Perle di vetro disegnate

Pubblicato il 4 luglio 2013 da

perle di vetro personalizzate

Non è che tutti gli esperimenti riescano, anzi, il più delle volte falliscono impietosamente. Per cercare di fare cose poco viste o mai viste a volte mi ritrovo tra le mani lavori che non vale la pena neanche fotografare e l’unica soluzione accettabile rimane quello di riporli nella pattumiera. Non so quanti esperimenti falliscano e quanti riescano, diciamo che c’è una netta prevalenza di disastri incontrollati. Se volete dei numeri, diciamo che 6 su 10 di questi tentativi vanno in malora, considerando che oltre allo spreco di materiale (fortunatamente contenuta visto il mio riciclo continuo), c’è anche una rilevante componente psicologia, il danno si amplifica.

La mancata riuscita di una creazione ha diverse cause, non adeguatezza della tecnica e dei materiali, l’errore di valutazione su di essi, oppure non giusta realizzazione di quello che si immagina. Pensare per immagini non è mai semplice e tanto meno metterle in pratica. Oppure sono solo giornate storte, e devo dire che in questo periodo abbondano per poca concentrazione e avvenimenti contingenti.

Ma poi mi risollevo il morale e basta poco per farmi contenta, anche due vetrini di mare incollati su di una capsula dello spumante o un bracciale  creato su di un del tergicristallo rotto, mi tirano un po’ su il morale.

Non è andata invece bene con questi cristalli, perle di vetro che servono per ornamento. Ne ho comprato ben due sacchetti pensando di riuscire ad incollarli su della gomma crepla, ma devo dire che mai idea fu più funesta.

Una roba inguardabile, una volta scelti, posizionati e incollati avevano un non so che di orrido e pesante da cestinizzazione immediata. E così è stato,  il tutto è andato a incrementare la quantità di rifiuti nella discarica paesana.

Nel momento dell’acquisto mi avevano colpito forma, colore e dimensione, ma poi le cose si son rivelate ben diverse da come me le ero sognate, per cui mi sono ritrovata per casa ancora tanti vetri che attendevano una collocazione degna.

Perché non personalizzarli per la propria mamma o dedicarli a chi si vuole bene?

Ecco cosa occorre:

  • vetri da ornamento, vengono anche chiamati ciottoli
  • pennarelli indelebili

collage perle di vetro personalizzate

Il lavoro è semplicissimo e intuitivo.

Il vetro essendo trasparente e capovolto per cui scrivere specularmente, se vogliamo scrivere Emma, si scriverà “ammE” . Colori e fantasia a piacere.

perla di vetro con disegnato fiore

Abbiamo usato sia perle grandi che piccole disegnandole in modi diversissimi.

perle di vetro personalizzate con pennarelli

Ora non basata che usarli come fermacarte o come soprammobili decorati. Penso che eliminerò quegli anonimi suppellettili che mi ritrovo sulle mensole e li sostituirò con i vetri che mi hanno dedicato i miei bambini.



Commenti

10 Commenti per “Perle di vetro disegnate”
  1. In mancanza di pennarelli indelebili si possono fare anche a decoupage!!!


    • immagine livello
      Visionaria

      Barbarina ne sai una più del diablo 😉
      Non essendo appassionata del genere mi perdo tante dinamiche lavorative, la carta è un po’ il mio terreno sconosciuto, più che altro, il vetro è scivolosissimo, che colla mi consiglieresti?

      Bacionissimi

      • Il vetro va sempre sgrassato prima con l’alcol così la colla aderisce meglio…io ho usato spesso il vinavil con ottimi risultati anche sul vetro, ma per andare sul sicuro una colla per decoupage sarebbe meglio…penso che la trovi tranquillamente in un colorificio o anche ad un brico.. 😉


      • immagine livello
        Visionaria

        merci very grazie
        Sempre preziosissima

  2. carla

    😀 mi ripeto: non ho parole!!! quello che tu ritieni degno di arrivare fino a qui è così sbalorditivo, che non puoi deprimerti per quei 6 su 10!!!! i 4 che proponi a noi sono semplicemente favolosi: per l’idea, per l’illuminazione casuale, o per lo studio del dettaglio…sono comunque meraviglie semplici e carine, facilmente realizzabili insieme ai nostri piccoli!!! guai se ti butti giù!!!!!!


    • immagine livello
      Visionaria

      Ciao Carla, troppo buona
      Insomma non sono proprio il massimo della bravura, anzi. 😉
      Il problema è che a volte non mi riesce proprio nulla, e poi magari sono indecenti le foto, e poi magari non sono cose proprio bellissime.
      A volte mi vergogno un po’ di presentare certe cose, devo essere sincera, sono una creativa per modo di dire , a corrente alternata. 🙂

      Un abbraccio a te e grazie ancora 😀

      • carla

        …io sono una sperimentatrice in cucina, ma anche un po’ in altri campi…ti assicuro che quando cucino un esperimento per cena e il risultato non è quello che volevo …il cestino lo guardo solo da lontano (di sti tempi è da pazzi eliminare il cibo), tanto a farmi sentire uno schifo di mamma ci pensano “loro”!! machissenefrega! io ci metto il cuore e l’anima!! tante volte la bruttura la vediamo solo noi creatrici… . puoi dire quel che vuoi, x me resti un genio!!!!


      • immagine livello
        Visionaria


        Grazie infinite Carla, troppo buona
        Ti abbraccio.

  3. Quanti esperimenti finiscono nel cestino, ma credo faccia parte del gioco. Si sperimenta e qualche ciambella non riesce col buco!
    Tante volte nella mia testa ho in mente una cosa ma quando tento di riprodurla o viene diversa o viene uno schifo. I tuoi esperimenti ci piacciono :mrgreen: e queste perle sono deliziose


    • immagine livello
      Visionaria

      Grazie Elisabetta ma grazie di cuore.
      Tanti, ma tantissimi progetti non vedono la realizzazione per difficoltà oggettive( cose iperboliche che viaggiano solo nella testa), tanti invece falliscono nel risultato, altre si fermano a metà.
      Sono giunta alla conclusione di essere stata oltremodo ottimista con i numeri, altro che riuscirmene 4 …… 😕
      Che bello essere creative!!!!
      😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.