fritte

Noi abbiamo una vera passione per le melanzane: una delle verdure che preferiamo, e che cuciniamo in tutti i modi. Le melanzane alla parmigiana classiche sono uno dei nostri piatti forti, ma da qualche giorno abbiamo imparato a farne una versione light, con le melanzane non fritte, e il gusto non ne ha affatto risentito.

La ricetta viene da mia suocera: una domenica a pranzo ci ha portato una teglia di melanzane alla parmigiana non fritte, e a noi sono piaciute così tanto da inserirle subito nel ricettario di famiglia.
Non si tratta di melanzane grigliate: grigliate sono leggere, sì, ma non sono nemmeno troppo buone. Non conferiscono alla parmigiana quel bel gusto potente che le serve per essere un piatto davvero goloso.
Sono impanate con l’uovo, e provatele, perché così sì che vi sembrerà di mangiare una vera parmigiana!

Ingredienti per una teglia grande: 4 melanzane lunghe, un bicchiere di farina, 4-6 uova, sale, pepe, aglio, cipolla gialla, un gambo di sedano, passata di pomodoro, un cucchiaino di zucchero bianco, olio, basilico fresco, mozzarella per pizza, parmigiano grattato.

Lavate e pulite le melanzane e tagliatele a fette non troppo sottili (circa 2-3 centimetri). Fatele scolare sotto sale se preferite togliere il gusto un po’ amarognolo (io non lo faccio perché ormai le melanzane che trovo in giro sono molto dolci). Passate le fette di melanzana nella farina bianca, e poi nell’uovo sbattuto condito con sale e pepe. Adagiatele su una teglia da forno coperta di carta forno e fatele cuocere in forno a 180 gradi per circa 15-20 minuti, fino a completa doratura.

Nel frattempo preparate la salsa di pomodoro: fate soffriggere l’aglio brevemente nell’olio tiepido, poi eliminatelo. Aggiungete una cipolla tagliata a metà, un gambo di sedano pulito e tagliato in due pezzi grandi, e la passata di pomodoro. Aggiungete un cucchiaino di zucchero, il basilico fresco (abbondante) e fate cuocere per circa un’ora, aggiungendo acqua calda. Salate alla fine, ed eliminate le verdure intere.

Componete la teglia di melanzane alla parmigiana: uno strato leggero di passata di pomodoro, le melanzane, la salsa, il parmigiano, il basilico fresco spezzettato a mano e il parmigiano. Continuate così per almeno tre strati, terminando l’ultimo strato con abbondante salsa e parmigiano. Cuocete in forno a 180 gradi per circa 10-15 minuti, per far dorare la superficie e far sciogliere bene la mozzarella.

Potete servirla calda, o tiepida, ma anche fredda: persino mangiata il giorno dopo è ancora buona, e risulta ancora più compatta e gustosa.



Commenti

36 Commenti per “Melanzane alla parmigiana light, non fritte”
  1. Angela

    La soluzione a tutti i miei problemi. Friggere stanca. Proverò subito 😀

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (9 anni)

      Anche io odio friggere! Non pensavo potessero essere così buone non fritte, e invece sono davvero eccezionali e leggere, e poi sono belle croccanti!

      • ANTONELLA

        IO FACCIO ANKE LE MELANZANE FRITTE FINTE..SI TAGLIANO A FETTE DI UN CM POI SI PASSANO NELL’UOVO POI PAN GRATTATO,SI METTONO IN UNA TEGLIA CON CARTA FORNO, UN FILINO DI OLIO E SI FANNO DORARE PER CIRCA 20M…VENGONO BUONISSIME

      • carla

        anch’io le faccio così, sono davvero squisite!!! 😀

  2. angela

    Da provare, sicuramente. La parmiggiana con le melanzane grigliate non mi piace proprio, anche se adoro le melanzane grigliate. La faccio raramente, ma quando la faccio deve essere buona. Mia madre mi ha insegnato a friggere solo le melanzane nell’olio senza passarle nell’uovo e nel pangrattato, un pò meno lungo il lavoro e pochino più leggere. Appena compro le melanzane provo il tuo metodo… 😀

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (9 anni)

      Anche io di solito le facevo fritte senza uovo e farina, ma in effetti sono una bomba calorica, con tutto quell’olio. Per quanto le scoli bene, l’olio comunque le impregna molto. Così invece restano croccanti e dorate senza grassi, e per me è moooolto meglio. 😀

      • Antonella

        Si ma non ė che le uova siano così leggere e prive di grassi…il tuorlo è colesterolo puro… 🙁 può andare bene usare solo l’albume o eliminare qualche tuorlo ?

  3. Cioè si impanano e poi le si lascia cuocere dal forno?
    Interessante. Da provare.
    a me piace anche con le melanzane grigliate, però. Solo che è lunghetta grigliarle tutte.
    Grazie

  4. clarissa

    Da provare, io d’estate da sempre faccio le melanzane impanate (con uovo e pangrattato) ,ho scoperto poi che si possono anche cuocere in forno con pochissimo olio e sono più leggere che fatte in padella.
    Di solito le accompagno a dei formaggio e a una bella insalatona.
    oppure sono buone anche a modi panino con cotto e fontina

  5. angela

    Le ho preparate, ma purtroppo non sono piaciute, restano troppo asciutte e “stoppose”, per noi la parmiggiana deve essere fritta, non ce né, magari la faccio una o due volte all’anno ma le melanzane devono essere fritte!! 🙁

  6. Milena

    Ciao.
    Provata ieri sera.
    Morbida e buona, ma mi sono trovata in difficoltà per calibrare bene gli ingredienti e quindi il gusto: quanta mozzarella (circa) e quanto parmiggiano (circa) per 3 strati?
    Non ho fatto l’operazione col sale perchè effettivamente le melanzane oggi sono dolci e cmq forse sarebbero rimaste più stoppose pedendo acqua.
    Grazie.
    Ciao!

    • Mamma Felice (Mappano) - Ariete
      Mamma Felice
      immagine livello
      Guru
      Mamma di Dafne (9 anni)

      Ciao Milena, io uso una mozzarella per pizza da 250 grammi circa e circa 80-100 grammi di parmigiano. Ma vado molto ad occhio. Preferisco calibrare in base al gusto del momento.

  7. Mai provato la menta al posto del basilico? MMmhhhhh!!

  8. rosangela

    Finalmente un alternativa altrettanto gustosa della classica parmigiana !avevo provato con melanzane grigliate e al vapore, ma se la salute traeva giovamento il palato rimaneva deluso… Ho provato la vostra ricetta ed e’ perfetta!complimenti e grazie dei suggerimenti

  9. Ila

    Sembra gustosissima!!!! Proverò a farla! 🙂

  10. Stefania

    Vorrei chiederti: per risparmiare sul tempo, è necessario cuocere le melanzane a parte oppure si possono mettere fin dall’inizio, una volta passate nella farina e nell’uovo, con la salsa di pomodoro cotta, a cuocere in forno?

    Grazie

  11. ireleon

    …davvero ottime!!Stavo cercando il modo di fare la parmigiana senza dover friggere le melanzane, pero’ ero scettica sul risultato in termini di gusto.Indecisa tra usare la griglia oppure la cottura a vapore,ho optato per la tua ricetta…che dire…abbiamo “spazzolato” la teglia…veramente gustose!!! 😀

  12. Anch’io uso il metodo di tua suocera! Guarda qui:
    http://www.cucinaecozoica.com/cucina-ecozoica/parmigiana-vegan-versione-ecozoica.php
    Le faccio vegan, ancora un po’ più light – il sapore però soddisfa sempre tutti! Chissà che ne penserebbe tua suocera…
    ciao mammafelice!

  13. Preparate stasera da provare domani … ho già l’acquolina … SBAV!

  14. Giulia Corradini

    Le ho provate ieri sera, sono davvero fantastiche e anche molto facili e veloci da preparare. Le rifaro’ sicuramente, magari per una cena con gli amici… Grazie di cuore per questa gustosa ricetta!!!

  15. Giulia Corradini

    Le ho provate ieri sera, sono davvero facili e veloci da preparare, e il risultato e’ un piatto squisito e gustoso! Le rifaro’ sicuramente, magari per una cena con gli amici. Grazie per questa fantastica ricetta!!

  16. wely

    nella ricetta hai dimenticato la mozzarella o non l’hai messa?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.