Mamma Felice

Posso andare in vacanza al mare con un neonato?

Pubblicato il 30 luglio 2012 da • Ultima revisione: 7 agosto 2014

Posso andare in vacanza al mare con un neonato?

Andare al mare con un neonato è possibile, purché si seguano alcuni accorgimenti.

Evitate di esporlo al sole o di portarlo in spiaggia negli orari più caldi, tra le 11 e le 16, per evitare scottature e colpi di calore. Sono preferibili le prime ore del mattino e quelle serali, quando il sole sta calando e la temperatura è più sopportabile.

Applicategli con attenzione un solare adatto alla sua età e con fattore di protezione molto alto – per un neonato è consigliabile rivolgersi in farmacia e cercare la protezione più alta, non al di sotto del fattore 40, meglio 50. Ricordate di applicare il solare ogni due ore e subito dopo il bagno. Se non ha ancora compiuto 6 mesi è meglio tenerlo il più possibile all’ombra.

Ricordate di idratarlo spesso con un po’ di acqua o attaccandolo al seno, facendolo bere poco per volta e mai bevande fredde che farebbero contrasto con la temperatura esterna. Nei neonati in particolare è bene avere cura dell’idratazione e l’alimentazione estiva, per prevenire disturbi allo stomaco.

Assicuratevi che indossi sempre il cappellino e quando fa più caldo anche la maglietta, tenendo sempre presente che nei neonati l’esposizione diretta al sole è sconsigliata.

Cerca di scegliere una spiaggia pulita, dove potete accedere a un rubinetto di acqua possibilmente potabile, e, se possibile, in prossimità di un bar o un negozio a cui potrete così accedere al bisogno ad esempio per acquistare bottiglie di acqua, prodotti freschi che possono aiutare sia il piccolo quanto voi.

Non dimenticate il kit medico: sia che vi troviate in una località marina vicino a casa o meno, prima di partire consultate il pediatra e andate in vacanza con la giusta varietà e quantità di medicinali più comuni e adatti all’età del piccolo. E’ molto importante essere sereni rispetto ad eventuali problemi medici anche comunissimi, come tosse o male alle orecchie.

Se siete in vacanza, indubbiamente non mancano le farmacie e gli ospedali, ma – specialmente finché vostro figlio è molto piccolo – è bene partire informarti e organizzati nel caso in cui il neonato dovesse non sentirsi bene.

Informatevi anche, appena arrivate nella località della vostra vacanza, sui medici di guardia, i pediatri di zona, le farmacie e il pronto soccorso. Al massimo non ne avrete bisogno. 🙂

Approfondimenti:
Giocare in vacanza;
Colpo di sole, colpo di calore: come prevenirli;
Come fare la valigia per i bambini.

Link utili:
– Pianeta Mamma: 10 trucchi per godersi le vacanze con i figli;
– Pianeta Donna: Hotel e campeggi a misura di bambino.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Se ti registri gratis a Mammafelice puoi inserire foto nei commenti, inserire gli annunci di nascita, le date di compleanno, partecipare alla chat delle mamme e al forum.