Consigli per un picnic perfetto

Pubblicato il 9 maggio 2013 da • Ultima revisione: 8 novembre 2017

picnic

 

Con l’arrivo della bella stagione cresce l’esigenza di stare fuori, all’aperto, e il picnic è un’ottima occasione per organizzarsi e passare un pomeriggio in mezzo alla natura.

Personalmente amo uscire anche in inverno preparando in anticipo un termos con una bella cioccolata o tisana calda, portando qualche biscotto, magari per fermarsi su una panchina e guardare i bambini divertirsi lanciandosi palle di neve, ma al momento adoro godere di questa primavera che finalmente è arrivata con un tripudio di colori e fiori ovunque.
Il picnic può essere un momento da condividere semplicemente in famiglia, ad un parco vicino casa, improvvisandolo all’ultimo momento, oppure organizzandolo in anticipo e coinvolgendo amici per stare felicemente in compagnia.

Il cibo

Io preferisco quello che sia facile da maneggiare, possibilmente senza l’uso delle posate, quindi sono perfette tutte le pietanze che possono essere tagliate in piccoli pezzi o i finger food.
Adoro preparare tutte le verdure da pinzimonio, come i finocchi, i cetrioli, le carote o il sedano, tagliati a cubetti e conservati semplicemente in una ciotola capiente. Le corse nei prati fanno sì che queste verdure siano le benvenute anche tra i bambini e se riesco ad organizzarmi in tempo mi piace che siano accompagnate da un barattolino riempito di hummus.

Una buona torta salata tagliata in precedenza è perfetta per riempire gli stomachi più affamati, ma anche cubetti di formaggio, olive verdi e nere, o una bella frittata con i carciofi o un’altra verdura di stagione.
Non dimentico mai il classico pane tagliato a fette e condito con sale e olio mentre, se scegliamo di portare forchette o cucchiai, è perfetta anche un’insalata di riso.
Frutta già lavata e tagliata, una crostata o una torta dalla consistenza solida ci toglie ogni desiderio di dolce e terminiamo in bellezza con un caffè portato in un termos per mantenerlo caldo.

Le bevande

Io prediligo l’acqua, semplice, va bene per tutti, disseta. Mi piace metterla in barattoli dalla bocca larga che sono comodissimi per bere, in quanto sostituiscono egregiamente i bicchieri, e di solito aggiungo una fettina di limone che lascia un sapore fresco e dissetante, ma si possono portare anche dei succhi di frutta.
Soprattutto in presenza di adulti che hanno anche voglia di rilassarsi, qualche lattina di birra non può mancare, come anche una bottiglia di buon vino.

Un picnic ha il suo fascino perchè basta una tovaglia in cotone da stendere sul prato e subito si entra nell’atmosfera giusta, i bambini iniziano a perlustrare intorno e giocare con quello che offre la natura, un pallone o una corda per saltare possono aiutare a passare il tempo, se intorno ci sono degli alberi con rami bassi, saranno la giostra naturale e irresistibile su cui i bambini si potranno arrampicare per tutto il tempo.

In questo periodo iniziano a fiorire i sambuchi e una bellissima attività da svolgere insieme è la raccolta dei suoi fiori, così a casa si può preparare un buonissimo sciroppo di sambuco. C’è chi si porta una chitarra in spalla e strimpella musica cantando canzoni o semplicemente si gode la pace intorno sdraiato su una coperta di pile stesa a terra.
Quando vogliamo evadere dal caos cittadino  senza volerci allontanare troppo da casa, a volte basta ancor meno, una corsa al parco può comunque trasformarsi in una pausa rigenerante, scegliendo di far merenda su un fazzoletto a quadretti con mandorle e spicchi di mele in mezzo a tanti fiori bianchi che sembra di essere avvolti da fiocchi di neve.

Anche a voi capita che con un semplice picnic vi sembra già di essere in vacanza?



Commenti

4 Commenti per “Consigli per un picnic perfetto”
  1. hai ragione ester basta poco ……noi il nostro pic-nic lo facciamo in montagna e sfoderiamo di solito la tovaglia rossa a quadretti con il nostro termos di tisana o mate e sformatini a go-go con aggiunta di biscotti ormai i tuoi……. bicchieri con il nome sopra per evitare sprechi…

    fare i pic nic mette subito un ‘aria nuova…
    sai ester una volta abbiamo fatto un pic-nic sotto la pioggia nel bosco e ci siamo divertiti tantissimo

    ciao ciao

  2. pensa che io una volta mi sono portata le stoviglie di casa senza usare plastica ed è stata una bella soddisfazione, ovviamente la meta era vicinissima e il amato ha offerto le sue spalle per portare la borsa … :mrgreen:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.