Come organizzare un menu settimanale

Pubblicato il 20 settembre 2012 da • Ultima revisione: 7 agosto 2014

organizzare menu settimanale

Mi preparo al rientro in ufficio. Perché prima o poi le vacanze estive finiscono, vero? Da noi fortunelli, le scuole riprendono nella seconda metà di Settembre.

Per questo sento la viva necessità di tornare a liste di TODO, programmazione, organizzazione, processi mentali.

Dopo aver lavorato (provato a lavorare) con il sottofondo degli Zonzoli, mi merito un PDF che mi aiuti ad organizzare il mio menu settimanale senza pensare più a niente almeno fino a Natale. 😉

Voi, come siete organizzate? Anzi, riformulo: a voi piace organizzare i menu settimanali, oppure siete donne avventurose, che mettono in tavola una cosa a caso?

Io, nel mio test di personalità profonda, mi sento una donna avventurosa: fosse per me, si sceglierebbe la cena dieci minuti prima di cenare… andandola a comprare in una gastronomia.
Nella vita reale, devo per forza programmare la spesa settimanale (che faccio online) in base ad un menu settimanale di massima, che mi permetta di variare gli alimenti e di non ricorrere ai cibi pronti (altrimenti non dimagrirò mai!).

Per questo motivo, cerco di acquistare una volta a settimana gli alimenti in base alla freschezza, alle scadenze e alla versatilità.

Per esempio carne o pesce fresco vengono consumati il primo giorno, mentre i formaggi da banco vengono consumati il secondo giorno, e così via fino alla sfida finale: la cucina degli avanzi, che di solito si conclude con una base di pasta sfoglia pronta o una base di pasta per torte salate fatta in casa, riempita di tutto ciò che è rimasto in frigo e deve essere consumato.

In linea generale, quando faccio la spesa, cucino subito le verdure e gli alimenti consumabili: mi organizzo in questo modo per avere frutta e verdura pronte da mangiare giorno per giorno.
Per esempio pulisco e taglio le verdure da consumare crude (prendiamo ad esempio le verdure del pinzimonio, tranne il cetriolo, che va affettato all’ultimo minuto) e le ripongo in un contenitore ermetico, in modo da consumarle la sera stessa o la sera successiva.

Pulisco l’insalata ogni due giorni, e la conservo in frigo in una ciotola ermetica, dopo averla bene asciugata e strizzata con la centrifuga apposita. ma conservo sempre un fondo di lattuga o le foglie esterne delle insalate, per preparare minestre o verdure cotte: la lattuga è buonissima anche cotta, e fa ‘massa’, quindi è perfetta per arricchire qualche secondo un po’ striminzito.

Cucino spesso mentre facciamo cena: fa parte dei miei 5 trucchi per una cena veloce. Insomma: risparmio tempo quando ne ho troppo poco, per dedicarlo a cose più interessanti della cucina.

Infine utilizzo spesso il meal planning che ho preparato tantissimo tempo fa, che mi aiuta, almeno visivamente, a capire cosa manca nella mia dispensa. Se lo plastificate, non dovete nemmeno ristamparlo ogni volta 😉

meal-planning

Cerco di compilare la mia lista della spesa a crocette in modo da avere sempre i 5 ingredienti fondamentali della mia cucina, ovvero i 5 elementi che non devono mai mancare nel mio frigorifero, tra cui, ovviamente, le uova, che si prestano a infinite combinazioni. Quando sono in crisi, invece, sbircio nel freezer, alla ricerca di ispirazioni: non mancano mai le buste di verdura da spadellare al momento, o il pesce in filetti da cuocere in pochi minuti al microonde.

In linea generale, dunque, ecco come organizzo il mio menu settimanale:
Lunedì: carne o pesce o formaggi freschi, da mangiare appena scottati in padella o in purezza;
Martedì: verdure fresche, da mangiare come pinzimonio, o insalate o accompagnate da salse varie;
Mercoledì: verdure cotte, cucinate in modo veloce con aglio e zenzero in padella;
Giovedì: legumi vari, sotto forma di minestre, o hamburger, o hummus;
Venerdì: cucina degli avanzi, con torte salate o tortini al forno.

E voi? Avete una certa organizzazione? Volete condividere qualche idea?
Ma, soprattutto: ce la fate a fare tutto? Io noooo!



Commenti

56 Commenti per “Come organizzare un menu settimanale”
  1. anche io dovrei essere un tantino piu’ organizzata :/

  2. Claudia

    Bellissimo ed utilissimo post, ti ho citata nel mio post a proposito di menù settimanali. Se ti va di dare un’occhiata http://pecionate.blogspot.it/2013/01/menu-settimanale-come-si-organizza-e.html
    Ciao, Claudia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.